L’emergenza Covid non frena l’innovazione nel tessile: +18% di fatturato 2020 per Technow

Tessuti che si riparano da soli, a base grafenica ed ecosostenibili sono il futuro del tessile. La continua ricerca e lo sviluppo dell’innovazione sono più forti dell’emergenza sanitaria

Pubblicato il 12 dicembre 2020

Una crescita che nemmeno l’emergenza Covid è riuscita a scalfire. L’innovazione applicata ai tessuti premia Technow, giovane azienda svizzera con “cuore” italiano dedicata allo sviluppo e alla commercializzazione di nuove soluzioni tessili per l’abbigliamento, la casa e il lavoro. Nei primi nove mesi di quest’anno, l’azienda ha confermato un trend di crescita positivo, registrando un +18% medio nei primi tre trimestri.

“Nonostante il rallentamento economico globale, dettato dalla complessa emergenza sanitaria, non abbiamo mai registrato una calo di fatturato nel corso del 2020″ afferma Francesco Lazzati, tra i fondatori di Technow e terza generazione di una famiglia di imprenditori impegnati da oltre 60 anni in campo tessile. “Siamo passati da un incremento di fatturato del 35% nel primo trimestre, a un +14% nel secondo. Tra luglio e settembre la crescita è stata dell’8%. Per l’ultima parte dell’anno, nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria, ci aspettiamo una progressiva ripresa degli ordini anche in vista della prossima stagione invernale che, salvo imprevisti, ci auguriamo possa rappresentare la prima produzione non condizionata dall’’effetto Covid’”.

Un trend che premia la scelta di “applicare un modello di business flessibile, fortemente orientato all’innovazione e capace di fare proprie le principali tematiche emerse durante la pandemia” prosegue Lazzati. Technow infatti si è affermata nel mercato internazionale grazie ad un grande impulso sul fronte dell’innovazione e della ricerca. Questo ha portato allo sviluppo soprattutto di tre grandi progetti che hanno rivoluzionato l’approccio al tessuto tradizionale.

“Con “Graphene Inside the Future” siamo andati a ‘potenziare’ il tessuto, inserendo una componente grafenica in chiave ecosostenibile” aggiunge Lazzati. “L’applicazione del grafene, un materiale di recente scoperta costituito da un singolo strato di atomi di carbonio, permette accrescere le qualità tecniche dei tessuti: migliora la termoregolazione, accresce le caratteristiche antistatico e ha proprietà antibatteriche; in alcuni casi, come recentemente testato, il tessuto è antivirale: la stessa presenza del Covid-19 viene praticamente annullata dopo due ore”.

Con il progetto “Re-Closed”, che ha trovato molto interesse soprattutto nel mercato extra europeo, è stato invece creato un finissaggio “capace di autoripararsi, potendo in questo modo garantire i più alti standard di down-proof, ovvero il contenimento della piuma all’ interno dei tessuti”. Non ultimo, “Toweco”. Spiega Lazzati: “È un progetto dalla forte connotazione ecosostenibile che vede l’impiego di filati ottenuti con poliestere e nylon riciclato attraverso il recupero delle bottiglie in plastica e di altri materiali, per la realizzazione di tessuti a impatto zero”.

Per quanto sia difficile ancora oggi dare una concreta prospettiva futura del mercato tessile, Technow ha le idee chiare. Innanzitutto, “grazie alla nostra partecipazione al White Milano abbiamo avuto conferma che i temi della sostenibilità e dell’innovazione saranno elementi trainanti per il settore dell’abbigliamento nel prossimo futuro”, aggiunge Lazzati. Non certo secondo, il valore del servizio. “Il mercato tessile ha subito profondi cambiamenti, ormai non basta produrre “semplicemente” tessuti, a fare la differenza ora sono i servizi legati al pre e post-vendita. Per questo Technow sviluppa passo dopo passo i propri articoli assieme al cliente, aiutandolo nelle scelte dei materiali e aggiornandolo sulle ultime tecnologie applicabili”.

Technow è una società svizzera attiva nello sviluppo e nella commercializzazione di prodotti tessili per abbigliamento e sportswear ad alto contenuto tecnologico. Dalla sede di Coldrerio, opera prevalentemente in Europa e in Asia ponendosi come punto di riferimento nel settore tessile in termini di innovazione grazie ad un know how costruito in oltre sessant’anni di attività. L’approccio internazionale unito ad una grande competenza tecnica ha permesso al gruppo di selezionare i migliori materiali per produrre una gamma di prodotti tessili sempre sulla frontiera dell’innovazione e della sostenibilità. Alla base del successo c’è una strategia aziendale che unisce innovazione e costante attenzione alla qualità per uno sviluppo sostenibile della produzione su larga scala.



Contenuti correlati

  • In crescita la dotazione di nuove tecnologie in tutto il territorio nazionale

    Valle d’Aosta al primo posto in Italia con 535 euro di spesa pro capite annua in innovazione tecnologica e sul podio anche Trento e Bolzano. Lo mette in evidenza un’analisi aggiornata a ottobre 2021 di GreenVulcano Technologies, azienda...

  • Finanziamento di 15 milioni di euro garantito da SACE per il ferroviario

    Generale Costruzioni Ferroviarie rafforza il suo percorso di crescita sostenibile grazie a SACE e BNL Gruppo BNP Paribas. L’azienda di Roma, leader nel settore infrastrutturale, ha ricevuto da BNL un finanziamento di 15 milioni di euro, garantito da...

  • mitsubishi electric sostenibilità
    Sostenibilità, Mitsubishi Electric centra tutti i punti del programma

    Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver raggiunto i principali obiettivi del nuovo programma di sostenibilità ambientale Vision 2021, introdotto nel 2007. Raggiungendo gli obiettivi di questo progetto, Mitsubishi Electric ha contribuito a costruire un mondo più...

  • osservatori_politecnico_smart_working
    Quale futuro per lo Smart Working in Italia?

    Nel corso del 2021 con l’avanzamento della campagna vaccinale è progressivamente diminuito il numero degli smart worker, passati da 5,37 milioni nel primo trimestre dell’anno a 4,07 milioni nel terzo trimestre. A settembre, infatti, si contano complessivamente...

  • bosch rexroth smart mechatronix
    Smart MechatroniX, la piattaforma Bosch Rexroth per la Fabbrica del Futuro

    La fabbrica del futuro sarà più intelligente, flessibile, connessa e software-based rispetto ai plant produttivi attuali. E anche più sostenibile. Con la nuova piattaforma di soluzioni meccatroniche Smart MechatroniX, Bosch Rexroth risponde alle nuove esigenze del mercato...

  • 33.BI-MU e Xylexpo pronte per l'edizione in presenza nel 2022
    33.BI-MU e Xylexpo pronte per l’edizione in presenza nel 2022

    Saranno i temi della digitalizzazione e della sostenibilità a caratterizzare la prossima edizione di BI-MU e Xylexpo, le manifestazioni organizzate da Ucimu-Sistemi per produrre e da Acimall, che si terranno dal 12 al 15 ottobre 2022 nel...

  • Digitalizzazione e sostenibilità al centro di Hannover Messe 2022. Appuntamento ad aprile in presenza!

    C’è voglia di incontrarsi, rivedersi, scambiare idee ed esperienze, una voglia ‘post-lockdown’ che Hannover Messe 2022, fiera di riferimento a livello mondiale delle tecnologie per l’industria, in programma dal 25 al 29 aprile prossimi ad Hannover (Germania),...

  • Più sostenibilità nell’Oil&Gas con Rockwell Automation

    Contributo di Sebastien Grau Regional Vice President Middle East, Turkey & Africa, Rockwell Automation Per molti decenni il settore Oil & Gas ha sostenuto la società moderna soddisfacendone i bisogni fondamentali in aree come energia, automotive, aviazione nonché...

  • Ripensare la gestione del rischio

    Come si può affrontare correttamente il rischio, grazie anche all’avvento delle nuove tecnologie digitali, per consentire alle organizzazioni pubbliche e private di potenziare la resilienza Leggi l’articolo

  • Nacho Rivera, Cristina Ruiz e Ignacio Cabrera - Indra The Overview Effect
    Indra investe in sostenibilità con The Overview Effect

    Nel contesto globale segnato dall’agenda 2030, dall’European Green Deal e dall’European Recovery Plan, Indra è impegnata nella relazione tra tecnologia, digitalizzazione e sostenibilità come pilastro principale del futuro di aziende e istituzioni. Indra ha aumentato la sua...

Scopri le novità scelte per te x