Rilevate il 100% delle quote di DEI – Tipografia del Genio Civile

Quine ha acquisito la banca dati nazionale dei prezzi dell’edilizia. Il punto di riferimento per il Superbonus 110

Pubblicato il 8 aprile 2021

A poche settimane dall’avvenuta integrazione del Ramo Publishing acquisito da Fiera Milano Media, con le testate nei settori dell’ingegneria meccanica, elettronica, automazione industriale e HoReCa, Quine, società di LSWR Group, completa il proprio posizionamento nel settore dell’ingegneria con l’acquisizione del 100% delle quote di DEI Tipografia del Genio Civile e DEI Consulting dalla famiglia Jacomelli – Bartoli. La banca dati prezzi del settore delle costruzioni è per Quine un asset fondamentale per continuare ad informare i professionisti tecnici dell’edilizia che già soddisfa con un portafoglio di 10 testate cartacee e 5 prodotti online.

I prezzari DEI, sorti nel dopoguerra, sono stati recentemente indicati dal Ministero dello Sviluppo economico come prezzi di riferimento nazionali per il Superbonus (Decreto MISE 6 agosto 2020). “La disponibilità di informazioni puntuali, precise e aggiornate, e di strumenti evoluti che le analizzano e le riaggregano, è essenziale per la professione: l’impegno di eccellenza di LSWR Group si esprime nel settore saluet&medicina con Codifa-L’Informatore Farmaceutico di Edra nell’informazione digitale in realtime di prodotti della salute e farmaceutici e negli strumenti evoluti di supporto alla prescrizione e verifica dell’appropriatezza, nel giuridico-legale, con le banche dati de Il Foro Italiano e La Tribuna negli aggiornamenti tempestivi, nonché da oggi anche nell’edilizia, sviluppando l’attività che DEI ha svolto negli anni grazie alla competenza del proprio personale” ha commentato Giorgio Albonetti, presidente di LSWR Group.

“Siamo davvero felici” continua Marco Zani, AD di Quine “di poter continuare il lavoro che la famiglia Jacomelli – Bartoli ha iniziato negli anni ’50 lasciandoci in eredità un patrimonio storico del mondo delle costruzioni dal dopoguerra ad oggi. La DEI è rinomata anche per la ricca manualistica, i libri sulla sicurezza, i corsi di formazione, i prestigiosi volumi sul restauro e recupero architettonico che sono venduti con soddisfazione anche all’estero e che con LSWR troveranno ulteriore diffusione internazionale. Con orgoglio e passione Quine sarà in grado di ampliare questo patrimonio e renderlo disponibile all’intera comunità scientifica e dei professionisti”.

“Abbiamo individuato in Quine e LSWR Group” conclude Cecilia Bartoli “un’azienda che potrà continuare quanto la nostra famiglia ha iniziato ormai 70 anni fa. Quella di affidarci ad un Gruppo che è stato in grado di crescere in Italia e all’estero in questi anni difficili, e che non ha mai voluto usufruire della cassa integrazione, ci offre la migliore garanzia di competenza e serietà. Siamo convinti che la DEI potrà continuare a fotografare e raccontare attraverso Quine la storia delle costruzioni e dell’ingegneria in Italia, come ha fatto fino ad oggi”.



Contenuti correlati

  • Conrad Sourcing
    Il futuro della tecnologia edilizia di Conrad è sostenibile e hi-tech

    Con oltre 375.000 prodotti la piattaforma Conrad Sourcing dispone tutto ciò di cui i professionisti della tecnologia degli edifici necessitano per il loro lavoro. Sia che si tratti di espansione, funzionamento, manutenzione o riparazione, i clienti Conrad...

  • danfoss acquisizione eaton idraulica
    Danfoss acquisisce il business Hydraulics di Eaton

    Danfoss ha ufficialmente concluso il processo di acquisizione delle attività nel settore idraulica di Eaton per 3,3 miliardi di dollari (circa 3 miliardi di euro), avendo ottenuto tutte le necessarie approvazioni normative e soddisfatto le condizioni per...

  • Gruppo Camozzi, il nuovo polo della meccanica strizza l’occhio al Green deal

    Con l’acquisizione da parte del gruppo Camozzi dei complessi aziendali della Innse Cilindri (gruppo Ilva) a Brescia vengono poste le basi per la creazione di un nuovo polo della meccanica. Il sito è infatti adiacente alle aree...

  • Analog Devices completa l’acquisizione di Maxim Integrated

    Analog Devices ha annunciato il completamento dell’acquisizione di Maxim Integrated Products. L’unione delle due aziende rafforza ulteriormente la posizione di ADI come produttore di semiconduttori analogici ad alte prestazioni con un fatturato di oltre 9 miliardi di...

  • Wireless Logic espande la propria presenza in Europa con l’acquisizione di Things Mobile

    Wireless Logic, provider noto a livello mondiale di piattaforme di connettività IoT, consolida ulteriormente la propria presenza europea e capacità globale attraverso l’acquisizione dell’operatore mobile IoT Things Mobile. Con sede a Milano, Things Mobile è un provider di...

  • ABB acquisisce ASTI Mobile Robotics Group

    ABB ha annunciato oggi che acquisirà ASTI Mobile Robotics Group (ASTI), uno dei principali costruttori mon-diali di robot mobili autonomi (AMR) con un’offerta ricca e articolata per tutte le applicazioni, supportata dalla suite di software sviluppata dalla...

  • Rockwell Automation amplia l’offerta di software industriale in cloud con l’acquisizione di Plex Systems

    Rockwell Automation ha stipulato un accordo per l’acquisizione di Plex Systems, principale piattaforma di produzione intelligente cloud native che opera su grande scala, per 2,22 miliardi in contanti. Plex offre l’esclusiva piattaforma di produzione single instance SaaS,...

  • CLS acquisisce Alfaproject.net

    CLS continua nello sviluppo strategico della propria business unit CLS iMation dedicata all’automazione attraverso l’acquisizione di Alfaproject.net, società specializzata nell’ottimizzazione e digitalizzazione dei processi operativi delle aziende manifatturiere nel delicato compito di ottimizzazione dei processi e riduzione...

  • abb robot edilizia
    Più robot nel settore delle costruzioni per un’edilizia più sostenibile

    ABB Robotics promuove l’automazione nel settore delle costruzioni con nuove soluzioni di automazione robotica per affrontare le principali sfide tra cui la necessità di alloggi più economici ed ecologici e di riduzione dell’impatto ambientale delle costruzioni assieme...

  • Edilizia e infrastrutture: l'importanza del BIM secondo TÜV Italia
    Edilizia e infrastrutture: l’importanza del BIM secondo TÜV Italia

    Il Building Information Modeling (BIM) è un metodo di lavoro basato su un modello integrato per generare e gestire tutte le informazioni riguardanti i progetti costruttivi. In Italia, la costante crescita nell’adozione di questa metodologia, all’interno del...

Scopri le novità scelte per te x