Produzione di batterie con encoder e sensori Pepperl+Fuchs

Pubblicato il 11 luglio 2022
pepperl+fuchs encoder

Le potenti batterie per applicazioni di elettromobilità vengono prodotte utilizzando processi estremamente automatizzati. Numerosi sensori che utilizzano diverse procedure di misura garantiscono un controllo efficiente di macchine e impianti. Grazie a un’esperienza decennale nell’industria automobilistica e nell’elettrotecnica, Pepperl+Fuchs è in grado di offrire da un’unica fonte tutti gli strumenti di misura rilevanti per la produzione di batterie.

Le lamine rivestite sono il materiale di partenza più importante per le batterie agli ioni di litio. Vengono consegnate in grandi rotoli da cui vengono generate in fase di produzione. La velocità di svolgimento dei rulli viene misurata con encoder rotativi di alta precisione. La distanza di avvolgimento e la scorta di materiale possono essere calcolate in base alla velocità. Il valore della velocità viene utilizzato anche per controllare l’alimentazione del materiale e consente di impostare la corretta tensione del nastro. Gli encoder rotativi Eni90, estremamente robusti, sono ideali per svolgere questo compito.

Nella fase successiva, i pezzi del rotolo di lamina adatti alla batteria da produrre vengono perforati e assemblati in celle di batteria. L’alimentazione del materiale punzonato viene monitorata mediante sensori a ultrasuoni a doppia lastra, come quelli della serie UDC-18GS. Questi sensori sono dotati di due trasduttori a ultrasuoni e rilevano la presenza di uno, due o addirittura zero fogli nel campo di rilevamento. Se i fogli sono stati erroneamente impilati due volte, il processo viene subito interrotto. In questo modo si evita che la capacità della batteria venga ridotta dalla presenza di due strati accostati della stessa polarità. L’utilizzo di un sistema a ultrasuoni per il rilevamento di fogli doppi significa che il processo non è influenzato dalle condizioni ambientali o dalle proprietà ottiche del materiale; anche se le pellicole sono spesso lucide, vengono comunque rilevate in modo affidabile.

L’incollaggio degli strati di pellicola crea celle che vengono poi unite per formare le batterie finite. In questa fase è importante che tutte le celle richieste siano effettivamente disponibili e stiano nella giusta posizione nella griglia specificata. Per verificare il loro corretto posizionamento, un sensore SmartRunner Explorer 3-D crea un’immagine precisa della nuvola di punti 3-D, in modo da adattare la situazione reale al posizionamento richiesto. La fase del processo di collegamento delle celle viene avviata solo quando tutto è nella posizione corretta.

I sensori Pepperl+Fuchs fanno parte da decenni della dotazione standard dell’industria automobilistica. Ciò vale anche per l’automazione di fabbrica nell’elettrotecnica: in entrambi i settori, i clienti possono sfruttare la vasta esperienza dell’azienda di Mannheim. È disponibile un’ampia gamma di dispositivi standard collaudati per la produzione di batterie per veicoli elettrici ad alte prestazioni. Pepperl+Fuchs offre anche soluzioni di automazione personalizzate per applicazioni specifiche.



Contenuti correlati

  • Rockwell Automation Ionetic
    Con Ionetic batterie “democratiche” per i veicoli elettrici

    Rockwell Automation collabora  con Ionetic, una startup britannica impegnata a rendere accessibili le batterie per veicoli elettrici a case automobilistiche di piccole e medie dimensioni. Il costo di sviluppo delle batterie EV per la progettazione di nuovi...

  • Scanner industriale fisso per applicazioni AI e sensori 3D da Zebra Technologies

    Zebra Technologies ha presentato a SPS Italia 2024 lo scanner industriale fisso FS42 e i sensori 3D della serie 3S, continuando a promuovere innovazioni tecnologiche sicure come l’AI per il settore manifatturiero, oltre a migliorare l’efficienza attraverso...

  • Infrastruttura attiva per Ethernet-APL da Pepperl+Fuchs

    Lo standard Ethernet-APL consente di realizzare un’infrastruttura di rete, garantendo l’accesso continuo alle informazioni dalle aree pericolose alla sala di controllo o alla sala riunioni, comunicando informazioni sulla qualità e sullo stato della produzione. Si tratta di...

  • Basler Italy a SPS Italia 2024: tutto per la visione industriale

    Presso lo stand di Basler a SPS Italia 2024, demo esclusive faranno scoprire ai visitatori tutto il potenziale delle più recenti tecnologie di visione industriale. La tecnologia SWIR (Short-Wave Infrared) Tra le principali attrazioni, avrai l’opportunità di immergerti nell’universo...

  • Gruppo Mondial e Tecnomatic insieme per rivoluzionare l’e-mobility

    Non sappiamo ancora quando l’ e-mobility diventerà una realtà quotidiana esclusiva, ma è senza dubbio una certezza l’evoluzione esponenziale della sua presenza nel mercato. Se i policy maker sono impegnati a governare questa rivoluzione della mobilità, la parte...

  • Verso un futuro digitale

    La soluzione di Pepperl+Fuchs ha consentito una transizione basata su standard dell’infrastruttura di comunicazione di un noto cliente del settore farmaceutico, che desiderava adottare un sistema di controllo digitalizzato L’azienda cliente, alla quale questo caso applicativo fa...

  • Delta: soluzioni rivoluzionarie per la produzione intelligente e la mobilità elettrica

    Delta, protagonista globale nella gestione dell’energia e fornitore di soluzioni intelligenti verdi basate su IoT, ha presentato, sotto il tema “Realizzare un mondo intelligente, sostenibile e connesso”, le sue capacità uniche per promuovere città ecologiche, produzione intelligente...

  • Sparq litio e derivati
    Batterie al litio, una guida per orientarsi alla scelta

    Il BESS è una tecnologia oramai collaudata e sono davvero numerose le applicazioni che vedono applicati i sistemi di accumulo, come spiega Roberto Romita – Industrial Key Account Manager – Industrial Division di Sparq. Tuttavia quando si...

  • Famiglia di sensori di distanza compatti serie R20x da Pepperl+Fuchs

    La tendenza alla miniaturizzazione continua crea una domanda di sensori sempre più potenti con dimensioni della custodia sempre più compatte. Per rispondere a questa domanda di mercato, Pepperl+Fuchs ha inserito i sensori della famiglia R20x in una custodia dal...

  • Comau: batterie zero difetti con il progetto BATTwin di Comau

    Comau ha aderito a un’altra importante iniziativa di trasformazione energetica paneuropea, nel campo dell’e-Mobility, questa volta a sostegno del progetto BATTwin. Nell’ambito della sua partecipazione, Comau lavorerà con i partner del progetto per identificare e definire parametri...

Scopri le novità scelte per te x