Modicon M251 di Schneider Electric: PLC IIoT Ready

Dalla rivista:
Fieldbus & Networks

 
Pubblicato il 24 febbraio 2016

Dispositivo versatile, la CPU compatta Modicon M251 di Schneider Electric è estremamente performante e ottimizzata per la comunicazione in architetture di automazione distribuita. Consente e semplifica la convergenza tra IT e OT, in sintesi un prodotto predisposto per l’Industry 4.0 ovvero ‘IIoT-Industrial Internet of Things Ready’, che ora mette a disposizione anche l’Ethernet IP Scanner.

Progettato per attività che richiedono comunicazioni simultanee tramite Industrial Ethernet tra macchine e/o verso sistemi di supervisione, grazie alle due interfacce Ethernet e allo switch integrato, M251 è in grado di comunicare parallelamente con due reti separate e svolgere anche la funzione di master fieldbus. Il controllore Modicon M251 può ricoprire funzioni di controllore di linea o essere impiegato in soluzioni d’intelligence centralizzata su sistemi e macchine modulari con architetture distribuite.

La porta Ethernet fieldbus permette di gestire, anche contemporaneamente, protocolli diversi TCP/IP ed Ethernet IP; con quest’ultimo sono disponibili Motion Function Block conformi allo standard PLCopen. M251 si conferma così un dispositivo capace di gestire la comunicazione, ma anche in grado di coordinare funzionalità macchina in modo ottimale sia con architetture decentralizzate composte da I/O, drive, servodrive, sistemi di visione, HMI ecc., sia con moduli di I/O standard e di sicurezza integrabili sul controllore stesso.

Grazie al processore dual-core, Modicon M251 è uno dei controllori più veloci della categoria (22 ns per istruzione). Queste prestazioni consentono di controllare il ciclo macchina,assicurando tempi di esecuzione molto brevi e parallelamente la comunicazione. Completano e differenziano il prodotto, disponibile anche con interfaccia fieldbus Canopen, un Web Server e un FTP server integrati , ma soprattutto la possibilità di realizzare,con una semplice interfaccia grafica, parte del software SoMachine V4, pagine WEB personalizzate raggiungibili sul PLC tramite un comune browser .



Contenuti correlati

  • La birra si affida all’IIoT

    Grazie alle soluzioni di PTC e alle funzionalità cloud offerte da Microsoft Azure, Carlsberg è stata in grado di sviluppare, scalare e distribuire una serie di applicazioni IIoT lungo tutti i suoi 28 stabilimenti dislocati nel mondo....

  • RT-Labs introduce U-Phy: un bus di campo unificato attivato via software

    RT-Labs ha annunciato il lancio di U-Phy, una nuova soluzione basata su software che gli sviluppatori di dispositivi industriali possono utilizzare per eseguire su progetti hardware aperti con due dei più diffusi protocolli di comunicazione industriale (fieldbus):...

  • Nel metaverso, per un’industria più sostenibile

    Incentrato sul tema della sostenibilità, Schneider Electric ha tenuto online il suo Innovation Summit World Tour, dove ha illustrato le tecnologie e le soluzioni che è in grado di offrire al mondo della produzione. Le prime tappe...

  • Piattaforme IIoT, orientarsi tra soluzioni proprietarie e open source

    Le infrastrutture e le piattaforme di gestione per la IoT industriale costituiscono una fondamentale leva d’innovazione per realizzare la quarta rivoluzione industriale. Non sempre, però, è semplice individuare la soluzione giusta. Di seguito qualche indicazione utile nella...

  • Gli alleati dell’Industria 4.0

    Industria 4.0 si alimenta di dati che, analizzati, permettono di ottimizzare i processi e migliorare i profitti. Da qui la centralità dei sensori IIoT, del loro monitoraggio e di uno scambio dati sicuro tramite standard come OPC...

  • I consumi di potenza in progetti IoT/IIoT

    Qual è il fabbisogno energetico di un tipico dispositivo connesso in modalità wireless? Come si misurano i consumi? Come prevedere, in maniera accurata, quale sarà la durata della batteria? Leggi l’articolo

  • Una partnership per l’ottimizzazione produttiva

    A Plovdiv, in Bulgaria, nel sito produttivo di Schneider Electric, Cognex ha sviluppato una soluzione di automazione dell’ispezione della produzione con le telecamere intelligenti In-Sight D900 dotate di tecnologia deep learning Leggi l’articolo

  • L’indissolubile unione tra reale e virtuale

    La tecnologia del digital twin, integrata ad altre soluzioni come l’IIoT, può portare grandi benefici a livello sia di produzione, grazie alla possibilità di eseguire simulazioni illimitate di macchinari e sistemi, sia di prodotto, aiutando a comprendere...

  • Lorawan nell’industria

    Lo standard Lorawan è una specifica Lpwan (Low Power Wide Area Network) derivata dalla tecnologia LoRa e standardizzata a cura della LoRa Alliance. Recentemente emersa nel settore dei sistemi di comunicazione nel contesto dell’Internet of Things (IoT),...

  • Sistemi di tracciabilità e monitoraggio

    L’adozione di sistemi di tracciabilità e monitoraggio degli asset basati sulla tecnologia IoT consente alle aziende di ottenere i dati necessari per migliorare la gestione dei cicli produttivi complessi e delle apparecchiature di produzione Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x