Notebook rugged Panasonic Toughbook per il settore della difesa

Pubblicato il 3 giugno 2022
Panasonic Toughbook 40

Panasonic ha reso disponibile Toughbook 40, nuovo notebook rugged da 14 pollici progettato per il settore della difesa ma che risulta essere uno strumento versatile anche per la polizia e le utility. Con il Toughbook 40 il rugged computing arriva a un nuovo livello: il suo design modulare permette ai lavoratori sul campo di modificare rapidamente e facilmente il device per far fronte ad ogni necessità, equipaggiando fino a 7 aree di espansione. Il nuovo potente modello – total black – è inoltre realizzato per essere utilizzato nelle condizioni più estreme, con capacità di sicurezza e comunicazione di livello militare per supportare le operazioni mission critical.

Il notebook Toughbook 40 è il perfetto compagno sul campo, adattabile a qualsiasi attività o applicazione. Oltre alla batteria sostituibile dall’utente, RAM e SSD, il device dispone di altre quattro aree di espansione per lettori di smartcard e di impronte digitali, e include l’autenticazione multiutente. Le aree di espansione possono anche essere utilizzate per un secondo slot SSD, DVD o Blu-ray e porte configurabili (VGA, True Serial, USB 3.2 Gen1 Type-A, e una seconda Hdmi o Glan nativa).

Il device, progettato per il settore della difesa, può essere utilizzato per le operazioni sul campo e sui veicoli, così come per la diagnostica e la manutenzione dei veicoli e per l’addestramento. Ideale per la polizia e il controllo delle frontiere, il dispositivo è adatto al servizio operativo come il controllo della targa o l’identificazione dei sospetti. Nel settore automobilistico e agricolo, è lo strumento ideale per i tecnici che eseguono diagnosi e riparazioni su camion o grandi macchinari su strada o sul campo. Nel settore dei servizi pubblici, gli ingegneri possono utilizzare il Toughbook 40 per ispezionare condutture, pannelli solari e centrali elettriche, o ancora per i servizi di manutenzione.

Questo dispositivo ad alte prestazioni può soddisfare le esigenze informatiche di qualsiasi utente. Il PC Windows 11 Secured-core è dotato di processore Intel Core i5-1145G7 vPro (processore Intel Core i7 vPro opzionale), 16GB di RAM (fino a 64GB opzionale) e SSD NVMe OPAL da 512GB a rilascio rapido come standard (fino a 2TB opzionale). Il notebook Toughbook 40 è anche progettato per l’uso con unità sicure a rilascio rapido Viasat, approvate dalla Nato, connettori MIL e docking station. È inoltre dotato di funzione one touch Concealed Mode, per bloccare immediatamente la luce e le trasmissioni elettroniche durante le operazioni.

Il touchscreen Full HD ad alta luminosità assicura una visibilità perfetta in qualsiasi condizione di luce. Per un facile utilizzo in qualsiasi circostanza, il touchscreen distingue autonomamente tra penna, dito, guanti o dita bagnate e passa automaticamente alla modalità più appropriata. In aggiunta, il design del nuovo Touchpad presenta due pulsanti fisici del mouse e può essere utilizzato con i guanti, in funzionalità pioggia o con due dita per consentire agli utenti di svolgere anche i compiti più complessi sul campo.

La batteria è progettata per superare anche le missioni più critiche, con un’autonomia di circa 18 ore utilizzando una sola batteria e fino a 36 ore con due; la funzionalità hot swap consente inoltre al dispositivo di rimanere operativo durante la sostituzione delle batterie.

Il notebook Toughbook 40 è dotato di tutte le ultime funzionalità di comunicazione necessarie per le operazioni, compresa l’opzione per eSIM – per passare alla modalità mobile senza cambiare Sime e LTE – così come la nuova opzione 5G. Progettato per essere utilizzato con tutti i principali sistemi di navigazione GPS, offre WiFi 6 e Bluetooth 5.1; per garantire comunicazioni efficaci sul campo è dotato di altoparlanti stereo Waves MaxxAudio, che enfatizzano la voce umana per consentire conversazioni più fluide anche in ambienti rumorosi. Il nuovo microfono Quad con riduzione AI del rumore, attutisce anche i rumori ambientali in ingresso.

Il Toughbook 40 è dotato di protezione IP66 contro polvere e acqua, conforme agli standard militari garantiti da test MIL-STD810H (per temperatura, umidità e vibrazioni) ed è testato per resistere fino a 26 cadute sul lato da un massimo di 180cm.

“Dalle operazioni militari, passando per l’agente di polizia di pattuglia, fino ai tecnici che lavorano sulle strade e gli ingegneri sul campo, il nuovo Toughbook 40 – con la sua adattabilità a diversi compiti, potenza di calcolo, comunicazioni e sicurezza – porta il rugged computing a un nuovo livello,” afferma Dirk Weigelt, European Product Manager di Panasonic Mobile Solutions Business. “Grazie alla sua incredibile capacità di adattamento a diversi task, ci aspettiamo che il Toughbook 40 diventi il dispositivo rugged di riferimento per gli operatori specializzati”.



Contenuti correlati

  • Un gestionale per aerospazio e difesa

    Per supportare le esigenze di crescita ed espansione in nuovi mercati, LMA aveva la necessità di sviluppare un sistema gestionale evoluto che permettesse di ottimizzare tutti i processi produttivi, logistici e finanziari. In aiuto è arrivata ally...

  • werock tablet rugged
    Tablet industriali rugged di Werock con ricarica rapida

    Werock Technologies, produttore innovativo di tablet, notebook e computer portatili industriali rugged, ha reso disponibile Rocktab S500, una nuova serie di tablet fully rugged con schermo di tre dimensioni e processori Intel della generazione Jasper Lake. Sono...

  • Digitalizzare le utility con LoRa

    Le utility cercano sempre di più di ottenere maggiori informazioni sulle loro reti di distribuzione. Di fronte alle sfide legate alla riduzione dei costi di manutenzione, all’evitare interventi di manutenzione non necessari e al mantenimento di una...

  • A SPS Italia 2022, il successo delle soluzioni presentate da Panasonic Industry

    L’edizione 2022 di SPS Italia si conferma un successo per Panasonic Industry: più visite da parte dei costruttori di macchine e system integrator, mentre la fiera è cresciuta rispetto all’ultima edizione in presenza del 2019. Al centro dello...

  • Werock Technologies presenta il computer mobile rugged per la logistica Scoria M240

    Con lo Scoria M240, Werock Technologies, produttore innovativo di tablet, notebook e mobile computer industriali rugged, presenta un nuovo computer mobile Fully Rugged con funzioni di scansione ad alte prestazioni, connettività continua e design ergonomico. Questo palmare...

  • Panasonic NPM G Series
    Le fabbriche sono già realtà con Panasonic NPM G

    Panasonic Factory Solutions Europe ha introdotto la serie NPM G, una gamma integrata di sistemi di produzione Surface Mounted Technology (SMT) progettati per rispondere in tempo reale all’evoluzione della domanda e della catena produttiva con aggiornamenti continui...

  • Gestire l’acqua con intelligenza

    Le utility dispongono oggi di un vasto panorama di soluzioni connesse e intelligenti che permettono una gestione più accorta della risorsa idrica Leggi l’articolo

  • Nato per stare nel cloud

    Historian in cloud per le utility: la miglior tecnologia per gestire i dati OT su applicazioni di grande scala senza le problematiche dell’hardware Leggi l’articolo

  • Utility protagoniste di un futuro ‘net zero’

    Come possiamo arrivare a ridurre le emissioni di CO₂ e quindi a contenere il riscaldamento globale entro il 2030? Partendo dall’elettricità, un’energia flessibile, che può essere prodotta in modo sostenibile e alimentata da fonti rinnovabili Leggi l’articolo

  • Le utility alzano lo sguardo, con lo smart monitoring

    Comuni, fornitori di utenze e servizi pubblici stanno costruendo reti di monitoraggio intelligenti che offrono una visione in tempo reale dei consumi e della portata Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x