Mitsubishi Electric ai nastri di partenza con Special Olympics

Dopo l’appuntamento di Sappada, che ha visto gli atleti impegnati nella corsa con le racchette da neve e nello sci di fondo, dal 12 al 14 marzo 2023 torna a Bardonecchia la XXXIV edizione dei Giochi Nazionali Invernali di Special Olympics, dove si competerà per le discipline di sci alpino, snowboard e, per la prima volta, per la danza sportiva

Pubblicato il 8 marzo 2023

A sostenere gli atleti ci sarà la filiale italiana di Mitsubishi Electric, che rinnova il suo impegno con Special Olympics, associazione che ogni anno organizza eventi sportivi in tutto il mondo dedicati a giovani e adulti con disabilità intellettive, convinta che lo sport possa offrire a questi atleti la possibilità di gareggiare, conoscersi e divertirsi oltre ogni differenza e capacità personale.
Anche in questa edizione di Special Olympics i dipendenti di Mitsubishi Electric collaboreranno con gli atleti, seguendoli nelle pratiche quotidiane, sostenendoli nei momenti del bisogno e incoraggiandoli a dare il meglio di sé nelle gare.

“Siamo orgogliosi del sostegno che continuiamo a dare a Special Olympics e grati di poter contribuire in modo concreto a un tema sociale come l’inclusione e il rispetto della diversità che trova nello sport uno strumento capace di rafforzarle e valorizzarle”, dichiara Mario Poltronieri, Presidente della filiale italiana di Mitsubishi Electric. “Mitsubishi Electric vuole partecipare alla creazione di una società migliore, non solo attraverso ciò che produce, ma diventando sempre più responsabile e attiva nei confronti delle persone e dei territori in cui opera, affrontando in maniera concreta problematiche di impatto collettivo ed etico. Questi atleti speciali potranno raggiungere i loro obiettivi, non solo sportivi ma anche di vita quotidiana, se insieme collaboreremo per promuovere una visione libera dai pregiudizi, se saremo capaci di vederli per i talenti che possiedono, accogliendo le loro diversità come risorse necessarie a far evolvere le nostre comunità”.

La Responsabilità Sociale d’impresa di Mitsubishi Electric

Come Special Olympics, anche Mitsubishi Electric ha l’ambizioso progetto di partecipare attivamente con il proprio agire quotidiano al raggiungimento di una società più equa e consapevole, concentrandosi su alcuni obiettivi che rientrano nei così detti SDGs Goals. Azioni concrete sulle quali l’azienda ha deciso di focalizzarsi per operare responsabilmente nei confronti dell’ambiente, delle persone e delle comunità.

Tra le priorità di Mitsubishi Electric quella di fornire prodotti eccellenti ed ecosostenibili: il gruppo ha stabilito un obiettivo molto ambizioso attraverso un programma chiamato ‘Sustainability Vision 2050’, ovvero la riduzione delle emissioni di gas serra in tutta la catena del valore per arrivare a zero entro il 2050, contribuendo così a realizzare una società decarbonizzata.
Il Gruppo Mitsubishi Electric, dal 2010, implementa, inoltre, un sistema di ‘riciclo a circuito chiuso’, in cui la plastica recuperata dagli elettrodomestici usati viene riutilizzata nei nuovi prodotti. Ad oggi viene riciclata circa l’80% della plastica acquistata trasformandola in quella che è considerata ‘plastica di alta purezza‘, di livello qualitativo pari a quello dei materiali vergini.

In ambito sociale la filiale italiana di Mitsubishi Electric è impegnata da diversi anni in un ampio programma con organizzazioni non profit, associazioni e scuole, per sviluppare progetti di tutela del patrimonio artistico e ambientale, di sostegno ad istituzioni museali, contribuendo all’assistenza medica e alla ricerca scientifica, promuovendo attività di recupero e integrazione di persone con dipendenze da alcool e droga, aiuti in favore della genitorialità e dell’infanzia in difficoltà, iniziative per l’integrazione di persone con disabilità e, infine, volontariato aziendale.

Consapevole dell’importanza della formazione in ambito scolastico, Mitsubishi Electric collabora con enti privati e istituzioni pubbliche per avvicinare il mondo della didattica superiore a quello dell’impresa. L’azienda è, infatti, impegnata in programmi di formazione con gli ITS per offrire lezioni tecniche sui temi quali la climatizzazione, la robotica, meccatronica e molto altro, promuovendo lo sviluppo di competenze tecniche specializzate necessarie alle aziende per promuovere i processi di innovazione e lo sviluppo economico del nostro Paese.



Contenuti correlati

  • Melfa RV-12CRL, il nuovo robot antropomorfo di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric ha lanciato Melfa RV-12CRL, il nuovo robot antropomorfo caratterizzato da un’estensione di 1.504 mm e una capacità di carico di 12 kg. Dotato di un ampio raggio d’azione, il robot Melfa RV-12CRL è adatto a...

  • RS Italia è in cima alla classifica delle imprese responsabili e sostenibili

    La certificazione Platinum colloca RS Italia nell’1% delle aziende più sostenibili. Il rating è stato elaborato da EcoVadis, la principale piattaforma collaborativa per la valutazione delle performance aziendali nel campo dello sviluppo sostenibile, che ha valutato ogni...

  • Le reti industriali nell’Era dell’Edge Computing, del 5G e della cybersecurity

    I fattori trainanti delle reti industriali includono Industria 4.0, IIoT, comunicazioni Machine-To-Machine e wireless. Intorno a Edge Computing, 5G e Cybersecurity si stanno giocando le sfide più interessanti. Leggi l’articolo

  • Tecnologie innovative al servizio dei caricatori di barre

    Combinare il know-how applicativo di Top Automazioni con le caratteristiche avanzate delle soluzioni di automazione di Mitsubishi Electric permette di realizzare caricatori di barre che garantiscono velocità, flessibilità, versatilità Nata negli anni ’70 come piccola realtà artigiana...

  • Le potenzialità dell’Industrial IoT

    Fra i rischi legati alla sicurezza e alla privacy dei dati, ma non solo, e i vantaggi offerti dall’IIoT-Industrial Internet of Things, in termini di efficientamento e sostenibilità, solo per citarne alcuni, vediamo i consigli degli esperti...

  • Ottimizzare l’efficienza energetica con criteri ESG

    In Gigatek è stata scelta la soluzione iFactory EHS di Advantech per costruire un sistema di gestione energetica EMS Con la crescente consapevolezza ambientale e le limitazioni dell’approvvigionamento energetico, l’ottimizzazione della gestione energetica è diventata essenziale. Fondata...

  • Industria di processo: motore della crescita

    Cambiamenti geopolitici ed economici, scenario competitivo in evoluzione e difficoltà nella catena di approvvigionamento hanno portato verso nuovi modelli di business, integrazione dei principi ESG e adozione di tecnologie come l’intelligenza artificiale e il digital twin Le...

  • Mitsubishi Electric sviluppa un’AI per l’analisi comportamentale

    Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver sviluppato un’intelligenza artificiale (IA) per l’analisi comportamentale capace di analizzare in pochi minuti il livello di efficienza delle attività manuali eseguite nei siti produttivi, senza che si riveli necessario, da...

  • Nuove interfacce HMI e Scada

    Integrazione, connettività e trasformazione digitale sono le principali leve con cui i fornitori di tecnologia cercano di rendere più competitive le offerte di interfaccia uomo-macchina. L’attuale fase di transizione vede la convivenza di numerose tendenze che consentono...

  • Paolo Delnevo PTC CSRD
    Direttiva CSRD, i nuovi obblighi per essere sostenibili

    La Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) è stata varata dalla Commissione Europea allo scopo di promuovere pratiche commerciali improntate alla sostenibilità sia negli scambi che avvengono tra le aziende dell’Unione che in quelli riguardanti le importazioni extra...

Scopri le novità scelte per te x