Offerta Distrelec per la robotica

Pubblicato il 29 giugno 2017

Distrelec annovera una vasta gamma di prodotti concepiti per lo sviluppo dei sistemi di robotica. Il portafoglio prodotti include cavi, connettori, sistemi di sicurezza e componenti dedicati alla ricerca e all’apprendimento della robotica.

L’ampio assortimento di prodotti offerti da Distrelec è in grado di supportare l’intero ciclo di vita della robotica, dall’installazione e la manutenzione fino alla riconversione e alla messa fuori servizio. L’offerta include il sensore di movimento THT 5 m di casa Panasonic, un sensore per il rilevamento delle presenze umane caratterizzato da un’alta sensibilità e conforme agli standard industriali. Ha un amplificatore incorporato (serie WL) e completamente integrato nella sua circuiteria. L’elevato rapporto segnale/rumore riduce i falsi rilevamenti e il basso assorbimento di corrente in modalità standby (soli 170 μA) assicura un consumo di energia molto ridotto. Il modulo GPS Grove di Seeed Studio è invece un accessorio programmabile sul campo e dal costo relativamente basso per i computer Arduino e Raspberry Pi. È una scelta ideale per i progetti di navigazione personale e i servizi di localizzazione.

Distrelec offre anche una scelta di attuatori e motori accompagnati dalle loro schede elettroniche di controllo dedicate. Per esempio il motore passo-passo ibrido Trinamic QSH4218, ottimizzato per il funzionamento a micropassi, può essere usato alla coppia massima con un angolo di passo di 1,8°. Questo motore può essere controllato dal Trinamic TMCM-102. Si tratta di un controller per motori passo-passo bifase e monoassiale, ideale per le applicazioni industriali che richiedono un’elevata affidabilità. Il modulo azionatore da 3,5A/48V include in dotazione il software TMCL-IDE per la programmazione del controllo del motore. Supporta la modalità a micropassi, 2048 comandi TMCL e Trinamic StallGuard.

Tra i cavi e i connettori offerti da Distrelec, il coperchio di protezione a chiusura automatica RJF 21 B SCC di Amphenol protegge automaticamente il connettore RJ45, impedendo le infiltrazioni di acqua e polveri. Una molla chiude automaticamente il coperchio quando il cavo è rimosso dalla presa. Distrelec offre anche un assortimento di guaine termorestringenti di RND Cable, contenente nove segmenti di guaina in poliolefine da 300 mm con un rapporto di termoretrazione 2:1 e diametri di 4,0, 5,4 e 7,4 mm (non retratti) per sigillare le saldature in qualsiasi connettore o presa.

I computer a scheda singola e i PLC come Raspberry Pi e Arduino permettono il collegamento con numerose interfacce industriali standard come CANbus, DeviceNet, RS232/485, Ethernet e EtherCat. Le interfacce possono essere supportate da soluzioni chiavi in mano e dai singoli componenti attivi e passivi inclusi nelle soluzioni personalizzate offerte da Distrelec come parte del suo portafoglio prodotti. Grazie al suo processore ARMv8 quad-core a 64 bit da 1.2 Ghz e alla connnettività WiFi e Bluetooth 4.1, il Raspberry Pi 3 B è in grado di rispondere alle esigenze di numerose applicazioni, tra cui i controlli industriali; Distrelec offre numerosi alloggiamenti per l’uso professionale del Raspberry Pi. Un’altra soluzione popolare è l’Arduino M0 Pro, ideale per progetti embedded che richiedono una notevole potenza di calcolo. Arduino offre tutta la potenza di un microcontrollore ARM a 32 bit con il controllo PWM disponibile su tutti i pin digitali. L’Arduino M0 Pro è dotato di un convertitore digitale-analogico interno e consente di conseguenza l’interfacciamento analogico.

Distrelec fornisce anche componenti per le interfacce uomo-macchina (HMI) come display industriali, luci di segnalazione e pannelli di comando. L’interruttore generale a 3 poli Eaton ha una potenza di commutazione pari a 13 kW e offre una funzionalità di sezionamento d’emergenza. È bloccabile nella posizione “0” e può essere dotato di protezioni contro l’accensione involontaria. La colonnina di segnalazione preassemblata KombiSIGN 40 di Werma offre segnali Led permanenti o lampeggianti in verde, giallo e rosso. Gli elementi, inclusi i dispositivi acustici, possono essere sostituiti o aggiunti in qualsiasi momento.

Distrelec offre infine kit per la robotica e sensori aggiuntivi di fascia consumer, facili da assemblare ed economici. La piattaforma modulare elettronica Grove di Seeed Studio è ideale per la protototipazione rapida. Ogni modulo ha una sola funzione, come il rilevamento tattile o la creazione di effetti sonori. Una volta collegati i moduli necessari alla scheda di espansione, l’utente sarà pronto a verificare sul campo le sue idee. Il Robot Kit Pro MX4 di Digilent Motor include una robusta piattaforma in acciaio e tutti i motori, le ruote, i sensori e le altre parti necessarie per costruire un robot, una soluzione utile ai fini dell’apprendimento.



Contenuti correlati

  • Olimpiadi Fanuc della robotica, vince l’IIS Marzotto-Luzzatti di Valdagno

    La seconda edizione delle Olimpiadi Fanuc della Robotica, concorso di robotica industriale rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e agli Istituti Tecnici Superiori, ideata da Fanuc con il patrocinio di Politecnico di Milano, Anipla,...

  • Sicurezza e rischi nell’era digitale

    Rischi e pericoli sulle macchine cambiano con l’evoluzione della tecnologia: il nuovo Regolamento Macchine adegua la normativa ai requisiti relativi ai sistemi con algoritmi evolutivi, digitalizzazione, robotica, software e cybersecurity Pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il...

  • I robot umanoidi scaldano i muscoli

    Negli ultimi anni si è registrata una notevole crescita del numero e della qualità dei programmi di ricerca che si dedicano a realizzare robot umanoidi, con numerose startup e marchi consolidati che mostrano prototipi sempre più evoluti...

  • Sensori, sempre più intelligenti

    Industria 4.0, digitalizzazione e IIoT stanno facendo rapidamente evolvere il mondo dei sensori, che diventano sempre più ‘intelligenti’ e capaci di rilevare innumerevoli parametri da macchinari e impianti Con l’avvento del paradigma 4.0, la digitalizzazione dei processi...

  • Indeva SysDesign: soluzioni di automazione robotica flessibile per la fabbrica integrata

    La compattezza nelle dimensioni delle soluzioni come dell’isola di pallettizzazione proposta da Indeva SysDesign consente di minimizzare gli spazi dedicati ad essa. Pallettizzazione precisa grazie alla visione L’applicazione è dotata di visione in grado riconoscere e identificare...

  • Automazione e robotica nell’Industria 5.0: tra reale e virtuale

    L’innovazione tecnologica, sia nell’industria che nella società, è da sempre caratterizzata da svolte epocali, spesso legate a specifiche invenzioni rivoluzionarie o alla diffusione di nuovi principi ispiratori e nuovi approcci allo sviluppo… Leggi l’articolo

  • Oltre i semplici ‘cavi’

    Le soluzioni integrate di Lapp per un’intralogistica sempre più digitalizzata e sostenibile al servizio delle esigenze dei clienti Negli ultimi anni la digital transformation è diventata un imperativo anche nell’ambito dell’intralogistica, al fine di migliorare l’efficienza dei...

  • Gli imperdibili a SPS

    Abbiamo selezionato per voi alcuni stand che vale la pena visitare durante SPS Italia 2024. Vi diamo le coordinate, vi presentiamo le persone e solo un argomento da sviscerare insieme… Advantech Pad.6, stand D050 Dario Nacawa, regional...

  • Le proposte di Yaskawa a SPS Italia 2024

    Dal 28 al 30 maggio, in occasione di SPS – Smart Production Solutions, Yaskawa dà appuntamento presso Fiere di Parma (Pad. 5 Stand E026) per mostrare le sue più recenti innovazioni tecnologiche e le sue proposte Drives,...

  • Affrontare le sfide nell’era della digitalizzazione

    Quando si definisce una strategia di cybersecurity è essenziale coinvolgere nella discussione tutti gli attori, anche quelli della supply chain Oggigiorno, il processo di digitalizzazione degli ambienti industriali, caratterizzato da una crescente connettività e automazione, rappresenta un’arma...

Scopri le novità scelte per te x