S.EL.ME.C. e Bosch Rexroth insieme sviluppano una servo pressa di ultima generazione per un impianto automotive

Pubblicato il 3 agosto 2021

S.EL.ME.C. è stata fondata nel 1982 per contribuire alla realizzazione di progetti di innovazione industriale. Grazie alle sue conoscenze e competenze, fin da subito ha avuto l’opportunità di frequentare gli stabilimenti dei clienti, iniziando a relazionarsi con le piccole officine di lavorazioni meccaniche fino a crescere sempre più, interfacciandosi con operatori sempre più grandi del mondo industriale in diversi settori, soprattutto metalmeccanico e automotive.

Si occupa di fornire soluzioni customizzate di automazione industriale, affiancando i propri interlocutori in ogni fase di realizzazione del prodotto, dalla progettazione fino al servizio post-vendita.

Quali sono gli obiettivi? Rendere i processi più fluidi, moderni, rapidi e vantaggiosi da un punto di vista economico. È così che ogni investimento si trasforma in una grande soluzione. Il settore in cui opera è principalmente quello di componentistica automotive, non trascurando però altri campi del mondo industriale come aerospace, gomma e plastica, food & bevarage. L’azienda, al momento, è presente in tre aree geografiche strategiche: la sede principale a Chieti, in Abruzzo, una più piccola di dieci unità a Bucarest, in Romania, e un’altra filiale di cinque unità in Francia.

Queste ultime si occupano principalmente di gestire il commissioning, l’installazione e l’assistenza post-vendita per tutto ciò che viene prodotto a Chieti. Attualmente, S.EL.ME.C lavora soprattutto con l’estero, relazionandosi con clienti internazionali, prevalentemente in Europa, Asia e America Latina. La vocazione dell’azienda è quella di essere considerata il “braccio destro” del cliente in tutte le fasi del prodotto, per questo cerca di seguirlo anche mettendo a disposizione il personale più adatto per ogni genere di esigenza, dimostrando un’estrema flessibilità e versatilità.

Un’altra qualità da non sottovalutare è la rapidità: l’azienda opera in tempi molto brevi, solitamente il ciclo di attraversamento di un progetto è di circa sei mesi, senza andare mai oltre l’anno. Quasi tutti i processi, come la progettazione meccanica, elettronica e software ed il montaggio vengono curati internamente.

S.EL.ME.C e Bosch Rexroth: la servo pressa moderna, efficiente e affidabile
La collaborazione fra le aziende risale ai tempi della nascita di S.EL.ME.C. La gamma dei prodotti impiegati di quest’ultima, che va dal profilato alle apparecchiature elettroniche, ha spesso richiesto la consulenza di Bosch Rexroth per quanto riguarda l’avvitatura industriale, anche di tipo wireless, per gli assemblaggi automatizzati.

Ma uno degli ultimi progetti realizzati con Bosch Rexroth è la servo pressa elettrica, progettata ad hoc per essere installata su un impianto di motori ad alta velocità di impiego automotive in Slovacchia, un prodotto costruito “allo stato dell’arte”. Il cliente finale ha avuto la necessità di effettuare un assemblaggio per interferenza, oltre che un incollaggio, sistema che ha richiesto l’implementazione di un componente con parametri ben determinati di corsa di accoppiamento e forza di accoppiamento.

Inoltre, tutti i dati della pressatura dovevano essere salvati ed era necessario inserire finestre di controllo sul grafico di pressatura. S.EL.ME.C. si è rivolta ancora una volta a Bosch Rexroth per richiedere lo Smart Function Kit for Pressing, la soluzione ideale per un gran numero di applicazioni di pressatura e piantaggio per forze comprese fra i 2 e i 30 kN. Il kit modulare integra componenti elettrici e meccanici con il software, creando così la base perfetta per una pressa elettrica affidabile, disponibile in tempi brevi, semplice e immediata da utilizzare per l’utente finale – visto che inserire i parametri sulle presse spesso si rivela un’operazione complessa – e affidabile nel tempo, perché questa macchina opera a ritmi molto elevati: un ciclo di pressatura ogni 55 secondi.

Dal punto di vista delle dimensioni, viste le forze in gioco, la macchina doveva essere di piccola taglia, riuscendo a garantire allo stesso tempo una potenza paragonabile a quella di presse con capacità maggiori. Le caratteristiche elettroniche del prodotto di Bosch Rexroth hanno fin da subito convinto sia S.EL.ME.C. sia il cliente finale, vantando un’interfaccia utente HTML 5, ovvero un’interfaccia visualizzabile su un comune browser web, poiché tutte le macchine S.EL.ME.C. possiedono un computer a bordo per essere immediatamente fruibili per l’utente finale.

Un altro punto di forza è la possibilità di esportare dati nel formato JSON, presente nativamente sul prodotto Rexroth, che nell’ambito dei big data è tra i più utilizzati per l’esportazione di grandi moli di dati eterogenei. Da non sottovalutare anche l’utilizzo di componentistica elettronica ed elettromeccanica Bosch Rexroth, come il motore dell’azionamento e del controllo, componenti che si erano già rivelati all’altezza, per affidabilità ed efficienza, nelle passate collaborazioni. Dall’inizio del progetto alla finalizzazione del collaudo, è trascorso solo un anno, considerando anche una pausa dovuta alla pandemia.

La servo pressa di ultima generazione, dal punto di vista della dissipazione energetica e dell’ingombro, offre grandi vantaggi grazie ad un motore brushless super compatto. Per concludere, l’interfaccia HTML 5 dà la possibilità di individuare rapidamente i prodotti difettosi o un eventuale malfunzionamento della macchina, evitando i fermi macchine, il dispendio di energie e lo spreco di risorse materiali per la sostenibilità ambientale.

“S.EL.ME.C e Bosch Rexroth collaborano da tanto tempo. In questo ultimo progetto a fare la differenza non sono stati soltanto i componenti efficienti e all’avanguardia, ma anche l’assistenza ricevuta in fase di commissioning, soprattutto quando si sono presentate difficoltà causate dal difficile periodo storico in cui abbiamo lavorato insieme, la pandemia. L’azienda è stata al nostro fianco e siamo soddisfatti del risultato finale” ha dichiarato Ottorino Odoardi, R&D Manager di S.EL.ME.C. Siamo fieri di aver collaborato con S.EL.ME.C, una realtà internazionale importante. Per la progettazione e l’implementazione delle macchine, ci siamo messi in gioco per realizzare soluzioni sempre più sfidanti e complesse. Sappiamo che insieme potremo andare ancora più lontano” ha dichiarato Stefano Balansino, Head of Sales Product Management Linear Motion Technology di Bosch Rexroth.

Come fornitore di azionamenti e controlli riconosciuto a livello globale, Bosch Rexroth assicura efficienza, potenza e sicurezza nel movimentare macchinari e sistemi di ogni dimensione. Bosch Rexroth fornisce in tutto il mondo tecnologie integrate per l’azionamento e il controllo di macchine operatrici mobili – Mobile Applications – e di macchinari e impianti industriali – Machinery Applications and Engineering, Factory Automation – sviluppando componenti innovativi, soluzioni e servizi su misura.



Contenuti correlati

  • La nuova serie di inverter Parker GVI soddisfa i requisiti dei veicoli elettrici e ibridi

    Parker Hannifin, noto a livello mondiale nelle tecnologie di movimentazione e controllo, ha lanciato le sue unità di serie Global Vehicle Inverter (GVI) ad alta e bassa tensione. Questi affidabili inverter, dotati di un design compatto e...

  • Premio Mercurio 2021: Comau riceve una menzione speciale per la robotica nelle smart factory

    Fin dal 1999 l’Associazione Mercurio assegna il premio alle aziende che si distinguono per il contributo dato alla promozione della collaborazione fra Italia e Germania sul piano economico e culturale. La decisione di attribuire questa menzione speciale...

  • Renesas circuiti integrati automotive
    Soluzione per Sensori di Pressione Renesas dedicata all’automotive

    Renesas Electronics Corporation ha sviluppato la famiglia di circuiti integrati RAA2S425x per supportare i sistemi di controllo della pressione nel campo automobilistico. I nuovi dispositivi forniscono un elevato livello di accuratezza della sezione di amplificazione ed una...

  • Smart Function Kit: il pacchetto meccatronico per servopresse

    Smart Function Kit per servopresse modulare di Bosch Rexroth è composto da componenti meccanici, elettronici e della parte di software. In particolare, la sua struttura include i cilindri elettromeccanici e sensori di forza, i motori, servoazionamenti e motion...

  • Alta efficienza in poco spazio per le ispezioni di qualità

    Gefasoft ha sviluppato un’installazione eccezionalmente compatta per l’ispezione ottica di diffusori per airbag tramite undici stazioni di telecamere che richiedono tempi di ispezione variabili. Con l’aiuto di XTS, Gefasoft è stata in grado di eseguire i singoli...

  • Gestire le variabili di processo nell’industria automobilistica

    Che si tratti di gestire dei forni per produrre compositi o di trattamenti termici per materiali metallici, i regolatori di Gefran possono essere molto utili anche nell’industria automobilistica, che costituisce uno degli esempi più rappresentativi di industria...

  • Più sicurezza in futuro con i test per l’elettromobilità

    Con il crescere d’importanza della mobilità elettrica, le infrastrutture di ricarica e l’elettronica di potenza sono chiamate ad assolvere nuove funzioni e a fornire maggiori prestazioni. I test di sicurezza elettrica e funzionali devono quindi adattarsi a...

  • LinSelect, il nuovo tool di selezione e posa di Bosch Rexroth

    Con LinSelect la progettazione diventa davvero smart, perché consente di selezionare la combinazione di meccanica, motore e azionamento con risultati affidabili. L’utente ha la possibilità di selezionare, configurare e ordinare senza interruzioni con risultati in meno di...

  • Forum Meccatronica 2021

    Per supportare il rilancio del sistema economico-produttivo è indispensabile puntare su modelli sicuri di produzione e consumo improntati alla flessibilità, alla digitalizzazione e alla sostenibilità ambientale in coerenza con il quadro strategico che si va componendo a...

  • Dalla parte dell’operatore

    IoT, intelligenza artificiale, collaborazione uomo-macchina, digitalizzazione, flessibilità e scambio dati. Come lo sviluppo tecnologico sta trasformando le macchine in importanti alleati per la qualità e la salvaguardia degli operatori in ottica ‘smart production’? Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x