La manifattura italiana torna a incontrarsi alla 20ᵃ edizione di MECSPE

Oltre 2.000 aziende in esposizione su 13 saloni tematici e un programma ricco di approfondimenti su digitalizzazione, sostenibilità e formazione. A BolognaFiere dal 9 all’11 giugno con 16 iniziative speciali in programma e non mancheranno numerosi appuntamenti con buyer esteri

Pubblicato il 22 maggio 2022

Tutto pronto per la 20ᵃ edizione di MECSPE, la fiera più importante in Italia dedicata alla manifattura organizzata da Senaf, in programma dal 9 all’11 giugno a BolognaFiere. Anche quest’anno grande partecipazione di imprese: ad oggi sono oltre 2.000 gli espositori che vi prenderanno parte, a conferma della voglia di confronto del tessuto industriale italiano, in un contesto altamente professionale e specializzato. L’industria manifatturiera italiana, d’altronde, è giunta a un momento di svolta.

E infatti, nonostante le difficoltà del momento dovute a scarsità di materie prime e rincari in bolletta, gli ultimi dati Istat registrano un lieve aumento della fiducia delle imprese manifatturiere (+0,2%) e del fatturato dell’industria del +20,9% su base annua.

È con lo sguardo rivolto al futuro e all’evoluzione del settore manifatturiero che Senaf ha organizzato il nuovo appuntamento fieristico nei 92mila mq di superficie espositiva suddivisi in 13 padiglioni per altrettanti saloni tematici, e 16 iniziative speciali. Con un programma sviluppato sui tre filoni tematici ispirati dai pilastri per la crescita in chiave 4.0, formazione, digitalizzazione e sostenibilità, il percorso all’interno dei saloni sarà per i visitatori importante occasione per conoscere le principali innovazioni tecnologiche nell’ambito dei processi industriali, sia nelle aree espositive che in quelle dimostrative.

“Anche nel 2022 siamo testimoni di una grande voglia di partecipazione da parte delle imprese manifatturiere. MECSPE si conferma essere un format molto apprezzato dalle aziende grazie a un programma ancor più rinnovato e capace di fare fronte alle loro esigenze – afferma Maruska Sabato, Project Manager di MECSPE – Con questa nuova edizione innoviamo ancora l’esperienza in fiera dei visitatori con l’iniziativa di punta, la MECSPE Live Academy, dedicata alla formazione professionale e con un nuovo spazio, la Piazza della Finanza Agevolata, realizzato in collaborazione con Innova Finance, per supportare le imprese nel loro percorso di crescita in chiave 4.0. E le novità non finiscono qui, quest’anno MECSPE sarà teatro di incontri internazionali per le realtà del territorio.”

Quest’anno, infatti, nel contesto di MECSPE, Unioncamere Emilia-Romagna promuove incontri individuali tra aziende emiliano-romagnole e gli operatori della manifattura provenienti da Paesi importanti per l’export italiano, come Algeria, Marocco, Tunisia, Egitto e Turchia.

Non solo esposizione quindi, ma anche tanti momenti di incontro e approfondimento per tutta la filiera della manifattura, soprattutto grazie alle iniziative speciali e ai convegni tenuti da relatori di alto profilo, che sapranno guidare il pubblico nella scoperta di soluzioni innovative per la crescita delle imprese. Con questo animo il 9 giugno, MECSPE inaugura un nuovo “cuore” mostra, la MECSPE LIVE ACADEMY, che si svilupperà su un’area di 2.000 mq, grazie al supporto di aziende e di ben sei degli otto Competence Center nazionali istituiti dal Mise per aiutare le imprese nel loro percorso di trasformazione digitale: Artes 4.0, Bi-Rex, Cim 4.0, Made, Smact e Start4.0.

Esplorando la MECSPE LIVE ACADEMY, imprenditori e visitatori di tutte le età, inclusi gli studenti tra i 18 e i 24 anni, potranno conoscere da vicino queste realtà e immergersi in brevi percorsi formativi al fine di vedere dall’interno il potenziale di ogni tecnologia sul sistema produttivo della fabbrica digitale, in un viaggio alla scoperta delle competenze fondamentali per lo sviluppo dell’industria.

Secondo l’ultimo Osservatorio MECSPE, infatti, 7 pmi su 10 hanno già assunto, formato o prevedono di integrare nuove figure con competenze adeguate a realizzare la trasformazione 4.0, ma solo il 51% di esse individua il bagaglio di competenze del personale come essenziale per crescere. L’area dimostrativa sarà gestita direttamente dai Competence Center che avranno modo di far toccare con mano alcuni dei progetti più innovativi sviluppati insieme alle imprese. Inoltre, la MECSPE LIVE ACADEMY non si esaurirà in fiera ma proseguirà, nei mesi successivi alla manifestazione, con dei corsi online sulle stesse tematiche in collaborazione con Accademia Tecniche Nuove.

Tuttavia, lo sviluppo del settore manifatturiero passa non solo dall’aggiornamento delle competenze interne, ma anche dalla capacità delle aziende di posizionarsi sul mercato in modo efficace. Non a caso ben otto aziende su dieci hanno dichiarato di voler avviare un percorso di crescita nei prossimi anni, in alcuni casi per aumentare le proprie dimensioni, in altri per aumentare la produzione o avviare un processo di internazionalizzazione. Al fine di fornire puntuale supporto alle imprese che intendono procacciarsi finanziamenti adeguati, MECSPE realizza la Piazza della Finanza Agevolata by Innova Finance, novità assoluta del 2022, uno spazio dove gli imprenditori potranno incontrare consulenti specializzati e scoprire quali sono le soluzioni finanziarie più adeguate alle loro esigenze.

MECSPE è da venti edizioni sinonimo di innovazione tecnologica in ambito industriale, ed è chiaro ormai che senza digitalizzazione non si può parlare di crescita. Sono tante le imprese che stanno digitalizzando i propri processi, investendo in particolare in sicurezza informatica, robotica collaborativa e Internet of Things. A riguardo MECSPE ha in programma il Simulation Summit, la prima conferenza italiana indipendente sulla Simulazione CAE in ambito industriale, e per il settimo anno consecutivo si terrà il “Solution Award”, ovvero il Premio Innovazione Robotica per valorizzare la migliore applicazione robotica industriale o di servizio realizzata da aziende italiane. Punta, invece, sulla sinergia e la stretta collaborazione tra il costruttore di robot Yaskawa e gli integratori di sistemi l’Area System Integrator by Yaskawa. Per la prima volta nel 2022, Smart Products e Smart Manufacturing saranno al centro dell’area MESAP, il cluster dedicato all’innovazione realizzato da Regione Piemonte.

Grande attenzione anche alle migliori soluzioni ecosostenibili in azienda, con il Percorso ECOfriendly – “Io faccio di più”, un viaggio tra gli espositori di MECSPE che nelle loro strategie aziendali adottano una politica green ed ecofriendly, distinguendosi per una particolare attenzione all’ambiente. E ancora, con l’Area Progettazione e Design by Materioteca, verrà approfondito il tema dell’alleggerimento, declinato come uno dei fattori fondanti della sostenibilità. Il tema “impresa e formazione” sarà affrontato nella Piazza TMP dall’omonima Associazione italiana Tecnici delle Materie Plastiche e dai numeriosi soci presenti. Nell’area dimostrativa della piazza si potrà assistere allo stampaggio di una tazza MUG in Coffeefrom, materiale termoplastico a base di materie prime rinnovabili.

L’area Job Opportunities di MECSPE è il luogo di incontro dedicato alle opportunità professionali nell’industria manifatturiera e rappresenta un’opportunità concreta di matchmaking tra domanda e offerta di lavoro. Consta di due diverse anime: il Forum Agenti, dedicato alla ricerca e agli incontri con agenti di commercio e YOUNG & CAREER, il punto di incontro tra le aziende espositrici, impegnate nella ricerca e selezione di personale specializzato, e giovani (18 – 25 anni) diplomati/laureati provenienti da scuole professionali, istituti tecnici, istituti tecnici superiori, università, master post-universitari.

Anche nel 2022 MECSPE dedica ampio spazio alla Startup Factory, l’area destinata a favorire il dialogo tra startup e piccole, medie e grandi imprese. Inoltre, in contemporanea a MECSPE si svolgerà METEF, l’expo internazionale per l’industria dell’alluminio, della fonderia e pressocolata, delle trasformazioni, lavorazioni, finiture ed usi finali, con una serie di iniziative incentrate sull’importanza dell’economia circolare nei processi industriali.

A MECSPE 2022 saranno presenti anche numerose associazioni di categoria, alcune con spazi dedicati, come il Villaggio Confartigianato, e come quello gestito da Ascomut, il Villaggio Ascomut, presente a MECSPE da oltre 15 edizioni. Infine, non mancheranno associazioni che da anni supportano MECSPE come AIDAM (Associazione Italiana di Automazione e Meccatronica), CNA Produzione e Collettiva Apindustria Brescia.



Contenuti correlati

  • Realtà Virtuale per il Virtual Commissioning dei Sistemi Manifatturieri Complessi

    Il Virtual Commissioning permette di simulare il comportamento fisico di macchine e impianti industriali, utilizzando modelli digitali tridimensionali. Con opportuni strumenti di Realtà Virtuale, i tecnici possono immergersi nella simulazione, familiarizzando con le macchine di futura installazione,...

  • Digitalizzazione e tradizione per una pizza di qualità

    Con la sua proposta di soluzioni intelligenti per l’industria alimentare, Eaton ha supportato il percorso di trasformazione tecnologica e digitale di diverse aziende. Megic Pizza ha scelto le soluzioni di Eaton per automatizzare e digitalizzare il ciclo...

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Flexible Manufacturing Digital Roadshow: lo smart manufacturing secondo Omron

    In questa video intervista tratteremo di innovazione. Durante infatti le tre giornate dell’evento Flexible Manufacturing Digital Roadshow, organizzato da Omron presso la sede di Omron Automotive Electronics Italy a Frosinone, è stato possibile sperimentare le tecnologie e le soluzioni...

  • Boom per la Digital Transformation in UE: entro il 2027 si sfioreranno i 900 miliardi di dollari di fatturato

    Digitalizzazione e digital transformation vanno di pari passo con gli investimenti: questo è il concetto che emerge da una serie di ricerche condotte sulle principali testate internazionali dell’universo economico. Le prime conferme in merito giungono da Maximize Market...

  • Per l’industria, un futuro di filiera corta

    Per un insieme di concause locali e soprattutto globali, che comprendono pandemia, guerra e questioni geopolitiche irrisolte da tempo, appare ormai chiaro che ci troviamo in una condizione in cui l’industria è tanto meno resiliente quanto più...

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Come cambiare le carte in tavola?

    Rapidità e affidabilità, queste le caratteristiche che rendono vantaggiosi e performanti i cambi di produzione, oltre ad aiutare i produttori a ridurre gli errori e a sfruttare una pianificazione proattiva delle risorse. Le proposte di ServiTecno Leggi...

  • Tre chiavi per il futuro

    Innovazione, digitalizzazione e sostenibilità: queste le parole chiave della strategia di IMQ per il prossimo futuro, come ha sottolineato l’AD del gruppo, Antonella Scaglia Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x