Omron ed Elettra insieme per il revamping di inverter

Pubblicato il 20 marzo 2017

Elettra ha venduto negli anni del boom fotovoltaico (2010) circa 3.000 Inverter da 10 kW del modello PV 10 di AEG, oggi non più in produzione. A questi 3.000 si sono aggiunti nel mercato altri inverter dello stesso modello provenienti da canali di vendita diversi. Era il momento del boom, che si è concluso con una corsa all’acquisto per potere installare impianti che potessero entrare in produzione entro lo scadere del terzo conto energia (31 dicembre 2010). Questi inverter erano adatti a installazioni in zone anche parzialmente ombreggiate grazie ai 3 MPPT indipendenti.  Purtroppo la contrazione del mercato ha fatto sì che molte aziende abbiano ridotto il loro investimento nel fotovoltaico, e questo tipo di inverter non ha avuto continuità. Passati ormai oltre 5 anni e decaduta la garanzia standard di fabbrica, in caso di malfunzionamento dell’inverter si può prendere in esame la sua sostituzione con un nuovo inverter che sia compatibile con le caratteristiche di impianto. Per non perdere gli incentivi è però fondamentale che il nuovo Inverter, il cui numero seriale deve essere comunicato al GSE, sia conforme con la norma CEI 0-21 in vigore al momento della sostituzione.

La soluzione comunque c’è, ed è l’inverter Omron KP100L, che garantisce le stesse caratteristiche con alcuni importanti miglioramenti, ad esempio la prevenzione dal PID (degrado indotto da potenziale) e l’ampio campo di tensioni in ingresso. Il KP100L, analogamente agli Inverter distribuiti in precedenza da Elettra, ha 3 MPPT, un’efficienza di conversione più elevata (97,5%) e un più ampio range di tensioni in ingresso (225-850 Vc.c.) il che permette una sostituzione Plug&Play, quindi senza modifiche architetturali o di cablaggio stringhe all’impianto e un maggiore rendimento.

“Da quasi 40 anni la nostra azienda fornisce soluzioni e prodotti a bassa tensione, affiancando i clienti con know-how e supporto diretto. Il servizio globale al cliente è uno dei nostri punti di forza: per questo abbiamo cercato un partner affidabile che ci permettesse di dare ai clienti del settore fotovoltaico la continuità e l’assistenza che ci contraddistinguono da sempre”, afferma Fabio Carraro direttore tecnico di Elettra. “Grazie alla collaborazione con Omron siamo in grado di garantire le attività di revamping agli impianti dei nostri clienti, e questo è per noi fondamentale. A pochi mesi dall’inizio della collaborazione abbiamo già feedback positivi: il nostro cliente, sig. A. Cannonieri di Andreola Energie, in seguito a un guasto sul sensore DC in ingresso, ha sostituito l’inverter presente sull’impianto con il KP100L. Trattandosi di un impianto nelle vicinanze di un albero, mantenere i 3 MPPT era un requisito fondamentale per avere la migliore produttività anche con l’allungamento delle ombre. A distanza di sei mesi dall’intervento ha notato che l’impianto ha una produzione del 10% più elevata”.

“Il mercato italiano ricopre un ruolo importantissimo nelle strategie Omron. L’Italia è un mercato maturo che permette alla nostra azienda di verificare in anticipo le strategie da attuare per mantenere un ruolo di primo piano quando il mercato è in fase di consolidamento e il boom è finito. Anche da un punto di vista normativo l’Italia è un paese d’avanguardia e mantenere le certificazioni coerenti con le richieste di adeguamento alla rete elettrica italiana è uno stimolo a mantenere la nostra tecnologia sempre aggiornata”, afferma Eleonora Denna, Product Marketing Manager Omron.



Contenuti correlati

  • La serie K7DD-PQ per il monitoraggio delle condizioni del motore di Omron

    La serie K7DD-PQ è un dispositivo avanzato di monitoraggio delle condizioni del motore progettato per automatizzare il rilevamento di anomalie nei siti di produzione. K7DD si adatta perfettamente alla visione di Omron sulla manutenzione intelligente: raccogliendo, monitorando...

  • Trituratori più efficienti con i motori idraulici a pistoni radiali di Bosch Rexroth

    I motori idraulici a pistoni radiali Hägglunds di Bosch Rexroth trovano il loro impiego ideale laddove si manifesti la necessità di far ruotare alberi a bassa velocità (da 0 fino a centinaia di giri al minuto), fornendo...

  • STEM: un mondo ancora al maschile? Le riflessioni di Omron

    Le cifre non mentono. Ci sono ancora troppe poche donne nel settore dell’automazione e nei ruoli STEM in generale. “Incoraggiare un maggior numero di donne a perseguire carriere nell’automazione è importante a molti livelli. L’automazione è essenziale...

  • Efficienza energetica data-driven

    Ridurre il consumo di energia per le attività industriali è un imperativo. Per questo un produttore di apparecchiature per il vuoto ha scelto un partner come Omron per raggiungere l’obiettivo Con l’aggravarsi del problema della carenza di...

  • Nulla si crea, nulla si distrugge

    Stiamo vivendo il passaggio da una fase di automazione spinta a una di automazione green. Dopo anni in cui l’asticella tecnologica si è alzata molto, ora dobbiamo imparare a utilizzare tutti gli strumenti potenti che ci permettono...

  • Soluzioni di cybersecurity per reti OT

    Prodotti e soluzioni che permettono di proteggere le reti OT (operations technology) industriali della fabbrica, i sistemi Scada e ICS da attacchi malevoli e dai cyber criminali Dalla teoria alla pratica: vediamo quali sono le soluzioni disponibili...

  • L’edge computing per la produzione farmaceutica

    Parte del gruppo Italfarmaco, primaria realtà farmaceutica che dispone di numerosi impianti in Italia e nel mondo, Chemi SpA è specializzata nella produzione e commercializzazione di principi attivi farmaceutici e di prodotti farmaceutici etici, che produce anche conto terzi....

  • Omron presenta i nuovi robot mobili autonomi della serie MD per carichi di media intensità

    Omron annuncia il lancio dei robot mobili autonomi (AMR) MD-650 e MD-900 con carico medio (650 kg e 900 kg). Queste aggiunte ampliano la linea di robot autonomi Omron per soddisfare le esigenze di un’ampia gamma di...

  • L’automazione nel 2024: sei previsioni secondo Omron

    Gli sconvolgimenti degli ultimi anni ci hanno portati in una nuova era caratterizzata da forti rischi di natura geopolitica ed economica. Ciò ha spinto le aziende produttrici a ripensare i propri modelli di business in un’ottica di...

  • Omron Industrial Part Feeder
    Smistamento efficiente dei componenti con l’Industrial Part Feeder di Omron

    Omron aggiunge al suo ampio portafoglio di soluzioni robotiche l’industrial Part Feeder (iPF). Progettato appositamente per lo smistamento efficiente dei componenti, iPF semplifica i processi di produzione, come assemblaggio, imballaggio, smistamento e ispezione, nei diversi settori industriali....

Scopri le novità scelte per te x