National Instruments introduce sei nuovi moduli della Serie C

Pubblicato il 10 dicembre 2012

National Instruments ha aggiunto sei nuovi moduli della Serie C all’ampia offerta costituita da questa piattaforma di prodotti. I nuovi moduli sono progettati per incrementare sia le funzionalità che le opzioni di connessione dei sistemi di controllo integrati NI CompactRio e dei sistemi modulari di acquisizione dati NI CompactDaq.

Con l’espansione della piattaforma costituita dalla Serie C, NI propone, per applicazioni industriali e di ricerca e sviluppo, dei prodotti in grado di fornire opzioni nuove e migliorate per un’ampia gamma di applicazioni embedded di controllo, monitoraggio e acquisizione dati.

Il numero dei canali presenti su ogni singolo modulo parte da tre e arriva fino a 32, in modo da soddisfare un’ampia gamma di requisiti di sistema, e la maggior parte dei nuovi moduli della Serie C è in grado di operare con delle soluzioni di misura basate sia su CompactDaq che su CompactRio senza bisogno di alcuna modifica.

La piattaforma costituita dalla Serie C, composta da oltre 100 diversi moduli, è espressamente pensata per consentire, in funzione del modello di modulo, un’ampia scelta di grandezze fisiche da misurare, mantenendo un’elevata accuratezza, con la capacità di rilevare termocoppie, tensioni, correnti, resistenze e effettuare misure estensimetriche.

I nuovi moduli di temporizzazione e sincronizzazione per CompactRio e NI CompactDaq consentono di costruire sistemi di misurazione su scala più ampia. Tra questi è compreso il modulo di sincronizzazione GPS NI 9467 e il modulo di sincronizzazione chassis NI 9469.

Il modulo I/O multifunzione NI 9381, invece, consente di integrare diverse funzionalità in un unico dispositivo, grazie all’ingresso e all’uscita analogici e agli I/O digitali presenti in un singolo prodotto. I moduli NI 9229 e NI 9239 hanno ingressi analogici, con connessione BNC, per applicazioni in ambito video e RF. Infine, il modulo NI 9220, con ingresso analogico, è anch’esso fornito di connessione BNC, oppure a vite, e in uno chassis compatto riunisce 16 canali per I/O simultanei.



Contenuti correlati

  • Sistema con controllo di posizione più compatto sul mercato da Faulhaber

    Integrato nei potenti motori brushless della famiglia Faulhaber 22…BX4, il nuovo controllo di posizione IMC, lungo appena 18 mm, colpisce per la sua vasta gamma di funzioni e prestazioni eccezionali. La versione con interfaccia RS232 è ideale...

  • Accademia e industria si incontrano nell’automazione di processo

    In ambito accademico, facendo sinergia tra università e industria, è stato sviluppato un sistema di controllo avanzato che permette anche di studiare e introdurre nella funzione di costo dei termini da minimizzare, come per esempio il consumo...

  • Carico, scarico e movimentazione di pannelli in totale sicurezza

    Per aggiornare un sistema automatico di movimentazione dei pannelli, nell’ambito della linea di produzione di componenti per l’industria dell’arredo di Mobilpref, l’azienda Robota, specializzata nella lavorazione del legno, ha utilizzato la tecnologia di sicurezza di Schmersal. Leggi...

  • Soluzioni di controllo aperte per facilitare la comunicazione

    In un nuovo magazzino automatizzato realizzato per Kunming Shipbuilding Equipment, lo specialista KSec Intelligent Technology è riuscito ad aumentare l’efficienza del sistema e a soddisfare i requisiti di produzione intelligente. La tecnologia di controllo aperta di Beckhoff...

  • Controllo della sterilizzazione nell’industria farmaceutica

    Le norme dell’Unione Europea sui medicinali sono state recentemente aggiornate, con nuove indicazioni su come interpretarne principi, linee guida e buone pratiche di fabbricazione. Eurotherm e Watlow hanno sviluppato una soluzione paperless di gestione della qualità della...

  • Soluzioni di supporto e controllo a distanza, per i settori in continua evoluzione

    L’opportunità di intervenire sul software di controllo delle macchine, apportando aggiornamenti e correzioni da remoto, rappresenta un elemento di grande rilevanza nel contesto della Ricerca e Sviluppo. In settori come quello farmaceutico, del packaging industriale, dell’automotive, le...

  • Sistemi APC basati su tecnologia MPC

    Nei processi industriali più critici, complessi ed energivori (petrolifero, gas, chimico, metallurgico, minerario, energia, ecc.), soggetti a continue variazioni, spesso la regolazione delle variabili di processo verso i rispettivi target avviene manualmente. In questi contesti, l’utilizzo dei...

  • L’acquisizione dati di Seneca per l’idrofresa dei record

    Fondato a Cesena nel 1957 il Gruppo Trevi è noto a livello mondiale nell’ingegneria del sottosuolo per fondazioni speciali, scavi di gallerie, consolidamenti del terreno, realizzazione e commercializzazione dei macchinari e delle attrezzature specialistiche del settore. Alla...

  • Innodisk DRAM PRO Series
    Soluzioni Innodisk per il calcolo ad alte prestazioni nell’aerospace

    La crescita di AIoT, edge computing e server edge esterni mette sotto pressione la gestione termica dei sistemi di elaborazione ad alte prestazioni. Il modulo Ultra Temperature DRAM di Innodisk si configura come una soluzione robusta per...

  • Decentralizzare e razionalizzare

    Cemb razionalizza i sistemi di controllo e sicurezza con le soluzioni Murrelektronik: la decentralizzazione si è dimostrata la soluzione ottimale per soddisfare i requisiti di gestione di segnali, dati e alimentazione su tutti i tipi di macchine...

Scopri le novità scelte per te x