Retrofit di una rettificatrice per ingranaggi con sistema CNC Num

Pubblicato il 23 gennaio 2023
Bharat Gear Num CNC

Bharat Gears, uno dei maggiori produttori indiani di ingranaggi di qualità, è riuscita a riadattare una rettificatrice per ingranaggi Reishauer RZ361A con un sistema CNC avanzato Num Flexium+68.

Fondata nel 1971, Bharat Gears è cresciuta costantemente fino a diventare un riferimento nella tecnologia degli ingranaggi. Oggi gestisce tre grandi stabilimenti di produzione di ingranaggi in India, a Mumbra, Faridabad e Satara. L’azienda produce una gamma estremamente ampia di ruote dentate e pignoni, ingranaggi e alberi di trasmissione, ingranaggi differenziali e scatole di ingranaggi, principalmente per l’industria automobilistica e delle macchine agricole. Bharat Gears è specializzata anche nella costruzione di forni per trattamenti termici, linee di produzione per la carburazione a gas continua e a tempra sigillata.

Tutte e tre le fabbriche di produzione di Bharat Gears sono ampiamente automatizzate. Nel corso degli anni, l’azienda ha investito molto nell’automazione della produzione di ingranaggi e i suoi stabilimenti di produzione dispongono di un’ampia e diversificata gamma di macchine installate per il taglio, la dentatura, la sagomatura, la rasatura e la rettifica di ingranaggi controllate da CNC.

Bharat Gears sostituisce abitualmente le macchine per la produzione di ingranaggi di vecchia generazione con i modelli più recenti, ma a volte è più conveniente aggiornare la tecnologia del sistema di controllo di una macchina invece di sostituirla completamente.

Questo è stato recentemente il caso di una rettificatrice per ingranaggi Reishauer RZ361A presso lo stabilimento Bharat Gears di Faridabad, come spiega B.L. Pansare, Gear Technologist dell’azienda: “Siamo abituati a considerare queste macchine come una sorta di cavallo di battaglia: rappresentano l’ingegneria svizzera al suo meglio e forniscono costantemente capacità di rettifica di precisione. Tuttavia, per macchine che hanno 15-20 anni, è spesso problematico mantenerle idonee alla produzione, a causa della difficoltà di ottenere assistenza per i guasti dei componenti, e possono quindi mancare dell’affidabilità necessaria per produrre in modo efficiente alcuni dei profili di ingranaggi più complessi di oggi”.

Bharat Gears ha deciso di aggiornare il sistema di controllo della macchina Reishauer con un sistema CNC di Num principalmente sulla base della reputazione di Num nel fornire soluzioni complete, compresi hardware, software e supporto al progetto. Il background svizzero di Num è stato un altro fattore di fiducia. In questo caso l’aggiornamento ha comportato il retrofit della macchina con un sistema di fascia alta CNC Flexium+68 compresi gli azionamenti e i servomotori/mandrini, ed è stato eseguito dagli ingegneri del team di retrofit interno di Bharat Gears con l’assistenza della nuova filiale Num in India, supportata con ulteriori contributi tecnici di Num Svizzera.

Tutti i componenti sono stati consegnati e interfacciati nei tempi previsti. Ci sono state alcune sfide tecniche lungo il percorso, come era prevedibile data la natura complessa del progetto. Ma sono state tutte affrontate e risolte in modo soddisfacente. Inizialmente, alcuni cicli del software non hanno funzionato come previsto durante la rettifica di un ingranaggio atipico per un cliente statunitense. Dopo la risoluzione dei problemi, il team Num ha stabilito che era perfettamente possibile rettificare il profilo dell’ingranaggio, ma che sarebbe stato necessario apportare modifiche dettagliate al software standard. Num ha intrapreso le modifiche necessarie e ha consegnato il codice rivisto con soddisfazione di Bharat Gears. La struttura meccanica della macchina per la rettifica di ingranaggi RZ361A è risultata meno robusta di quanto previsto in origine, il che ha influito sulla precisione, per cui sono state eseguite anche modifiche meccaniche correttive.

In ultima analisi, Bharat Gears è soddisfatta delle prestazioni della macchina Reishauer aggiornata, che ora combina capacità di rettifica degli ingranaggi accurate e ripetibili con l’affidabilità e la facilità d’uso della moderna automazione di produzione. Secondo Rajesh Nath, Managing Director di Num India, “Questa è stata probabilmente la prima volta che un utente finale ha riadattato una Reishauer RZ361A in India. Siamo grati per la fiducia riposta da Bharat Gears nella tecnologia Num. Per ricambiare, Num ha percorso il leggendario miglio extra per fornire servizi di assistenza e personalizzazione di alta qualità al suo cliente”.



Contenuti correlati

  • Automazione e robotica nell’Industria 5.0: tra reale e virtuale

    L’innovazione tecnologica, sia nell’industria che nella società, è da sempre caratterizzata da svolte epocali, spesso legate a specifiche invenzioni rivoluzionarie o alla diffusione di nuovi principi ispiratori e nuovi approcci allo sviluppo… Leggi l’articolo

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • SICK partecipa all’edizione 2024 di SPS Italia con tante novità sulla sensoristica

    Soluzioni personalizzate per un futuro su misura. Da qui parte SICK a SPS Italia, la fiera sulla tecnologia e l’innovazione diventata un punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Appuntamento a Fiere di Parma, dal 28 al...

  • Commend: comunicazioni efficienti a prova di “rumore” e “sicurezza”

    Quando il rumore aumenta, le comunicazioni devono essere ancora più chiare. Lo sa bene Commend Italia, specialista in sistemi di comunicazione e sicurezza, che ha collaborato con il Gruppo Pittini, produttore europeo specializzato in acciai lunghi per l’edilizia...

  • Schneider Electric presenta EcoStruxure Secure Connect

    Schneider Electric va incontro alle crescenti esigenze di cybersecurity in ambito industriale proponendo EcoStruxure Secure Connect. Nel settore dell’automazione industriale, stiamo assistendo a un aumento significativo di macchine installate e connesse, per le quali la cybersecurity rappresenta un requisito fondamentale. Da...

  • NSK partecipa allo sviluppo di una mano robotica altamente personalizzabile

    NSK e il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR, Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt) stanno sviluppando una mano robotica che aiuterà ad automatizzare attività manuali, in particolare nell’industria dei servizi. Il concetto ruota attorno a una mano robotica...

  • Il futuro prossimo dell’automazione

    La sempre più rapida evoluzione dei mercati internazionali richiede una chiara identificazione delle principali tendenze che influenzeranno e plasmeranno l’automazione industriale nel 2024 e oltre. Omron condivide sei previsioni per il prossimo futuro. Leggi l’articolo

  • Hyper-light Carbon: il nuovo materiale con cui Prosilas migliora la stampa 3D

    Gli sviluppi più interessanti nell’ambito dell’additive manufacturing riguardano i materiali, che sono gli elementi in grado di conferire caratteristiche uniche ai manufatti: robustezza, leggerezza, qualità superficiale… Con oltre 20 anni di esperienza nel settore della stampa 3D,...

  • ABB Italia vince il premio Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”

    Lo scorso 14 marzo 2024, ABB Italia ha ottenuto il riconoscimento Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”. Questo premio celebra le aziende che si sono distinte per il loro impegno nell’ambito dell’education, con particolare attenzione alla...

  • La nuova teaching box di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric presenta R86TB, una nuova teaching box ad alte prestazioni per i robot industriali e collaborativi MELFA, progettata per supportare gli utenti, i costruttori di macchine e i system integrator a configurare, programmare ed effettuare la...

Scopri le novità scelte per te x