L’Ue finanzia il programma di ricerca sui fanghi di Polimi, Gruppo Cap e Ast

Pubblicato il 6 ottobre 2015

Gruppo Cap si è aggiudicato insieme al Politecnico di Milano e ad Ast System Automation, azienda specializzata in sistemi per l’automazione industriale, parte dei fondi previsti dall’UE per la salvaguardia dell’ambiente, della natura e del clima.

Il progetto “premiato”, finanziato per il 60% dei costi nell’ambito del Programma Life, prende il nome di Electrosludge e punta ad applicare tecnologie avanzate e innovative per la disidratazione dei fanghi prodotti dagli impianti di depurazione delle acque di rifiuto.

Grazie a un processo di elettro-osmosi a elevata efficienza energetica si possono disidratare fanghi urbani provenienti da impianti di trattamento delle acque reflue fino a un tenore nel contenuto secco del 30%: riducendone il peso si facilita il loro smaltimento finale a favore di una maggiore efficienza degli impianti, di una diminuzione dei costi di gestione e soprattutto di un beneficio ambientale.

La tecnologia è stata sviluppata da Ast System Automation. Il prototipo, brevettato dall’aziendea, contiene diverse innovazioni ed è basato su un elettrodo rotante che aumenta l’omogeneità del fango in corso di disidratazione, che riduce i consumi energetici e aumenta il contenuto di secco finale.

L’elettro-osmosi è una tecnica particolarmente interessante per i fanghi che non raggiungono il 20% di secco con le tecniche di disidratazione meccanica convenzionale (come nastro-presse e centrifughe).

La Sezione Ambientale del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, in collaborazione con il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano, fornirà l’assistenza alla progettazione del prototipo e il supporto scientifico alla sperimentazione.

Gruppo Cap partecipa alla ricerca, che si svilupperà in 4-5 anni, mettendo a disposizione campioni di fanghi da diversi impianti di depurazione. In particolare su quattro dei depuratori saranno realizzate prove in campo con il prototipo in scala industriale realizzato da Ast.

(nella foto Alessandro Russo, presidente Gruppo Cap)



Contenuti correlati

  • Arena, PTC Business, offre sistemi cloud based ospitati in Europa
    Boom del mercato dei servizi di cloud computing

    Negli ultimi anni molte aziende hanno intrapreso un percorso di trasformazione digitale, che la pandemia ha fortemente accelerato a causa dell’impennata della domanda di servizi digitali. Proprio per questo motivo, l’Italia ha deciso di destinare circa il...

  • Prepararsi al codice di rete

    Parliamo di grid code e dell’emergere di fornitori di energia rinnovabile. Esaminiamo le tendenze e analizziamo l’impatto sui requisiti per le unità di generazione di energia che funzioneranno in parallelo con la rete fino a cercare di...

  • Gas: un potenziale volano di crescita

    Lo studio esamina lo stato dell’arte del mercato dell’energia in Italia con specifico riferimento al settore del gas, in un’ottica di rinnovamento sostenibile del sistema delle gare, potenziale volano di una crescita economica olistica del settore Leggi...

  • Internet of everything: quattro passi per una strategia data-driven

    di Alberto Bazzi, responsabile Advanced Technologies di Minsait in Italia La crescente interconnessione di oggetti, processi, dati e persone è una delle caratteristiche che definiscono il nostro tempo e la condizione necessaria per la rivoluzione digitale che...

  • Un futuro verde per l’industria con idrogeno e rinnovabili

    Facendo innovazione, anche per l’industria impiantistica e dell’energia, compreso il settore oil&gas, la transizione ecologica e l’economia verde possono diventare l’occasione per uscire da una crisi sistemica e puntare al rilancio. È questo il caso del progetto...

  • Migliorare il monitoraggio dell’infrastruttura IT e IoT

    La sede francese di Engie Solutions, gruppo energetico mondiale che opera nei settori della produzione e distribuzione di gas naturale, energie rinnovabili e servizi, è recentemente passata dal sistema di monitoraggio PRTG Network Monitor – che utilizzava...

  • Il Consiglio europeo adotta il regolamento sui supercomputer di prossima generazione

    Obiettivo comune del regolamento approvato dal Consiglio europeo e dell’istituzione della European High Performance Computing Joint Undertaking (EuroHPC), è sviluppare, implementare, estendere e mantenere nell’Unione Europea un ecosistema federato, sicuro e iperconnesso di supercalcolo, calcolo quantistico, nonché...

  • Nuove tecnologie per accrescere la competitività: accordo Politecnico – Regione Lombardia

    Una rete di comunicazione veloce e criptata a Milano, grazie alla tecnologia quantistica e lo sviluppo di materiali avanzati e sostenibili per il biomedicale e la manifattura. Questi i due obiettivi di innovazione che hanno portato alla...

  • L’Internet of Things in Italia nel 2021 vale 8 miliardi di euro

    L’Internet of Things (IoT) è un contenitore di tanti ambiti applicativi che, messi insieme, nel 2021 in Italia totalizzano un valore di 8 miliardi di euro e la pandemia ha accelerato il processo, prevede GreenVulcano Technologies basandosi...

  • Nuova vita ai rifiuti elettronici

    Gioielli personalizzati in stampa 3D nati dai nostri vecchi cellulari. Un esempio virtuoso di economia circolare esito del progetto Horizon2020 Fenix di cui è partner il Politecnico di Milano Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x