Nidec ASI e Bartholet insieme per gli impianti a fune del futuro

Pubblicato il 25 gennaio 2019

Nidec ASI e Bartholet hanno siglato un nuovo accordo commerciale pluriennale, che si estenderà fino al 2022, per la realizzazione e la vendita di impianti a fune in tutto il mondo. In particolare, Nidec ASI fornirà a Bartholet i sistemi di automazione e controllo, nonché i motori e gli inverter per la realizzazione delle prossime installazioni in tutto il mondo.

Dopo 10 anni di proficua collaborazione sul mercato delle due aziende, questa rinnovata partnership permetterà a Bartholet di essere ancora più competitiva sul mercato soprattutto in ambito extraeuropeo, grazie al supporto tecnico e commerciale di Nidec ASI. Il Gruppo darà infatti la possibilità a Bartholet di appoggiarsi ai propri uffici commerciali e di immagazzinare ricambi presso le sedi italiane e internazionali, beneficiando della sua capillare struttura e di un’efficace assistenza post vendita per tutti i nuovi impianti installati.

L’accordo prevede lo sviluppo di progetti per impianti a fune, sia per la risalita, sia per il trasporto urbano, come avvenuto per l’ultima cabinovia inaugurata per i Mondiali di calcio in Russia, a Mosca, che oggi effettua 3 fermate e sorvola a 50 metri di altezza il fiume Moscova, portando tifosi e turisti dal belvedere vicino alla Università Statale di Mosca (MGU), fino allo stadio Lužniki.

In particolare, questa partnership nasce con l’obiettivo di incrementare la presenza di Nidec ASI e Bartholet nei mercati in cui il settore degli impianti a fune per il movimento di persone è in più rapida evoluzione, come la Cina, la Corea del Sud e i paesi del Medio Oriente, dove nei prossimi anni verranno realizzati importanti progetti che coinvolgeranno le expertise delle due aziende.

“Questo accordo rappresenta per noi un importante trampolino di lancio per lo sviluppo di progetti di impianti a fune in tutto il mondo, che ci daranno la possibilità di mostrare le nostre capacità e di sostenere la crescita di Bartholet in Russia e in Asia (Cina, Corea e Filippine). Crediamo fortemente in questa collaborazione, poiché l’unione delle nostre competenze è in grado di fornire ai clienti le soluzioni più avanzate e su misura. E i primi risultati ci stanno dando ragione,” ha dichiarato Dominique Llonch, CEO di Nidec ASI. “Grazie a questa opportunità, entro il 2022 abbiamo l’obiettivo di raddoppiare il nostro business in questo settore, incrementando non solo il nostro stock di pezzi di ricambio e le nostre capacità di assemblaggio ma, soprattutto, investendo nelle persone, potenziando i nostri team locali di ingegneri che offriranno attività di service in loco.”

Un accordo che risponde pienamente alla strategia di Nidec ASI che, grazie al suo know-how, risultato di oltre 150 anni di innovazione tecnologica e di un approccio engineered-to-order, permette di soddisfare le esigenze di clienti in tutto il mondo, fornendo soluzioni uniche e con specifiche tecniche molto diverse in grado adattarsi a ogni necessità.



Contenuti correlati

  • Decrittazione di ecosistemi galattici

    Il compito ha dimensioni galattiche: è previsto che nei prossimi 5 anni SDSS-V osserverà 4 milioni di stelle e 300.000 buchi neri, analizzerà gli spettri e la composizione della materia, ricostruirà la storia dell’evoluzione cosmica e testerà i...

  • Clearbox AI dati sintetici
    Partnership Clearbox AI – BearingPoint per l’utilizzo di dati sintetici nei modelli AI

    I dati sintetici sono oggi tra le principali risorse a disposizione delle aziende per migliorare i processi legati all’intelligenza artificiale e alla gestione del dato. Secondo un’analisi di Gartner, nel 2024 il 60% dei dati utilizzati in...

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Servomotori, servoriduttori e piattaforme modulari per l’automazione, corredate da un’ampia gamma di moduli configurabili adatti a soddisfare qualsiasi esigenza produttiva con una rapida messa in servizio, sono le soluzioni di SEW-Eurodrive, azienda all’avanguardia nei settori dell’automazione industriale,...

  • Fabric sceglie Reply per migliorare le capacità robotiche dei suoi micro-fulfillment center

    Fabric, azienda tecnologica che sta ridisegnando il fulfillment della vendita al dettaglio, e Reply, specializzata in nuovi canali di comunicazione e media digitali, hanno annunciato di aver stretto una partnership strategica per offrire a brand e rivenditori...

  • Nord Drivesystems presenta a SPS smart solutions le sue tecnologie di azionamento per l’automazione industriale

    Alla fiera SPS smart production solutions Nord Drivesystems dedicherà un nuovo spazio sarà dedicato alle soluzioni LogiDrive. Oltre alle precedenti soluzioni facenti parte del sistema modulare LogiDrive, come il motore sincrono IE4 integrato con riduttore ad ingranaggi cilindrici...

  • Rockwell Automation completa l’acquisizione di Cubic

    Rockwell Automation ha annunciato di aver completato l’acquisizione di CUBIC, società specializzata in sistemi modulari per la costruzione di quadri elettrici. Fondata nel 1973, CUBIC opera in settori in rapida crescita come quello delle energie rinnovabili, dei...

  • Nuovo sistema software DeltaV IO.Connect da Emerson

    Emerson ha rilasciato DeltaV IO.CONNECT, un nuovo servizio software in abbonamento progettato per aiutare a semplificare la modernizzazione degli impianti con un percorso ad architettura aperta che consente di passare a schemi di controllo più efficienti senza...

  • La partnership strategica fra Rockwell e Cognitive sblocca il valore dei dati

    Rockwell Automation e Cognite, società attiva a livello mondiale nel software per i dati industriali, hanno annunciato una partnership strategica per sbloccare ulteriormente il valore dei dati di produzione e accelerare il cambiamento tecnologico del settore. La...

  • Comau e Siemens per l’integrazione della robotica e dell’intelligenza artificiale nel PLC

    Nel corso dell’evento “L’integrazione della robotica e dell’intelligenza artificiale nel PLC”, Comau e Siemens hanno presentato diversi casi applicativi, a dimostrazione della capacità concreta dei PLC Siemens di comunicare a livello industriale con robot controller Comau. L’evento...

Scopri le novità scelte per te x