Riduttori e attuatori a gioco zero Galaxie da Wittenstein

Galaxie è l’innovativa serie di riduttori e attuatori a gioco zero sviluppate da Wittenstein

Pubblicato il 30 ottobre 2021

La spirale logaritmica sulla quale si basa il suo principio di funzionamento, infatti, prevede l’ingranamento su superfici di contatto piene e non più solo su alcuni punti. L’aspetto cruciale riguarda proprio l’area di contatto tra dente e corona, più estesa – in base a calcoli FEM comparativi – di ben 6,5 volte rispetto a quella di un riduttore epicicloidale.

Questo permette una coppia massima trasmissibile notevolmente maggiore. Inoltre, la distanza tra il portadenti e la corona esterna è talmente ridotta da minimizzare il tratto di dente soggetto a flessione. Si ottiene, così, una rigidezza torsionale fino al 580% superiore rispetto a quella dei migliori riduttori comparabili sul mercato. Anche in presenza di carichi alternati, nel punto di inversione della coppia, viene mantenuto il gioco zero, conservando la massima rigidezza. Il risultato? Coppie elevatissime ed estrema precisione in dimensioni ultra compatte.

Galaxie è disponibile in tre esecuzioni e offre la massima flessibilità in applicazioni che necessitano di assenza di gioco, estrema rigidezza ed elevata uniformità di rotazione, costante nel tempo:

  • Galaxie G: riduttore privo di gioco con stadio preliminare epicicloidale coassiale opzionale e flangia di adattamento per il montaggio a servomotori standard;
  • Galaxie GH: riduttore a gioco zero con prestadio ipoide e flangia che permette un’integrazione ottimale nella macchina con il minimo ingombro;
  • Galaxie D: l’attuatore compatto ad albero cavo, motore sincrono a magneti permanenti integrato assialmente con gli encoder più utilizzati disponibili sul mercato.
  • Le 6 taglie hanno un range di coppia di accelerazione max che va da 450 Nm a 4050 Nm, velocità nominale in uscita fino a 30 rpm e diametro dell’albero cavo fino a 72 mm (versione G).
  • Galaxie D: attuatore compatto ad albero cavo.

Esempi applicativi tipici sono i torni ad alte prestazioni (asse utensile), teste di fresatura (asse A-C), tavole roto-tiltanti, pinze di saldatura robotizzate, ma anche macchine per deformazione lamiera a freddo, rivettatrici, cesoie, centri di lavoro a doppio mandrino.

Raffreddamento ad acqua ed encoder sono standard, mentre freno e sensoristica sono opzionali. La sensoristica permette di registrare su un Cloud IoT dei dati di funzionamento che si possono richiamare durante l’intero ciclo di vita, indipendentemente dall’azionamento utilizzato.

Il principio di funzionamento di Galaxie, unico nel panorama dei riduttori, ha conquistato non solo l’apprezzamento industriale, ma anche quello di importanti istituti scientifici e accademici tedeschi, come l’Associazione tedesca per la Ricerca sulla Tecnologia delle Trasmissioni (FVA) e l’Associazione dei Costruttori di Macchine (VDMA).

Galaxie ha vinto il prestigioso Hermes Award nel 2015, l’Innovation Award nel 2016 ed è stato uno dei finalisti del Deutscher Zukunftspreis 2018, premio per l’innovazione nella scienza e nella tecnologia. Ad aprile 2019, proprio grazie a Galaxie, il Gruppo Wittenstein ha ricevuto la Rudolf Diesel Medal, storico riconoscimento tedesco per l’innovazione. Un’ulteriore conferma della sua straordinaria tecnologia.



Contenuti correlati

  • Bonfiglioli presenta il riduttore da argano serie 800

    Bonfiglioli presenta la nuova serie 800 di riduttori da argano ad alte prestazioni, disponibile in 5 grandezze da 25.000 a 225.000 Nm secondo le classi FEM M5-T5-L2. Un fattore distintivo del design dei riduttori della serie 800...

  • Forum Meccatronica 2022: l’intelligenza è nei componenti

    A Forum Meccatronica 2022, mostra-convegno ideata dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione, realizzata in collaborazione con Messe Frankfurt Italia, focus su “Integrazione e flessibilità a supporto dell’industria digitale e sostenibile”. Nell’intervento di Emanuele Radice, area manager & engineering, una...

  • Neugart presenta il riduttore WPLHE, economico e con cuscinetto in uscita robusto

    Neugart presenta il riduttore modello WPLHE, che può contare sia sulla dentatura di uno sperimentato riduttore della serie Economy, sia su cuscinetti in uscita altamente performanti, con cuscinetti a rulli conici precaricati, che si utilizzano generalmente nei riduttori epicicloidali...

  • A SPS Italia 2022, l’efficienza ‘fuori’ e ‘dentro’ casa di Witteinstein

    Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale. Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale. L’automazione in questo scenario può fare molto, sia...

  • Motori e azionamenti ad alta efficienza

    L’utilizzo di motori e azionamenti ad alta efficienza permette alle aziende di risparmiare grandi quantità di energia e avere la garanzia di rispettare i nuovi requisiti di efficienza energetica Leggi l’articolo

  • La persona sempre al centro

    Nata nel 2001 come alpha riduttori srl, poi Wittenstein SpA dal 2008, la filiale italiana del Gruppo Wittenstein ha compiuto 20 anni. Il segreto? Il suo team di esperti, capaci di affiancare il cliente nella scelta della...

  • Gamma di servomotori cyber kit line small di Wittenstein cyber motor

    Motori standardizzati, progettati per l’integrazione diretta nella macchina, che offrono molteplici opzioni tecniche per soluzioni personalizzate, ad esempio, nella robotica collaborativa e industriale, in linee di imballaggio e macchine tessili o in macchine utensili, assemblatrici e di...

  • Wittenstein SpA: 20 anni in Italia

    Il 2021 segna un traguardo importante per la filiale italiana del Gruppo Wittenstein, quello dei 20 anni in Italia. Era infatti il 2001 quando venne costituita la prima sede a Bresso, alle porte di Milano. Nata come alpha...

  • È nuovo. È connesso. Il riduttore smart di Wittenstein

    I riduttori smart con funzionalità “cynapse” di Wittenstein alpha sono dotati di sensoristica integrata, capacità di analisi dei dati e interfaccia IO-Link. Sono strumenti preziosi per registrare in modo diretto i valori rilevanti per il processo quali...

  • Azionamenti intelligenti

    Lungi dall’essere ‘tutto muscoli e poco cervello’, i moderni motori e azionamenti non solo offrono una potenza maggiore, ma sono anche in grado di eseguire funzioni ‘intelligenti’ Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x