Maestro della Meccanica 2022: 4 i premiati a 33.Bi-Mu

Ivano Corsini, 3D4MEC (Sasso Marconi - BO), Mario Finazzi, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE (Pozzuolo Martesana - MI), Claudio Ugo Protaso Repossini (Milano), Mauro Tiraboschi, CMS (Serina - BG) sono i Maestri della Meccanica 2022

Pubblicato il 27 ottobre 2022

La premiazione è avvenuta a FieraMilano Rho nel contesto di 33.BI-MU, la biennale internazionale dedicata all’industria costruttrice di macchine utensili a asportazione, deformazione e additive, robot, digital manufacturing e automazione, tecnologie abilitanti e subfornitura. La fiera, promossa da Ucimu-Sistemi per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, e organizzata da Efim-Ente Fiere Italiane Macchine, ha infatti ospitato, all’interno di BI-MUpiù – l’area eventi della manifestazione – la cerimonia di premiazione dei quattro nuovi Maestri.

Ivano Corsini, titolare di 3D4MEC, da oltre trent’anni opera nel settore con grande passione e idee innovative. A lui dobbiamo infatti la prima stampante 3D per l’ottone, la 3D4BRASS. L’invenzione (brevettata in Italia, in Europa e negli Stati Uniti) è nata dall’esigenza di Rubinetterie Bresciane di poter velocizzare la produzione di prototipi funzionali direttamente in ottone senza l’utilizzo di stampi. Grazie al lavoro di Corsini, l’azienda bresciana ha avuto un rilevante vantaggio competitivo sui concorrenti, entrando così nel futuro delle smart factory. La notizia ha avuto ampio risalto su tutte le più importanti testate giornalistiche.

Mario Finazzi si distingue per l’impegno pluriennale nel campo delle costruzioni di centri di formazione meccatronica a livello internazionale e della formazione di giovani, indirizzandoli allo studio della meccanica elettronica fino alle più moderne declinazioni riconducibili a industria 4.0. Oltre a ciò, è divenuto, negli anni, riferimento per le imprese espositrici delle manifestazioni promosse da Ucimu-Sistemi per Produrre e per le aziende associate impegnate nella partecipazione a fiere all’estero. Gli anni di esperienza e la grande competenza tecnica hanno permesso a Mario Finazzi di essere riferimento anche per i neoassunti di Ucimu per i quali svolgeva corsi di formazione.

Claudio Ugo Protaso Repossini progetta da oltre cinquant’anni macchine utensili – dai particolari, ai gruppi, alle macchine complete – nel settore del milling e delle rettifiche. Nel corso degli anni ha sfruttato le potenzialità offerte dall’elettronica, sia nell’ottimizzazione e verifica delle caratteristiche statiche e dinamiche delle macchine progettate con analisi Fem – di cui è profondo conoscitore e utilizzatore critico e smart, sia nell’utilizzo dei controlli finalizzato al miglioramento delle prestazioni ed alla riduzione delle vibrazioni e delle derive termiche. Ingegnosità, rapidità e spirito critico; caratteristiche che, insieme alla serietà, al rispetto della parola data e all’efficienza operativa, lo rendono un vero e proprio professionista del settore. Il suo continuo desiderio di conoscere e innovare lo hanno portato durante gli anni a operare per svariate note aziende (come Innse, Ceruti, Caser, Cesi) contribuendo sempre alla realizzazione di prodotti di alta qualità.

Mauro Tiraboschi, da oltre quarant’anni, è al servizio di CMS dove si è distinto per le sue profonde conoscenze meccaniche e per le spiccate doti umane. Entrato in azienda come disegnatore, nel corso degli anni, Tiraboschi ha affinato le sue qualità nella progettazione dei macchinari nei settori della pietra e del vetro, fino ad arrivare ad essere un vero e proprio punto di riferimento per tutto l’ufficio tecnico. Il suo impegno continua tuttora grazie a una grande attenzione ai dettagli, una cura nello studio di complessi componenti meccanici e un supporto continuo nella progettazione di nuove macchine.

L’iniziativa Maestro della Meccanica è istituita da Ucimu-Sistemi per Produrre, attraverso la Fondazione Ucimu, e patrocinata da Tecnologie Meccaniche, per sottolineare come l’ingegno e la professionalità di imprenditori e dipendenti contribuiscono in modo decisivo all’avanzamento dell’intero sistema manifatturiero italiano.

Destinati a quanti (imprenditori, dirigenti, tecnici, operai) hanno determinato, e determinano tuttora, l’evoluzione dell’industria meccanica italiana con scoperte e invenzioni, soluzioni di prodotto e di processo, sviluppo delle macchine e razionalizzazione dell’organizzazione aziendale, sistemi per la sicurezza dei lavoratori e il rispetto dell’ambiente, i premi 2022 sono stati consegnati da Barbara Colombo, presidente di Fondazione Ucimu e di Ucimu-Sistemi per Produrre, Guido Guidesi, Assessore allo sviluppo Economico di Regione Lombardia e Alfredo Mariotti, direttore generale di Ucimu-Sistemi per Produrre.

I quattro nuovi maestri della meccanica, premiati dalla commissione giudicatrice presieduta da Barbara Colombo, si aggiungono ai vincitori delle passate edizioni del concorso, andando ad accrescere il numero dei membri del “Club dei Maestri della Meccanica”.



Contenuti correlati

  • Premio Red Dot per l’elevata qualità del design a Motoman HD7

    Dopo Motoman GP8, MotoMini, Motoman HC10DT IP 67, Motoman HC20DT, Motoman GP4 e SG400, Motoman HD7 di Yaskawa vince il Red Dot Award: Product Design 2024. Con il suo design moderno, la serie HD soddisfa i severi...

  • Norelem lancia una serie di barriere fotoelettriche per gli impianti di produzione

    Norelem, fornitore attivo a livello mondiale di parti e componenti standard per l’industria meccanica, ha lanciato delle barriere fotoelettriche a forcella, progettate per migliorare l’efficienza e la precisione nelle applicazioni industriali. Fondamentali per il riconoscimento dei pezzi,...

  • Premio GammaDonna: aperte le selezioni della XX edizione

    Aperte le selezioni per la XX edizione del Premio GammaDonna, riconoscimento che mira a ridurre il gender gap sostenendo l’imprenditoria femminile innovativa. C’è tempo fino al 4 giugno per candidarsi e partecipare al road-show che toccherà le città di Roma,...

  • Calo degli ordini di macchine utensili nel primo trimestre (-18,9%)

    Nel primo trimestre 2024, l’indice degli ordini di macchine utensili elaborato dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu-Sistemi per Produrre segna un calo del 18,9% rispetto al periodo gennaio-marzo 2023. In valore assoluto l’indice si...

  • Additive manufacturing

    Soluzioni per la produzione additiva, o produzione a strati per fabbricare oggetti da modelli 3D computerizzati Tra le tecnologie digitali la produzione additiva, o additive manufacturing (AM) in inglese, o anche meglio conosciuta come stampa 3D, è...

  • Robotgames il nuovo concorso di Ucimu Academy per giovani innovatori

    Ucimu-Sistemi per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, Fondazione Ucimu e EFIM-Ente Fiere Italiane Macchine organizzatore di 34.BI-MU, presentano, con il sostegno di Fondazione Fiera Milano, Robotgames . Robotgames  è il nuovo...

  • Emerson nominata “Industrial IoT Company of the Year”

    Emerson è stata nominata per il sesto anno “Industrial IoT Company of the Year” aggiudicandosi il premio IoT Breakthrough. Il premio 2024 è stato assegnato a Emerson per i progressi nelle tecnologie e nei software che promuovono...

  • Ucimu: in calo gli ordini di macchine utensili nel quarto trimestre

    Nel quarto trimestre 2023, l’indice degli ordini di macchine utensili elaborato dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu -Sistemi per Produrre segna un calo del 31,1% rispetto al periodo ottobre-dicembre 2022. In valore assoluto l’indice...

  • Investor Days 2023, start up e PMI innovative incontrano gli investitori

    Due giornate per sostenere il percorso di crescita delle start-up e PMI innovative, facilitandone l’accesso al capitale di rischio e di debito e incoraggiandone la collaborazione con le grandi aziende in un’ottica di ‘open innovation’. Questo l’obiettivo di...

  • Gruppo Rossi, investimento da 50 milioni in Italia

    Guardare al futuro dopo 70 anni di attività è un vantaggio competitivo. E il Gruppo Rossi lo sa bene. In un anno quale il 2023 carico di aspettative così come di sfide, il Gruppo Rossi ha festeggiato...

Scopri le novità scelte per te x