Partenze motore TeSys Giga di Schneider Electric

Pubblicato il 30 settembre 2021

La nuova generazione di partenze motore TeSys Giga di Schneider Electric porta con sé molte innovazioni che offrono un’esperienza più flessibile, semplice e sostenibile a quadristi, OEMs, progettisti, system integrator, facility manager.

Con i suoi 56 brevetti la serie di partenze motore TeSys Giga è pensata per rispondere alle esigenze di costruttori di macchine per l’industria di processo, per il settore della gestione e del trattamento acque, per il mondo estrattivo e della lavorazione di minerali e metalli, ma anche per altri ambiti di produzione manifatturiera e di processo. La gamma riduce la complessità e il tempo necessario alla progettazione; al contempo, migliora l’affidabilità della macchina e abbassa i costi di manutenzione, riducendo il tempo di fermo macchina.

Le caratteristiche includono: design modulare (una combinazione unica di componenti permette una facile sostituzione delle parti di ricambio, migliorando l’affidabilità e la robustezza fino al 90% con un tempo di integrazione e messa in servizio fino al 50% più veloce); dimensioni compatte (design compatto con una riduzione delle dimensioni del 40% per consentire uno spazio di installazione ottimale all’interno del quadro); autodiagnosi (si può realizzare una manutenzione preventiva, grazie a funzioni di diagnostica dell’usura dei contatti e al rilevamento della sovra/sotto tensione della bobina; protezione completa (da sovraccarico, dai guasti a terra e dallo squilibrio di fase); QR Code (mette a disposizione facilmente documenti tecnici, video guide tecniche e protezioni contro la contraffazione); affidabile e pronto per ambienti gravosi (i contatti ausiliari migliorati – 17V, 1mA, 10-8 – consentono una migliore affidabilità in ambienti difficili e sono conformi alle applicazioni di ingresso PLC ad alta densità).

 



Contenuti correlati

  • La trasformazione 4.0 nel food&beverage, partendo dalla registrazione e reporting digitali

    La registrazione e il reporting dei dati sono fondamentali per tenere sotto controllo i parametri di sicurezza critici dei processi di produzione dell’industria alimentare, inoltre possono rappresentare un vantaggio anche in termini di efficienza. Sono tutti benefici connessi alla...

  • Sistemi per il trasporto dei prodotti più flessibili con il multi carrier di nuova generazione

    Schneider Electric, – l’azienda più sostenibile al mondo nel 2021 secondo Corporate Knights, e leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione – presenta il multi carrier Lexium MC12, pensato per trasportare, raggruppare e posizionare prodotti...

  • Smart sensor: quanto ne abbiamo bisogno!

    La sensoristica è presente in ogni aspetto della nostra esistenza. Ci serve per vivere, lavorare, divertirci. Per produrre di più, meglio e a costi più bassi. Però c’è un problema: la crisi dei semiconduttori Leggi l’articolo

  • Skill digitali per l’industria del futuro: quali le competenze più richieste?

    Secondo alcuni studi poco meno di un terzo dei dipendenti oggi possiede le competenze necessarie per rispondere alle sfide aziendali. Nell’era della digital transfomation assumono un peso rilevante le competenze trasversali che vanno dalla capacità di relazionarsi...

  • Piattaforme cloud industriali per ridisegnare la gestione degli asset

    Nel mondo dell’automazione, le piattaforme industrial IoT (IIoT) aiutano a migliorare i processi decisionali nell’amministrazione delle risorse, e a controllare con maggior efficienza impianti e infrastrutture. La pandemia da Covid-19 ha inoltre contribuito ad accrescere il divario...

  • Soluzioni Schneider Electric per Universal Pack

    Nel quadro di una partnership solida e collaudata, Universal Pack, azienda specializzata in progettazione e costruzione di macchine confezionatrici verticali per il confezionamento mondose nei settori farmaceutico e food, sia per polveri sia per liquidi, ha scelto Schneider Electric per...

  • Interconnessione delle macchine: soluzioni pronte al futuro

    L’azienda farmaceutica italiana Alfasigma interconnette le macchine di otto linee produttive nel suo stabilimento di Pomezia con Data Wizard: il quadro stand alone che capta e trasforma segnali elettrici in informazioni chiave per l’OEE. Una soluzione scalabile,...

  • Sistemi aperti vs tradizionali

    EcoStruxure Automation Expert di Schneider Electric è un sistema aperto pensato per massimizzare l’efficienza ingegneristica. Compatibile con i sistemi attuali e predisposto per facilitare aggiornamenti e migrazioni future, la soluzione permette di automatizzare le attività a più...

  • Stratus e Schneider Electric spostano le operazioni del data center all'edge
    Stratus e Schneider Electric spostano le operazioni del data center all’edge

    Stratus Technologies annuncia con Schneider Electric il rilascio delle architetture EcoStruxure Micro Data Center standardizzate sulle piattaforme Edge Computing di Stratus per accelerare il passaggio delle tradizionali capacità del data center all’ambiente di fabbrica. Le nuove architetture...

  • Quali sono i punti di forza e gli svantaggi dell’edge computing?

    Parliamo ora di edge computing. Un’idea non nuova per la fabbrica o per impianti che necessitano, ad esempio, di un sistema di controllo o di un monitoraggio sul posto. E anche un’idea non nuova in ottica di...

Scopri le novità scelte per te x