Paradox Engineering, una soluzione per la gestione integrata dei servizi urbani

Pubblicato il 31 gennaio 2019

Paradox Engineering ha reso disponibile la generazione Neptune di PE Smart Urban Network, che offre a città e utility una piattaforma interoperabile e scalabile per migliorare la gestione dell’illuminazione pubblica, i parcheggi, le applicazioni basate su sensori e qualsiasi altro servizio urbano nello spirito delle Open City.

La caratteristica unica di PE Smart Urban Network è la possibilità di integrare su un’unica infrastruttura di rete servizi Wireless Internet of Things (IoT) a banda stretta, come appunto l’illuminazione stradale, i parcheggi, la telelettura dei contatori, ecc., e servizi Wireless Highspeed IoT a banda larga come il WiFi pubblico, la videosorveglianza, ecc. La generazione Neptune potenzia la flessibilità e l’interoperabilità della piattaforma, permettendo alla città di avere una sola rete basata su standard su cui abilitare una pluralità di applicazioni per le persone e le imprese del territorio.

La generazione Neptune assicura maggiore efficienza e qualità nell’erogazione dei servizi, con un ritorno più rapido e significativo sugli investimenti. Analizzando e correlando i dati raccolti dai sensori, i lampioni e gli stalli auto, è ad esempio possibile ridurre i consumi energetici e le emissioni GHG dell’illuminazione stradale fino all’80%, aumentare l’utilizzo medio delle aree di parcheggio e ridurre il traffico fino al 30%, rendere le città più sicure e vivibili, dando anche impulso allo sviluppo di nuove applicazioni.

La generazione Neptune di PE Smart Urban Network include nuovi componenti software e hardware, tra cui: PE Smart CMS Neptune, la soluzione software aperta ed estensibile per il monitoraggio e il controllo da remoto dei servizi urbani; PE Smart Lighting Nodes Neptune, i dispositivi radio che consentono di rendere intelligenti i lampioni LED collegandoli in rete. La generazione Neptune comprende in particolare le versioni NEMA e Zhaga; PE Smart Gateway Neptune, il dispositivo che supporta entrambi i protocolli IPv6 e IPv4, operando come coordinatore della rete PE Smart Urban Network.



Contenuti correlati

  • Piattaforme IIoT, orientarsi tra soluzioni proprietarie e open source

    Le infrastrutture e le piattaforme di gestione per la IoT industriale costituiscono una fondamentale leva d’innovazione per realizzare la quarta rivoluzione industriale. Non sempre, però, è semplice individuare la soluzione giusta. Di seguito qualche indicazione utile nella...

  • Imprese più verdi con processi più efficienti

    Le aziende hanno la possibilità di contribuire in modo rilevante agli sforzi per rendere i servizi e l’industria più rispettosi dell’ambiente e più resilienti. L’inaugurazione di una nuova struttura eco-sostenibile di Delta Electronics nei Paesi Bassi è...

  • I consumi di potenza in progetti IoT/IIoT

    Qual è il fabbisogno energetico di un tipico dispositivo connesso in modalità wireless? Come si misurano i consumi? Come prevedere, in maniera accurata, quale sarà la durata della batteria? Leggi l’articolo

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Nozomi Networks OnePass
    Nozomi Networks OnePass integra hardware e software per la sicurezza OT e IoT

    Nel contesto del proprio impegno per l’innovazione nell’adozione di soluzioni di cybersecurity a livello industriale e ICS, Nozomi Networks introduce OnePass, la prima offerta del mercato che integra completamente hardware e software as-a-service per la sicurezza OT...

  • Lorawan nell’industria

    Lo standard Lorawan è una specifica Lpwan (Low Power Wide Area Network) derivata dalla tecnologia LoRa e standardizzata a cura della LoRa Alliance. Recentemente emersa nel settore dei sistemi di comunicazione nel contesto dell’Internet of Things (IoT),...

  • Celle 5G per comunicazioni in tempo reale

    Lo standard COM-HPC nelle infrastrutture di comunicazione industriale Leggi l’articolo

  • Siemens accelera l’innovazione all’edge dei suoi stabilimenti produttivi con Red Hat OpenShift

    Siemens ha adottato Red Hat OpenShift di Red Hat, la principale piattaforma Kubernetes enterprise del mercato, per migliorare la disponibilità, le prestazioni e la sicurezza delle applicazioni mission-critical nel suo stabilimento di Amberg, in Germania. Il sito...

  • Il wireless nell’industria

    Raccolta dati da siti remoti e lungo la supply chain: accessori e dispositivi per reti wireless a uso industriale Leggi l’articolo

  • Ambarella ed eInfochips collaborano sui servizi di progettazione di Edge AI Vision

    Ambarella, società di semiconduttori AI edge, ed eInfochips, una società di Arrow Electronics, fornitore di servizi tecnici di prodotto, hanno annunciato un accordo di collaborazione completo per estendere i servizi di progettazione e sviluppo per la prossima...

Scopri le novità scelte per te x