Il segmento SaaS dei servizi cloud pubblici sperimenterà un Cagr del 20% circa dal 2020 al 2022

Pubblicato il 18 settembre 2021

Negli ultimi due decenni i servizi cloud pubblici sono ‘decollati’ e l’anno prossimo dovrebbero guadagnare quasi mezzo trilione di dollari. Il segmento Software as a Service (SaaS) dei servizi cloud pubblici noto come Cloud Application Services, è quello che maggiormente contribuisce alle entrate totali relative alle spese cloud ed è previsto per i prossimi anni un andamento brillante di questo ambito. Secondo i dati presentati da Wette.de, la spesa degli utenti finali SaaS per le applicazioni cloud pubbliche raggiungerà i 145,5 miliardi di dollari nel 2021 e si prevede che registrerà un tasso di crescita annuale composto (Cagr) del 19,34% dal 2020-2022.

I servizi cloud come concetto possono essere fatti risalire agli anni ’60, ma hanno iniziato a prendere la loro forma attuale dopo l’inizio del nuovo millennio. Si tratta di un settore diventato quasi indispensabile nell’attuale era digitale. Cloud Application Services, che è il segmento SaaS dei servizi cloud pubblici, ha generato il 36,73% della spesa degli utenti finali del 2021, il più grande di tutti i segmenti.

La spesa degli utenti finali all’interno del segmento dovrebbe raggiungere 145,5 miliardi di dollari nel 2021, un aumento del 20,55% su base annua dal 2020. Si prevede che il segmento registrerà un ulteriore +18,14% nel 2022 e raggiungerà 171,9 miliardi di dollari.
La dimensione totale del mercato della spesa degli utenti finali per i servizi cloud è stimata intorno ai 396,15 miliardi di dollari nel 2021 e si prevede che raggiungerà un valore pari a oltre 480 miliardi di dollari nel 2022.

Dopo il segmento dei servizi per le applicazioni cloud, quello dei servizi di infrastruttura cloud (IaaS) risulta fra i più promettenti con un valore che si stima pari a 91,54 miliardi di dollari ma dovrebbe crescere di più nel 2022, fino a un previsto +32,86%.
Si prevede inoltre che i servizi di infrastruttura delle applicazioni cloud (PaaS) genereranno 80 miliardi di dollari di spesa per gli utenti finali e si prevede che supereranno la soglia dei 100 miliardi di dollari nel 2022.

Rex Pascual, editore di Wette, ha commentato: “I servizi cloud sono diventati onnipresenti nell’economia globale, vengono infatti utilizzati in molti mercati emergenti interessanti come giochi, fintech e blockchain, tra gli altri. Il segmento SaaS all’interno dei servizi cloud sembra particolarmente forte e la pandemia del 2020 ha finito per evidenziare ancore di più l’importanza di tali strumenti, consolidando ulteriormente il suo già brillante futuro“.

Leggi l’originale in inglese

Fonte foto Pixabay_geralt



Contenuti correlati

  • I tre maggiori trend tecnologici del futuro nel report ‘Tech in 2021’

    Forrester prevede fino al 20% delle aziende Fortune 500 non arriverà ‘sana’ alla fine del 2021... Il rapporto Tech in 2021 approfondisce le tendenze tecnologiche e lavorative che il Covid-19 ha accelerato e fornisce indicazioni su come i leader...

  • Piattaforme cloud industriali per ridisegnare la gestione degli asset

    Nel mondo dell’automazione, le piattaforme industrial IoT (IIoT) aiutano a migliorare i processi decisionali nell’amministrazione delle risorse, e a controllare con maggior efficienza impianti e infrastrutture. La pandemia da Covid-19 ha inoltre contribuito ad accrescere il divario...

  • Sicurezza e cloud

    Un allievo pilota principiante deve volare solo in giornate limpide dove la terra è sempre visibile, solo dopo un lungo addestramento può ottenere l’abilitazione strumentale e ‘volare tra le nuvole’. Le aziende manifatturiere e di produzione si...

  • Stefano Venturi HP Italia Cefriel
    HPE promuove lo sviluppo di un cloud sostenibile basato su XaaS

    Indagare il ruolo e l’impatto dei nuovi modelli di Cloud, basati sull’Everything-as-a-Service (XaaS), nel migliorare la competitività e la crescita dell’Italia che permette la trasformazione di imprese e di Istituzioni. È quanto si prefigge di analizzare lo...

  • Scott Russell SAP trasformazione digitale
    Trasformazione digitale e post-pandemia, quali prospettive per le aziende?

    Durante l’ultimo decennio, la sfida più importante per le aziende è stata quella di non perdere il treno del digitale. La pandemia e le sue conseguenze, come il lavoro da remoto e la resilienza delle catene di...

  • Convergenza fra rete e sicurezza

    Sicurezza e rete devono costituire un unico sistema integrato, in modo che ogni volta che l’infrastruttura di rete si evolve o si espande, la sicurezza sia in grado di adattarsi automaticamente al nuovo ambiente Leggi l’articolo

  • Cloud: parlarne è inevitabile

    Servizi in cloud, SaaS, IaaS e PaaS: cerchiamo di capire come funzionano e quali sono i vantaggi che offrono alle aziende o gli svantaggi da non dimenticare Leggi l’articolo

  • Rockwell Automation e Kezzler collaborano per offrire soluzioni cloud di tracciabilità industriale end-to-end

    Rockwell Automation ha annunciato la sua collaborazione con Kezzler AS, una piattaforma di tracciabilità e digitalizzazione dei prodotti su cloud, per aiutare i produttori a tenere traccia del percorso dei loro prodotti dalle fonti delle materie prime...

  • Cappe chimiche da laboratorio: conformità, innovazione e incentivi 4.0

    La cappa chimica deve garantire sicurezza, efficienza, facilità d’uso e di manutenzione. Per realizzare questi obiettivi, Eurotherm propone un suo kit che consente di applicare la tecnologia digitale alle cappe chimiche trasformandole in soluzioni pronte per ‘Transizione...

  • Edge e cloud: parliamo di sicurezza e protezione dei dati

    Veniamo ora alla sicurezza in ambito edge e cloud computing. Sappiamo che il problema della protezione e della sicurezza dei dati è delicato e in genere molte aziende sono restie a trasferire esternamente i propri dati di produzione....

Scopri le novità scelte per te x