Premesse positive per Mechanical Power Transmission & Motion Control

Pubblicato il 17 gennaio 2008

Le industrie del comparto beneficiano della domanda in crescita che proviene da tutti i principali settori di applicazione, come dimostrano i dati delle associazioni di riferimento.

Ad esempio, il preconsuntivo della produzione del 2007 elaborato da Anima, la Federazione delle Associazioni Nazionali dell’Industria Meccanica varia e Affine, è pari a 42,7 miliardi di euro con un incremento dell’8,9% sul 2006, mentre le esportazioni hanno raggiunto i 23 miliardi di euro, con una crescita del 10%.

Secondo il Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu – Sistemi per produrre (l’Unione Costruttori Italiani Macchine Utensili), la produzione di macchine utensili nel 2007 è cresciuta del 16,7% rispetto al valore registrato l’anno precedente, attestandosi a 5.825 milioni di euro. L’export del settore è aumentato del 16%, per un valore pari a 3.215 milioni di euro, sostenuto dalla domanda raccolta sia sui tradizionali mercati di sbocco del made in Italy settoriale sia su quelli emergenti. Sul fronte interno la ripresa dei consumi, in crescita del 21,2% a 4.275 milioni di euro, si è ripercossa positivamente sull’andamento delle consegne dei costruttori italiani, che hanno registrato un deciso incremento attestandosi su un valore pari a 2.610 milioni di euro (il 17,6% in più rispetto al 2006).

Per il settore delle macchine per la lavorazione del legno, l’Ufficio Studi di Acimall (Associazione Costruttori Italiani Macchine e Accessori per la Lavorazione del Legno) anticipa che il 2007 si è chiuso sotto il segno di un’ulteriore crescita, pur se non nei termini percentuali registrati nel 2006. L’ipotesi è che il tasso di sviluppo per il 2008 possa attestarsi attorno al 5%. Anche secondo Anima dovrebbe confermarsi la tendenza alla crescita, ma molto più contenuta che nel 2007. Il fatturato dell’intero comparto è atteso intorno ai 44 miliardi di euro, con un aumento medio del 3,3%, e le esportazioni dovrebbero toccare quota 24 miliardi di euro (+4,6%).

L’ottimismo è condiviso anche nell’industria delle macchine utensili. Nel 2008, per Ucimu si prevede un incremento della produzione del 12,3% rispetto al 2007, che raggiungerà il valore record di 6.540 milioni di euro. Al positivo andamento delle esportazioni, attese in crescita del 12% a 3.600 milioni di euro, si aggiunge il buon riscontro delle consegne dei costruttori italiani sul mercato domestico. Le vendite dei costruttori italiani sul mercato interno, trainate dall’incremento del consumo domestico che salirà a 4.765 milioni, l’11,5% in più rispetto al 2007, cresceranno del 12,6% a 2.940 milioni di euro.

Momento fieristico di riferimento nel 2008 per un comparto caratterizzato da grande dinamismo tecnologico e commerciale, Mechanical Power Transmission & Motion Control è destinata a confermarsi come un’importante vetrina espositiva, in grado di proporre una vasta offerta dal punto di vista delle merceologie e dei servizi. Richiamerà numerosi progettisti e costruttori di macchine e sistemi, anche provenienti dall’estero, grazie alle sue opportunità di aggiornamento, valutazione e acquisto che la rendono un luogo ideale dove trovare tutto il necessario per lo sviluppo della propria attività e produzione.

La mostra è collocata nell’ambito della Technology Exhibitions Week al fianco di altre importanti manifestazioni specializzate quali Bias (Biennale Internazionale dell’Automazione, Strumentazione, Microelettronica e Ict per l’Industria); Bias Manuf@cturing Solutions (Biennale delle Soluzioni Globali di Information Technology per l’Industria); Fluidtrans Compomac (Biennale Internazionale della Fluidotecnica, Trasmissioni di Potenza e Movimento, Comandi, Controlli, Progettazione) e Bi.Man (Biennale della Manutenzione Industriale). Con queste rassegne forma un grande evento dedicato a prodotti e soluzioni per tutti i settori dell’industria sia manifatturiera sia di processo, che rappresenta un’occasione irrinunciabile per gli operatori.



Contenuti correlati

  • Schneider Electric presenta EcoStruxure Secure Connect

    Schneider Electric va incontro alle crescenti esigenze di cybersecurity in ambito industriale proponendo EcoStruxure Secure Connect. Nel settore dell’automazione industriale, stiamo assistendo a un aumento significativo di macchine installate e connesse, per le quali la cybersecurity rappresenta un requisito fondamentale. Da...

  • NSK partecipa allo sviluppo di una mano robotica altamente personalizzabile

    NSK e il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR, Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt) stanno sviluppando una mano robotica che aiuterà ad automatizzare attività manuali, in particolare nell’industria dei servizi. Il concetto ruota attorno a una mano robotica...

  • Da Lika, encoder incrementale SME9 per applicazioni lineari e rotative

    L’ encoder incrementale ad alta velocità SME9 di Lika Electronic è perfetto per le esigenze di controllo del movimento in motori lineari e stampanti e offre un’accuratezza superiore a 10 µm a velocità elevate fino a 100 m/s....

  • VWV: il sensore di vibrazione a batteria di ifm per la prevenzione dei guasti

    Il sensore di vibrazione VWV di ifm è alimentato a batteria e consente, associato al gateway ZB0929 (configurabile tramite un’interfaccia web integrata) e a moneo RTM (potente strumento per il condition monitorig), la rilevazione periodica delle condizioni...

  • PwC: nel 2028 il mercato dell’AI nel settore alimentare varrà 43,4 miliardi di dollari

    Sono queste alcune evidenze della ricerca realizzata dal Team Innovation di PwC Italia sugli usi e le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale Generativa nell’industria alimentare. PwC stima che il valore del mercato dell’AI nell’industria alimentare mondiale raggiungerà $43,4 miliardi...

  • Inverter con motion control integrato… e il cono è servito

    In una macchina per produzioni dolciarie, per movimentare i coni di cialda in modo preciso, Bühler Group ha utilizzato la tecnologia IMC di Danfoss, che consente di gestire i motori con un sistema integrato di controllo del...

  • Il futuro prossimo dell’automazione

    La sempre più rapida evoluzione dei mercati internazionali richiede una chiara identificazione delle principali tendenze che influenzeranno e plasmeranno l’automazione industriale nel 2024 e oltre. Omron condivide sei previsioni per il prossimo futuro. Leggi l’articolo

  • Hyper-light Carbon: il nuovo materiale con cui Prosilas migliora la stampa 3D

    Gli sviluppi più interessanti nell’ambito dell’additive manufacturing riguardano i materiali, che sono gli elementi in grado di conferire caratteristiche uniche ai manufatti: robustezza, leggerezza, qualità superficiale… Con oltre 20 anni di esperienza nel settore della stampa 3D,...

  • ABB Italia vince il premio Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”

    Lo scorso 14 marzo 2024, ABB Italia ha ottenuto il riconoscimento Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”. Questo premio celebra le aziende che si sono distinte per il loro impegno nell’ambito dell’education, con particolare attenzione alla...

  • La nuova teaching box di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric presenta R86TB, una nuova teaching box ad alte prestazioni per i robot industriali e collaborativi MELFA, progettata per supportare gli utenti, i costruttori di macchine e i system integrator a configurare, programmare ed effettuare la...

Scopri le novità scelte per te x