Parker lancia la nuova generazione di tecnologia per il monitoraggio delle condizioni dell’olio

Pubblicato il 2 giugno 2021

Parker Hannifin ha annunciato il lancio di una tecnologia innovativa di monitoraggio delle condizioni dell’olio impostata per aiutare gli operatori marittimi a ridurre i tempi di inattività, i costi e a proteggere le risorse. Sviluppato in stretta collaborazione con gli esperti marittimi, il DIGI Plus è stato progettato per offrire un rapido monitoraggio in loco e a bordo delle condizioni dell’olio per migliorare la produttività e aumentare l’uptime per l’industria marittima.

La tecnologia cellulare DIGI dell’azienda, introdotta nel 1993, è diventata una soluzione affidabile per il settore marittimo per monitorare la condizione dell’olio. La cella di prova combinata DIGI Plus, l’ultima innovazione nella gamma, consente agli operatori di testare in modo rapido e semplice se vi è la presenza di acqua nell’olio e il numero di base dei campioni di olio. Inoltre, aiuterà gli utenti a rilevare oli e lubrificanti fuori dalle specifiche e a identificare potenziali problemi prima che possano diventare critici.

Il DIGI Plus ha una memoria di prova integrata per registrare fino a 50 risultati dei test individuali come parte di un piano di test pre-programmato pur avendo la capacità di effettuare test vari o a campione. I risultati dei test vengono scaricati utilizzando un cavo USB e i dati scaricati possono, quindi, essere impiegati come parte di un programma di analisi delle tendenze. Il cavo USB può anche essere adoperato per ricaricare la batteria della cella del DIGI Plus.

Sviluppato per essere utilizzato in condizioni difficili, il DIGI Plus dispone di un display a colori retroilluminato che fornisce una migliore visibilità, specialmente in condizioni con scarsa luminosità. Il display a colori è stato progettato per semplificare l’identificazione delle condizioni di allarme e di esiti positivi o negativi, guidando anche l’utente attraverso importanti passaggi di prova come la pulizia delle celle. La cella è stata costruita in plastica leggera e rinforzata in vetro, con impugnature di torsione antiscivolo e mira a ridurre l’affaticamento durante la prova.

La cella di prova combinata DIGI Plus offre sia acqua in olio (H2O) e numero di base (BN) di prova e viene fornito come parte del DIGI Plus Field Test Kit di Parker, che comprende anche altre tre misurazioni di prova: numero di acidi, carico insolubile e viscosità di base.

Shaun Skilton di Parker afferma: “Con quasi 30 anni di esperienza di monitoraggio del condizionamento dell’olio alle spalle, la soluzione DIGI Plus di Parker è stata modellata sulle esigenze degli ingegneri e del personale di manutenzione che lavorano nel settore marittimo. Siamo orgogliosi di aver sviluppato una tecnologia economicamente vantaggiosa che contribuirà a mantenere il settore marittimo in movimento riducendo i rischi, proteggendo gli elementi essenziali e limitando i tempi di fermo causati da guasti al motore e alle apparecchiature”.

Parker fornisce soluzioni online e in loco per il monitoraggio di impianti critici e macchinari industriali. I suoi sensori e componenti dell’apparecchiatura facilitano un processo decisionale rapido e informato che aiuta a mantenere la macchina in funzione più a lungo.



Contenuti correlati

  • Telemetria e monitoraggio per mezzi di piccole dimensioni

    Ubiquicom, azienda italiana specializzata in soluzioni RTLS – Real-Time Locating System per il tracking e la localizzazione in tempo reale, presenta NeoBox, il nuovo dispositivo per il tracking e la telemetria di mezzi di piccole dimensioni come...

  • Parker Italy sceglie Dynamo Camp come suo beneficiario filantropico

    Parker ha recentemente lanciato l’International Grant Program con la finalità di espandere l’azione della Parker-Hannifin Foundation oltre gli Stati Uniti. È la prima volta che la fondazione concede sovvenzioni a organizzazioni di beneficienza a livello internazionale, aprendo...

  • La nuova serie di inverter Parker GVI soddisfa i requisiti dei veicoli elettrici e ibridi

    Parker Hannifin, noto a livello mondiale nelle tecnologie di movimentazione e controllo, ha lanciato le sue unità di serie Global Vehicle Inverter (GVI) ad alta e bassa tensione. Questi affidabili inverter, dotati di un design compatto e...

  • Digital Twin: un valido alleato della manutenzione predittiva

    La creazione di modelli virtuali in grado di replicare il funzionamento delle fasi produttive può portare una serie di vantaggi sostanziali nell’automazione della gestione dei processi industriali. Il gemello digitale permette di analizzare e ottimizzare le prestazioni...

  • Sensore di pressione Parker Hannifin con funzionalità IO-Link

    Il sensore di pressione SCPSi con funzionalità IO-Link di Parker Hannifin è stato ideato per soddisfare la domanda dei clienti in ambienti industriali sempre più smart. Il sensore, dal design ottimizzato e compatto, consente una messa in...

  • MTConnect, lo standard libero e aperto per i costruttori di macchine utensili

    MTConnect è un protocollo di comunicazione che consente di estrarre dati e informazioni da macchine a controllo numerico e apparecchiature di produzione. Di fatto è uno standard che consente a differenti dispositivi di fornire informazioni in un...

  • Terranova e il sistema HMI

    Il gruppo Terranova si propone come partner strategico per la misura di livello di parchi serbatoi dedicati allo stoccaggio di fluidi per mezzo del sistema di monitoraggio, configurazione e programmazione remota HMI marchiato Valcom. HMI visualizza in...

  • Migliorare il monitoraggio dell’infrastruttura IT e IoT

    La sede francese di Engie Solutions, gruppo energetico mondiale che opera nei settori della produzione e distribuzione di gas naturale, energie rinnovabili e servizi, è recentemente passata dal sistema di monitoraggio PRTG Network Monitor – che utilizzava...

  • Tre buone ragioni per effettuare il monitoraggio olistico nell’IT industriale

    Da qualche anno la digitalizzazione sta guidando la trasformazione radicale dell’IT industriale. I dati provenienti dalle macchine e dalla loro automazione hanno assunto un’importanza rilevante per l’intera azienda e le macchine sono oggi più connesse. Questo influisce...

  • Fidelizzare il cliente con servizi avanzate di monitoraggio delle macchine

    Le società di SCM Group, azienda nota a livello mondiale nelle tecnologie per la lavorazione di una vasta gamma di materiali, legno, plastica, vetro, pietra, metallo e materiali compositi, hanno sviluppato una profonda esperienza specialistica divenendo punto...

Scopri le novità scelte per te x