Nella roadmap di Draghi il filo conduttore è la digitalizzazione

Pubblicato il 10 febbraio 2021

di Mauro Nicastri, presidente AIDR

Una scaletta precisa, pochi e determinati passaggi. Il premier incaricato Mario Draghi ha già delineato la scaletta delle priorità nel discorso al Quirinale: “la consapevolezza dell’emergenza richiede risposte all’altezza della situazione – premette l’ex Presidente della BCE – consapevole del momento estremamente delicato che il Paese sta affrontando, aggiungendo subito dopo le linee da seguire con ordine di priorità: completare la campagna vaccinale, offrire risposte ai problemi quotidiani dei cittadini, rilanciare il Paese.

Come fare per raggiungere gli obiettivi appena elencati, Draghi lo aggiunge un attimo dopo: abbiamo le risorse straordinarie dell’Unione Europea – dice – risorse che ci consentiranno di fare molto per le giovani generazioni e per il rafforzamento della coesione sociale.

Sì, la risposta alla crisi più feroce che ha colpito la nostra società ha un nome: “Next Generation EU”, un piano senza precedenti, un pacchetto di riforme destinato a superare la crisi, colmando al contempo il gap italiano in materia di digitalizzazione. Non è un caso infatti che il filo conduttore di quello che è stato ribattezzato il nuovo Piano Marshall passi attraverso utilizzo di nuove tecnologie, interventi strutturali, progetti di rilancio digitali. In quest’ottica la digitalizzazione non è più una mera opportunità, un valore aggiunto, ma diventa elemento basilare per la crescita di ogni settore.

Una lezione questa che in tempo di pandemia, purtroppo abbiamo imparato tutti, se c’è stata risposta, è arrivata proprio grazie alla digitalizzazione. Ora l’Europa ci indica il percorso da intraprendere e mette a disposizione del nostro Paese anche le risorse, non ci sono più alibi, quindi, e anche il premier incaricato Draghi lo ricorda nel suo primissimo discorso.



Contenuti correlati

  • Cybersecurity da 4.0 a 5.0

    La protezione di impianti e macchine nell’industria come nelle utility costituisce un ‘must’ per garantire il successo dei processi di digitalizzazione in ottica 4.0 e, in un futuro ormai prossimo, 5.0 Leggi l’articolo

  • L’uomo fa la differenza

    Mi è capitato sul finire del 2022 di partecipare al ‘B2Best Award’, evento organizzato da Anes (Associazione Nazionale Editoria di Settore) durante il quale sono stati conferiti dei premi ad aziende e start-up operanti nell’universo B2B, distintesi...

  • Il futuro secondo Cisco: i trend tecnologici del 2023

    Il nuovo anno è alle porte, tempo quindi di bilanci e di previsioni per un 2023 che si preannuncia pieno di sfide e di innovazioni tecnologiche. Reti predittive potenziate dall’intelligenza artificiale, multicloud, futuro del lavoro, sostenibilità e...

  • Da Infor le previsioni sull’evoluzione del settore manifatturiero

    Per le aziende del settore manifatturiero e le smart factory, il 2023 si presenta come un anno di grandi sfide, che ha ereditato i numerosi problemi causati dalla pandemia, primo fra tutti le interruzioni della supply chain....

  • Stefano Guidotti P101 green tech
    Green Tech: sono 78 gli unicorni del settore. E l’Italia cerca il suo

    South Pole, fondata in Svizzera e operante in 50 paesi con 23 sedi e 700 dipendenti, opera nel crescente settore della mitigazione climatica. Negli ultimi 7 anni le startup green che hanno assunto valorizzazioni superiori al miliardo...

  • Etichette elettroniche per informare: lo studio Total Economic Impact

    Il mondo del retail sta vivendo un’inarrestabile evoluzione e si trova ad affrontare forti pressioni dettate da fattori che fino a poco tempo fa erano imprevedibili: l’aumento dei costi di produzione e delle materie prime, i rincari...

  • Realtà Virtuale per il Virtual Commissioning dei Sistemi Manifatturieri Complessi

    Il Virtual Commissioning permette di simulare il comportamento fisico di macchine e impianti industriali, utilizzando modelli digitali tridimensionali. Con opportuni strumenti di Realtà Virtuale, i tecnici possono immergersi nella simulazione, familiarizzando con le macchine di futura installazione,...

  • Digitalizzazione e tradizione per una pizza di qualità

    Con la sua proposta di soluzioni intelligenti per l’industria alimentare, Eaton ha supportato il percorso di trasformazione tecnologica e digitale di diverse aziende. Megic Pizza ha scelto le soluzioni di Eaton per automatizzare e digitalizzare il ciclo...

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Partnership strategica tra Vodafone Business e Microsoft per il cloud

    Vodafone Business e Microsoft annunciano una partnership strategica che pone al centro Cloud e Connettività per accelerare la digitalizzazione delle imprese italiane per aiutarle a rispondere alle sfide globali e promuovere la loro crescita sostenibile. La collaborazione, che...

Scopri le novità scelte per te x

  • Cybersecurity da 4.0 a 5.0

    La protezione di impianti e macchine nell’industria come nelle utility costituisce un ‘must’ per garantire il successo...

  • L’uomo fa la differenza

    Mi è capitato sul finire del 2022 di partecipare al ‘B2Best Award’, evento organizzato da Anes (Associazione...