Rilevamento affidabile di multipacks

Pubblicato il 10 giugno 2021

Leuze amplia la sua gamma di sensori a tasteggio di riferimento dinamico con il sensore per contenitori DRT 25C.R. Questi sensori si basano sull’innovativa tecnologia CAT (Contrast Adaptive Teach), che consente un nuovo principio di funzionamento per i sensori switching. Questi sensori non fanno riferimento all’oggetto stesso, ma al nastro trasportatore.

Rilevamento affidabile
I multipack sono molto comodi per il trasporto di bottiglie di bevande o lattine. Ma quando si tratta dell’imballaggio, la diversità di questi multipack può essere una sfida per gli operatori degli impianti: I contenitori avvolti nella pellicola possono essere metallici, colorati o trasparenti. Oppure ci possono essere dei buchi nella pellicola o nel cartone da qualche parte. Ma la più grande differenza tra i contenitori di bevande è la forma e l’altezza. Ciò rende difficile un rilevamento affidabile. L’innovativo sensore a tasteggio di riferimento dinamico DRT25C.R è fatto proprio per questo tipo di esigenze. Viene installato sopra il nastro trasportatore e utilizza il nastro stesso come riferimento. Il sensore flessibile rileva tutti gli oggetti che differiscono dalla superficie del nastro trasportatore. Questo principio di rilevamento dall’alto è indipendente dall’oggetto e affidabile. Con il suo elevato campo operativo di 450 mm, il DRT25C.R rileva sixpack, eightpack e multipack, indipendentemente dal fatto che siano trasparenti o con pellicola stampata.

Massima flessibilità
È necessario un solo sensore per trasportatore a rulli, indipendentemente dall’applicazione specifica del cliente. E gli operatori dell’impianto possono impostarlo in pochi secondi: Dopo aver premuto una volta il pulsante di apprendimento, la superficie del nastro trasportatore viene salvata come valore di riferimento. Due livelli di apprendimento offrono la massima flessibilità. Non c’è bisogno di cambiare le impostazioni dopo un cambio di prodotto, perché il riferimento è sempre lo stesso. Ciò significa che non c’è tempo di configurazione. A differenza dei tradizionali sensori a riflessione diffusa, il sensore per contenitori è più affidabile se si verificano vibrazioni e contaminazioni sul nastro trasportatore. Queste vengono compensate dalla tecnologia Contrast Adaptive Teach. Gli operatori dell’impianto che hanno bisogno di funzioni aggiuntive, come i messaggi di avviso, possono integrarli facilmente tramite IO-Link.

 



Contenuti correlati

  • Panasonic: miglioramenti nel notebook Toughbook 55
    Panasonic: miglioramenti nel notebook Toughbook 55

    Panasonic presenta l’ultima versione del notebook Toughbook 55, migliorato in termini di prestazioni, connettività e sicurezza pur mantenendo la versatilità di sempre. Al suo lancio nel 2019, il Toughbook 55 ha consentito agli utenti di personalizzare il proprio...

  • Un sensore radar per le materie prime dell’industria cosmetica

    Nell’industria farmaceutica e cosmetica spesso si è poco propensi a sostituire sensori esistenti con un altro principio di misura, in quanto il dispendio per la nuova omologazione spesso è molto più elevato del costo del sensore. L’esempio...

  • Hexagon lancia i sensori Leica BLK ARC e BLK2FLY per la cattura della realtà

    Hexagon, noto a livello globale nel campo delle soluzioni di digital reality, ha lanciato i sensori Leica BLK ARC e BLK2FLY che vanno ad aggiungersi alla sua famosa a pluripremiata serie BLK, nota per gli alti livelli di...

  • OT e IoT Security: adottare una mentalità post-breach oggi

    Non passa un giorno senza che si legga di violazioni alla cybersecurity e di attacchi informatici alle infrastrutture critiche di tutto il mondo. Quella che solo 10 anni fa era un’evenienza rinvenibile una o due volte all’anno...

  • I tre maggiori trend tecnologici del futuro nel report ‘Tech in 2021’

    Forrester prevede fino al 20% delle aziende Fortune 500 non arriverà ‘sana’ alla fine del 2021... Il rapporto Tech in 2021 approfondisce le tendenze tecnologiche e lavorative che il Covid-19 ha accelerato e fornisce indicazioni su come i leader...

  • Innodisk accorpa le filiali garantendo un servizio a tutto tondo

    Innodisk, fornitore globale di memorie industriali embedded flash e DRAM, combina le complesse tecnologie di base hardware e software per creare una soluzione AIoT cloud-to-edge all-in-one che semplifica la compatibilità e riduce i tempi di realizzazione delle...

  • A EMO 2021, il prossimo livello di controllo numerico da Heidenhain

    A EMO 2021 Heidenhain (padiglione 7, stand F05) inaugura un nuovo capitolo per il controllo numerico di macchine utensili. Perché si festeggia l’anteprima del nuovo livello della produzione orientata all’officina – e in due occasioni diverse. A ottobre e...

  • Piattaforme cloud industriali per ridisegnare la gestione degli asset

    Nel mondo dell’automazione, le piattaforme industrial IoT (IIoT) aiutano a migliorare i processi decisionali nell’amministrazione delle risorse, e a controllare con maggior efficienza impianti e infrastrutture. La pandemia da Covid-19 ha inoltre contribuito ad accrescere il divario...

  • People for Process Automation

    Fondata in Germania nel 1953, Endress+Hauser è un fornitore di riferimento su scala mondiale di strumentazione, soluzioni e servizi per l’automazione industriale, grazie alla sua ampia gamma di strumenti per misure di processo e alla sua forte...

  • Intervista a Max Mauri, CEO di Seco

    Seco è un’azienda italiana che opera nel mercato dell’alta tecnologia, progettando, sviluppando e producendo soluzioni per il medicale, l’automazione, l’aerospace e la difesa, il vending, il wellness fino ad arrivare all’Intelligenza Artificiale, e alla creazione di soluzioni...

Scopri le novità scelte per te x