Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

Un programma di estrazione del litio, previsto a breve in una zona centrale della Francia, mira a rispondere alla domanda europea di una risorsa strategica per l’industria automotive ed elettronica.

 
Pubblicato il 22 novembre 2022

L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente dei veicoli elettrici.

Imerys ha fatto sapere che con il suo progetto, denominato Emili e collocato nel centro della Francia, conta di produrre 34.000 tonnellate di idrossido di litio ogni anno a partire dal 2028. Secondo l’azienda, questo livello di produzione sarebbe sufficiente a equipaggiare circa 700.000 veicoli elettrici all’anno.

Oltre ad essere una risorsa indispensabile per produrre le batterie delle tipologie prevedibilmente più utilizzate nella mobilità elettrica, dai mezzi per la mobilità personale agli autoveicoli veri e propri, il litio è già una risorsa ampiamente utilizzata nell’elettronica di consumo, incorporata in ogni dispositivo portatile.

Inoltre, l’Unione Europea prevede di interrompere la vendita di auto e furgoni diesel e benzina nuovi a partire dal 2035 e anche il Regno Unito, nonostante abbia abbandonato l’UE nel 2020, persegue obiettivi simili. La domanda delle materie prime necessarie per produrre accumulatori elettrici potrebbe presto aumentare di diversi ordini di grandezza, soprattutto trainata dall’industria automotive, con il valore delle batterie che è stimato essere nell’ordine del 40% di quello complessivo dell’autoveicolo elettrico. A maggio 2022, i prezzi del litio erano oltre sette volte superiori rispetto all’inizio del 2021 e anche cobalto e nichel, impiegati nelle tecnologie più comuni, hanno fatto segnare aumenti sostanziali.

Attualmente, Imerys starebbe ultimando uno studio tecnico per esplorare gli aspetti operativi, geologici e industriali relativi al metodo di estrazione e lavorazione del litio nel sito francese, che da due secoli è utilizzato per produrre caolino per l’industria della ceramica. La spesa stimata per l’attuazione del progetto di estrazione del litio sarebbe nell’ordine del miliardo di euro.

Nel suo discorso sullo stato dell’Unione, tenuto di recente, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha affermato che litio e terre rare potrebbero presto essere più importanti di petrolio e gas, con quasi il 90% delle terre rare e il 60% del litio che attualmente provengono dalla Cina.

 

Jacopo Di Blasio



Contenuti correlati

  • Controllo qualità con la visione artificiale

    Nel mondo delle batterie, la qualità è essenziale. Tuttavia, i produttori si trovano spesso ad affrontare sfide significative nel garantire standard qualitativi elevati. Fortunatamente, le tecnologie Basler stanno rivoluzionando il settore, offrendo soluzioni innovative per superare le...

  • Schneider Electric: all’Innovation Summit di Parigi novità su innovazioni tecnologiche e collaborazioni

    Schneider Electric ha dato il via al suo Innovation Summit World Tour e sottolineato l’urgenza di promuovere un’azione immediata e una collaborazione continua per accelerare la transizione energetica e contrastare la crisi climatica. “Sulla scia del caldo...

  • Robot industriali, sempre più presenti tra gli umani

    Corea del Sud, Singapore e Germania sono i paesi che guidano l’avanzata dell’automazione robotizzata nel mondo. Al quarto e al quinto posto si piazzano, rispettivamente, Giappone e Cina. L’Italia, in quattordicesima posizione, con 219 robot per 10...

  • TUV SUD - Denso certificazione ISOSAE 21434
    Denso ottiene la certificazione ISO/SAE 21434 per la cybersecurity nell’automotive

    TÜV SÜD ha rilasciato la certificazione ISO/SAE 21434 per la cybersecurity nel settore automotive a Denso Corporation. Con il miglioramento delle tecnologie legate al settore automobilistico, come le auto connesse, cresce anche l’importanza delle misure da adottare...

  • Bosch Rexroth AMR robot inralogistica
    I robot AMR di Bosch Rexroth automatizzano l’intralogistica aziendale

    CMD, realtà globale del mondo automotive, grazie ai robot AMR di Bosch Rexroth rende più sicura ed efficace la fase di trasporto del materiale primario dal magazzino alle linee di produzione. L’urgenza di automatizzare i sistemi di...

  • Come cambia il mondo dell’automotive

    Guida autonoma, connettività e intelligenza artificiale stanno rivoluzionando il settore automotive, con un impatto significativo sulla sicurezza, sia a livello di viabilità, sia dei veicoli Passeranno ancora diversi anni prima di poter circolare in città su un...

  • Rohde & Schwarz CMP180
    I tester Rohde & Schwarz supportano le innovazioni V2X di Autotalks

    Autotalks, azienda che realizza soluzioni di comunicazione V2X (Vehicle-to-Everything), ha utilizzato la strumentazione di Rohde & Schwarz per verificare le prestazioni del suo chipset V2X di terza generazione. I circuiti integrati Tekton3 e Setton3 sono stati verificati...

  • ANIE: le imprese della mobilità elettrica fanno il punto sullo stato delle infrastrutture di ricarica e le future implementazioni

    Come fattore abilitante per l’e-mobility, il tema infrastrutturale riveste un ruolo imprescindibile. A Rimini, in occasione della fiera Key The Energy Transition Expo (28 febbraio-1 marzo 2024) il Gruppo E-mobility di ANIE Confindustria ha organizzato il workshop “L’infrastruttura di ricarica che...

  • L’elettronica è donna, parola di MAS elettronica

    Negli ultimi anni, il mondo dell’elettronica ha assistito a una significativa crescita favorita sia dall’evoluzione delle tecnologie tradizionali, sia dall’avvento dell’AI. Tuttavia, è sempre bene ricordarlo, alla base dell’innovazione c’è sempre lo “human touch”, poiché nessuna tecnologia,...

  • Batterie: cosa cambia nel 2024

    Cosa cambia rispetto al passato, sia per i consumatori, sia per i produttori, con l’entrata in vigore del nuovo Regolamento UE sulle batterie? Il 2023 appena terminato è stato un anno davvero importante per il comparto batterie,...

Scopri le novità scelte per te x