Nuova antenna Locfield di RFID Global

Pubblicato il 27 luglio 2022

La nuova antenna UHF Locfield di RFID Global è facile da installare e tarare, assume le forme richieste dal progetto e offre elevate performance anche in ambienti metallici. Essendo basata su un cavo coassiale, spicca la forma malleabile dell’antenna, potendo essere sagomata ad hoc per l’area desiderata di rilevazione dei tag RFID.

Acronimo di Localized Electromagnetic Field, la Locfield è un’antenna radiante a onde stazionarie e a polarizzazione lineare, capace di rilevare tag RFID in quasi tutti gli orientamenti (con il corretto settaggio) fino a una distanza di 150 cm (in base alla configurazione RFID usata: tag, reader e variante della Locfield) .

La peculiarità più apprezzata dell’antenna UHF Locfield è la sua flessibilità: l’antenna si compone sostanzialmente di un cavo con scheda a circuito stampato (PCB), di un nucleo in ferrite e un connettore al reader RFID, quindi può assume qualsiasi forma geometrica, dal cerchio al rettangolo.

Disponibile in 4 varianti con una lunghezza attiva fino a 2 m, l’antenna può essere collegata a reader di diversa potenza, dalla famiglia dei Long Range Reader UHF LRU1002 ai Mid Range Reader MRU102, anche in versione OEM (modulo).

La possibilità di sagomare la forma della Locfield e la protezione IP 65 rendono l’antenna applicabile in molteplici scenari, tra cui logistica, retail, produzione industriale, sanità, aerospace & automotive.
Più in generale, la Locfield antenna è la risposta ideale per tracciare oggetti in movimento: in base alle esigenze progettuali, l’antenna viene installata in modalità fissa (ad esempio su precisi punti in linea di produzione) o mobile (ad esempio sul vagone del treno o della metropolitana).

La plasticità della forma consente poi di superare lo scoglio economico di quei progetti RFID che necessitano di molte antenne: potendo assumere la sagoma di una linea retta, serpeggiante o circolare, l’antenna è lo strumento ideale per affrontare molte sfide, divenendo il mezzo per trasformare armadi, scaffali e server rack, porte per accedere in ufficio, in negozio o in libreria, rulliere, varchi, tunnel, macchinari complessi e soglie a terra in oggetti intelligenti.

Il campo di lettura della Locfield può essere pensato come un cono lungo l’antenna, che, anche se sagomata per assume una forma rettilinea, può generare dei “buchi” nella rilevazione del tag RFID, a causa della riflessione. Ecco perché è necessario adottare alcune accortezze: per evitare perdita di energia, l’antenna non deve toccarsi o sovrapporsi, così come è da evitare il contatto diretto della Locfield con superfici metalliche e liquidi (è sufficiente distanziare l’antenna di pochi cm).

Proprio per garantire elevate performance del dispositivo e superare eventuali limiti, RFID Global mette in campo gli Engineering Services che affiancano il puro hardware nella corretta implementazione: la rilevazione omnidirezionale del tag RFID, ad esempio, è garantita modellando il cavo dell’antenna Locfield in modo da formare un loop (la forma ad U aumenta il range di lettura fino al 30%).

Maneggiare l’antenna Locfield è molto semplice e non richiede specifiche competenze ingegneristiche: l’antenna è plasmata a mano fino a individuare l’area desiderata di rilevazione dei tag, dopo di che la distanza di lettura dei tag è impostata tramite il settaggio del reader.

 



Contenuti correlati

  • Sistemi di tracciabilità e monitoraggio

    L’adozione di sistemi di tracciabilità e monitoraggio degli asset basati sulla tecnologia IoT consente alle aziende di ottenere i dati necessari per migliorare la gestione dei cicli produttivi complessi e delle apparecchiature di produzione Leggi l’articolo

  • RFID e Bluetooth Low Energy a BIMU 2022

    Dal 12 al 15 ottobre 2022, a Fieramilano Rho, andrà in scena la 33° edizione di BI-MU, la principale fiera italiana dedicata all’industria costruttrice di macchine utensili, robot, tecnologie abilitanti, digital manufacturing e automazione. Nell’attuale scenario di...

  • RFID entra nell’industria del lighting per programmare i driver LED

    RFID Global annuncia la conformità di una serie di device RFID in banda HF ed NFC allo standard Zhaga Book 24 e 25, che apre questi device al mondo dell’illuminazione led indoor e outdoor. Ecco Smart, CPR30+,...

  • Dispositivo RFID per il settore industriale e trasporti ferroviari, resistente agli ambienti ostici

    RFID Global annuncia l’ingresso nel suo catalogo dispositivi dell’Industrial Long Range Reader LRU1002X in banda UHF, progettato per gli ambienti industriali più difficili e per il settore ferroviario. Frutto di un’evoluzione dell’LRU1002, il nuovo device si contraddistingue per...

  • La moda è sotto tag

    Pellame prezioso e tracciabilità con Rfid: La Patrie firma così l’innovazione nella filiera dell’alta moda Leggi l’articolo

  • I wearable nell’industria

    I dispositivi wearable vengono sempre più utilizzati nell’industria man mano che aumentano i campi d’impiego: dalla logistica alla safety, dalle operation alla manutenzione i dispositivi indossabili facilitano le attività degli operatori anche da remoto Leggi l’articolo

  • Android mobile computer C66: più potente, più evoluto, più flessibile

    RFID Global, il distributore a valore aggiunto di sistemi per l’identificazione, la tracciabilità e la localizzazione, annuncia l’ingresso nel proprio parco prodotti del computer mobile C66, prodotto da Chainway. Prima nota distintiva del mobile computer è il...

  • Shielded RFID Pad Reader R3: trasmissione dati contactless, precisa e affidabile

    RFID Global, la Business Unit del Gruppo Softwork dedicata alla distribuzione a valore aggiunto di sistemi RFID ed NFC, annuncia l’ingresso nel proprio parco prodotti del dispositivo desktop RFID R3 prodotto da Chainway, di cui è distributore...

  • RFID Global acquisisce la distribuzione di Chainway

    RFID Global, la Business Unit del Gruppo Softwork dedicata alla distribuzione a valore aggiunto di sistemi RFID ed NFC, annuncia l’ingresso nel proprio parco prodotti del brand Chainway: il contratto di distribuzione per l’Italia, firmato nei mesi scorsi,...

  • Intralogistica e magazzino

    Dall’intralogistica e dal magazzino si raccolgono dati grazie all’impiego di componenti intelligenti che, oltre a comunicare tra loro, aumentano la soglia di autonomia degli impianti Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x