RS Group sostiene The Washing Machine Project per migliorare le condizioni di vita nelle comunità sfollate

Pubblicato il 21 luglio 2022

RS Group plc, fornitore globale omnicanale di prodotti e servizi a valore aggiunto, è entrato nel secondo anno della sua partnership triennale con The Washing Machine Project Foundation, ente di beneficienza che combina innovazione e ingegneria alla sostenibilità ambientale per offrire alle comunità sfollate e a basso reddito una soluzione di lavaggio accessibile, a basso costo e funzionante senza elettricità.

Negli ultimi dodici mesi, RS ha concentrato le attività di raccolta fondi dell’azienda sul progetto, coinvolgendo il personale, i clienti e i fornitori di tutto il mondo. Le donazioni effettuate nel primo anno di partnership sono state pari a 218.000 sterline, inclusa una donazione di 97.000 sterline effettuata nell’aprile 2022 da RS Group.

La società ha anche fornito i componenti per la costruzione della Divya 1.5, l’ultima versione della lavatrice a manovella off-grid. La Divya è di facile manutenzione, funziona senza elettricità e utilizza il 50% di acqua in meno rispetto al lavaggio a mano, riducendo inoltre del 75% il tempo dedicato a questo compito faticoso. Le donne e le ragazze che di solito dedicano oltre 20 ore a settimana al lavaggio nei fiumi e nei laghi possono così dedicare più tempo al lavoro e all’istruzione.

I dipendenti di RS hanno svolto oltre 500 di attività di volontariato per l’assemblaggio e la distribuzione di 140 macchine nei campi profughi in Iraq e Libano, contribuendo a migliorare la qualità di vita di circa 1.350 persone. Quest’anno l’azienda intensificherà il suo impegno mettendo a disposizione spazi e volontari per l’assemblaggio di altre 290 macchine da consegnare alle comunità del Congo, della Giordania e dell’Uganda, oltre a ulteriori unità destinate all’Iraq.

Il sostegno in RS ha spaziato dalla raccolta fondi da parte di singoli dipendenti a donazioni da parte dell’azienda. Il personale ha anche messo a disposizione il proprio tempo per fornire all’ente di beneficenza competenze professionali in settori quali la riprogettazione del sito web, la consulenza legale, il social media e marketing e l’analisi dei dati, oltre a reperire soluzioni produttive e logistiche per l’Africa, l’India e il Sud America in modo da consentire l’impiego delle macchine in queste aree.

 



Contenuti correlati

  • Hannover Messe 2023: la via per un’industria a impatto ambientale zero

    Le grandi sfide che il mondo deve fronteggiare oggi, quali il cambiamento climatico, la crisi energetica e le interruzioni delle catene di approvvigionamento, hanno tutte una caratteristica in comune: richiedono soluzioni high-tech innovative. Ecco perché ad Hannover...

  • Digitalizzazione, sostenibilità e innovazione, chiavi del futuro secondo Gruppo IMQ

    Si è tenuto questa mattina a Bollate, alle porte di Milano, l’evento “Together Toward Future”, durante il quale Antonella Scaglia, Amministratore Delegato di IMQ Group, ha illustrato alla platea, composta da stampa tecnica, stakeholder e clienti, la...

  • Mirai, la nuova sede Mitsubishi

    Il presidente e ceo Shunji Kurita di Mitsubishi Electric Europe insieme a Mario Poltronieri, presidente della filiale italiana di Mitsubishi Electric hanno inaugurato i nuovi uffici italiani all’interno dell’Energy Park di Vimercate pensati per supportare al meglio...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • Un futuro tra sostenibilità e ‘automazione universale’

    Alla più recente edizione della fiera di Hannover, Schneider ha illustrato la propria visione sul futuro dell’industria, necessariamente proiettato verso un modello di sviluppo sostenibile, basato al 100% su tecnologia digitale ed energia elettrica. Anche l’automazione industriale...

  • Un successo che parte dalla flessibilità

    SEW-Eurodrive, grazie al proprio servizio di mappatura con soluzioni di consignment stock, è riuscita ad azzerare i costi di fermo impianto di Laurieri, garantendo efficientamento, flessibilità, sostenibilità Leggi l’articolo

  • Il punto di vista di Bosch Rexroth sulla sostenibilità

    Si può essere davvero green quando si parla di produzione industriale? Secondo Bosch Rexroth sì, non solo perché tutte le sue sedi sono carbon-neutral, ma anche perché offre prodotti e soluzioni sostenibili per il mondo dell’automazione. Per...

  • Il futuro intelligente dell’agricoltura

    Che si tratti di computer quantistici, di turismo spaziale o di tecnologie basate sull’idrogeno, l’avanguardia tecnologica si concentra su argomenti in continua evoluzione. Stranamente, quello spesso trascurato è proprio il settore più importante: l’agricoltura. Questo nonostante sia stata in...

  • Premio Silver Class agli S&P Global Sustainability Awards assegnato a Omron

    Omron si è aggiudicata il riconoscimento Silver Class agli S&P Global Sustainability Awards, annunciati nel Sustainability Yearbook 2022, che evidenziano le prestazioni in ambito sostenibilità delle aziende più importanti del mondo. Con sede negli Stati Uniti, S&P...

Scopri le novità scelte per te x