MicroPort CRM si affida alle soluzioni di PTC per la gestione completa del ciclo di vita dei prodotti

La piattaforma digitale di PTC è stata identificata da MicroPort CRM quale soluzione idonea a gestire in modo integrato (processi e tool) il ciclo di vita dei suoi prodotti all’interno di un unico sistema

Pubblicato il 26 dicembre 2021

MicroPort CRM, azienda controllata da MicroPort Scientific Corporation (00853.HK) specializzata nello sviluppo di dispositivi CRM (Cardiac Rhythm Management: pacemaker, defibrillatori e dispositivi per la risincronizzazione cardiaca), ha scelto di affidarsi alle tecnologie digitali di PTC per implementare Synapsis, un progetto volto a ottimizzare in ottica digitale la gestione del ciclo di vita dei prodotti integrando in un unico ambiente operativo i processi e i tool software utilizzati dagli ingegneri.

Con oltre 1.000 dipendenti worldwide e tre stabilimenti produttivi situati in Francia a Clamart, comune parigino dove è stabilita anche la sede societaria, in Italia a Saluggia, in provincia di Vercelli, e a Santo Domingo nella Repubblica Dominicana, il focus di Microport CRM è quello di supportare il mercato di riferimento con prodotti che fanno di innovazione, qualità e prestazioni le loro caratteristiche principali. Oltre la metà dei dipendenti opera in ambito R&D o, comunque, svolge attività direttamente correlate allo sviluppo del prodotto e/o alla gestione del suo ciclo di vita. Sono infatti oltre 500 gli ingegneri che in MicroPort CRM sono quotidianamente impegnati nelle attività di progettazione, sviluppo, raccolta e validazione dei dati e documentazione dei prodotti. I dispositivi sviluppati da MicroPort CRM sono soluzioni dal valore tecnico molto elevato, che oltre a risultare conformi alle normative regolatorie dei vari paesi di destinazione, devono rispondere senza compromessi a requisiti qualitativi di assoluta eccellenza, in quanto funzionali al benessere vitale dei pazienti che ne fanno uso.

“Il progetto di trasformazione digitale che abbiamo avviato nasce da un lato per rispondere in modo efficace alle esigenze che il mercato oggi richiede in termini di qualità e time to market, dall’altro per prepararci alle sfide che i prossimi anni ci porranno in termini di sviluppo prodotti”, afferma Andrea Vincon, VP of Quality Assurance di MicroPort CRM. “Abbiamo identificato in PTC un fornitore strategico che, con la sua tecnologia, ci permetterà di implementare una piattaforma completa, unica, ma anche aperta all’integrazione con soluzioni di terze parti, all’interno della quale confluiranno tutti i tool che, al momento, i nostri ingegneri stanno utilizzando parzialmente, in modo disomogeneo e non connesso per l’esecuzione dei vari processi”.

Il progetto, già partito con il deployment a ottobre di una Power App Microsoft integrata con Windchill per la gestione full digital delle attività di customer service & complaints, si articola su una roadmap molto fitta. Il prossimo step sarà la migrazione di tutte le licenze CAD Creo di cui MicroPort CRM si avvale dall’on-premise al modello SaaS. Ciò consentirà all’azienda di essere ancora più snella e flessibile nel gestire i processi lungo il ciclo di vita dei prodotti, in quanto i dati CAD potranno integrarsi in maniera non solo nativa ma anche naturale con Windchill, la soluzione di Product Lifecycle Management (PLM) di PTC di cui MicroPort CRM si sta già avvalendo in modalità cloud secondo il modello SaaS.

Lo scopo del progetto Synapsis è molto ampio e impatterà tutti i processi aziendali a livello globale: gestione e convalida dei requisiti (RV&S), risk management, gestione delle non conformità (NCR), delle prassi CAPA (Corrective actions preventive actions), della documentazione progettuale e degli engineering e manufacturing BOM. Ciò al fine di pervenire ad un modello di fabbrica olistica e completamente integrata, che permetta di gestire in modo uniforme e trasparente i processi in tutti e tre i siti produttivi di cui MicroPort CRM dispone.
Gli obiettivi che MicroPort CRM si è posta con questo progetto sono tre e, fondamentalmente, sono riconducibili ad un incremento generalizzato dell’efficienza che sarà possibile ottenere lungo tutto il ciclo di vita dei prodotti.

“Innanzitutto, saremo in grado di ridurre il time to market, un aspetto essenziale per la nostra azienda, che vive di costante innovazione e continuo aggiornamento dei prodotti e che ha quindi bisogno di mantenere focalizzati gli ingegneri sullo sviluppo del prodotto”, afferma Andrea Vincon.

“Riusciremo anche ad essere più efficienti nella produzione e gestione documentale, con una qualità e consistenza dell’output che ci consentirà di ridurre i cicli di revisione, per la cui gestione oggi gli ingegneri devono spesso impegnarsi molto, sottraendo tempo prezioso alle attività a maggiore valore aggiunto. Infine – conclude Vincon – la disponibilità di una piattaforma digitale integrata di sviluppo e gestione del ciclo di vita del prodotto ci consentirà di essere più flessibili e reattivi nella gestione dei cambiamenti, poiché la disponibilità di indicazioni provenienti da un’unica fonte, sempre aggiornata e consistente, eviterà agli ingegneri di perdere tempo ed energie nel recuperare dati di progetto, informazioni e documenti che oggi esistono, ma non sono tra loro connessi”.

“Siamo onorati, oltre che entusiasti, di poter fornire con le nostre tecnologie digitali un contributo decisivo al miglioramento dei processi di un’azienda come MicroPort CRM, eccellenza mondiale in ambito di dispositivi biomedici”, afferma Paolo Delnevo, Vice President SER & GM Italy PTC. “La scelta di una soluzione full SaaS si configura quale soluzione particolarmente efficiente e lungimirante. Questa opzione consentirà infatti a MicroPort CRM di farsi trovare già pronta con gli strumenti più idonei a raccogliere le sfide che il mercato nei prossimi anni richiederà ai fornitori di prodotti ad elevato valore, come lo sono i dispositivi biomedici di gestione del ritmo cardiaco”.



Contenuti correlati

  • Salute e sicurezza sul lavoro durante la pandemia: Siemens è certificata

    L’attestazione ISO/PAS 45005 rilasciata da Certiquality si inserisce nel percorso cominciato da Siemens con l’inizio della pandemia a febbraio 2020. Da quel momento, Siemens ha portato avanti una serie articolata di misure anti Covid per continuare a...

  • Additive manufacturing

    La ‘manifattura additiva’ velocizza e ottimizza la produzione, anche quella di massa, andando a costituire un importante tassello dell’Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • Efficientamento delle attività di service

    Da fornitore di macchine a fornitore di servizi integrati. È questa la transizione strategica che un’azienda che opera nel settore del packaging di prodotti liquidi ha deciso di affrontare per prepararsi a vincere le sfide del futuro...

  • Il ruolo dei dipendenti nei progetti di realtà aumentata

    a cura di Paolo Delnevo, VP SER & General Manager Italy PTC Un progetto AR di successo deve essere in grado di risolvere le problematiche che i dipendenti di prima linea incontrano nel loro lavoro. Tuttavia, il...

  • La blockchain valorizza i prodotti delle filiere agroalimentari lombarde

    Tutelare la sicurezza degli acquisti alimentari dei consumatori, in un’ottica di reale ‘one health’. Valorizzare, al contempo, i prodotti delle filiere agroalimentari attraverso la tecnologia blockchain, un percorso iniziato nel 2019 attraverso una sperimentazione promossa dall’assessore all’Innovazione Istruzione,...

  • Salvagnini si affida a PTC per la digitalizzazione dei processi produttivi

    Salvagnini, azienda con 5 stabilimenti, 1.750 dipendenti e 400 milioni di euro di fatturato, ha scelto PTC quale partner per implementare la roadmap che la porterà verso la completa digitalizzazione dei suoi processi. Una vera e propria...

  • Wibu-Systems porta CodeMoving sul cloud

    Wibu-Systems, le menti creative dietro la famiglia CodeMeter di soluzioni per la protezione, la gestione licenze e la cybersicurezza, permette ora di eseguire codice sensibile nel cloud, un ambiente fidato, lontano dai dispositivi più facilmente manipolabili e...

  • Migliorare l’efficienza della produzione con l’IIoT di PTC

    Dal palco del Manufacturing Live, evento virtuale organizzato da PTC, è stata annunciata la disponibilità della soluzione ThingWorx Digital Performance Management (DPM), un sistema unico nel suo genere che rappresenta un eccezionale passo in avanti per tutte...

  • Wibu-Systems presenta le sue soluzioni di protezione per la produzione additiva

    Wibu-Systems presenterà le sue soluzioni per la protezione della proprietà intellettuale (PI) e la gestione licenze a Formnext, la fiera dedicata alle innovazioni nel campo della produzione additiva (AM-Additive Manufacturing), che riaprirà le porte al pubblico a...

  • Dal progetto al prodotto: colmiamo il ‘digital gap’

    Tenere il passo adeguandosi alle mutevoli richieste dei consumatori e reagire rapidamente alle dinamiche di mercato: sono questi oggi gli obiettivi prioritari delle aziende manifatturiere, che al contempo devono gestire la crescente complessità dei processi e dei...

Scopri le novità scelte per te x