Lectra supporta la transizione digitale di Pinko

Pubblicato il 18 novembre 2022
Lectra Pinko

Pinko, brand italiano di moda entry-to-luxury che conta oltre 280 boutique e più di 1.000 negozi multimarca in tutto il mondo, ha scelto Lectra, protagonista dell’Industria 4.0 nei settori fashion, automotive e arredamento, per supportare la digitalizzazione dei propri processi chiave.

Il progetto si è inserito nel percorso di trasformazione digitale intrapreso da Pinko, che ha posto l’azienda di fronte all’esigenza di raccogliere e gestire con coerenza grandi quantità di dati, mettendoli a disposizione da remoto per team diversi, lungo l’intero ciclo vita del prodotto e agevolando la condivisione delle informazioni.

Grazie all’ecosistema abilitato dalle soluzioni Kubix Link PLM, Kubix Link PIM e Retviews, Lectra ha sviluppato una proposta che in pochi mesi ha consentito al brand di ridurre i costi di gestione e ottimizzare la strategia omnicanale, rendendo più efficiente l’intero ciclo di vita del prodotto, dalla progettazione fino alla vendita tramite boutique dirette, sito web e marketplace.

Pinko è un brand italiano femminile, che offre total look dedicati alle donne che vogliono esprimere ed esaltare la propria femminilità. Nato alla fine degli anni ’80, si è da sempre distinto per gli elementi di creatività e modernità: una vocazione all’innovazione rispecchiata sia dalle collezioni, sia dall’approccio al business.

Consapevole delle opportunità offerte dalla digitalizzazione, l’azienda ha dunque intrapreso un importante percorso di trasformazione digitale, trovandosi di fronte alla necessità di tramutare la creatività stessa in dati.

Pinko, inoltre, era alla ricerca di una soluzione che consentisse di potenziare le attività web e di gestire la quantità di dati necessari per la vendita online (dall’e-commerce ai marketplace), nel rispetto di una strategia omnicanale dove il dato a corredo del prodotto è altrettanto importante.

“Oggi, è indispensabile che i diversi attori coinvolti nei processi chiave dei prodotti fashion possano comunicare in modo rapido ed efficiente”, dichiara Marco Ruffa, Digital Transformation Director di Pinko. “Inoltre, non possiamo più prescindere da un modello di smart working che ha determinato un cambio di passo e un incremento esponenziale di e-mail, messaggi e condivisione di documenti da remoto. In tale contesto, abbiamo avvertito una vera e propria urgenza digitale, per gestire un intero panel di informazioni relative al ciclo di vita del prodotto”.

Dopo un’attenta analisi delle esigenze e della struttura aziendale, Lectra ha proposto un set di soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate che rispondessero alle reali necessità di collaborazione e ottimizzazione di Pinko. In particolare, Lectra ha sviluppato una proposta in grado di supportare la digitalizzazione dei processi chiave del prodotto fashion.

Il progetto ha previsto l’implementazione delle soluzioni Kubix Link PLM, Kubix Link PIM e Retviews, con il supporto costante del customer success team di Lectra sia nella fase di avvio, sia durante la formazione di tutti i team coinvolti e nel follow up.

I sistemi esistenti e le piattaforme e-commerce sono stati potenziati grazie all’ecosistema Kubix Link, che rende le informazioni fruibili democratizzando la visibilità dei dati: all’interno di questa piattaforma cloud, intuitiva e orientata ai processi di sviluppo prodotto, Pinko si è quindi avvalsa delle soluzioni PLM (Product Lifecycle Management) e PIM (Product Information Management).

Kubix Link PLM supporta i team di prodotto nell’aggregazione, archiviazione e condivisione dei dati, ottimizzando la collaborazione durante tutte le fasi del processo, dal design alla produzione. Inoltre, assicura la piena visibilità dell’avanzamento del processo di sviluppo della collezione con una panoramica di stato rapida e accurata. Kubix Link PIM offre ai team marketing una piattaforma collaborativa e centralizzata che consente di sfruttare le informazioni per impostare una narrativa che coinvolga i clienti e favorisca le vendite.

Non solo. Lectra ha supportato Pinko anche tramite l’implementazione di Retviews, una piattaforma di benchmarking e competitive intelligence che permette di ottenere in modo semplice e rapido la piena visibilità delle collezioni, dei prezzi e degli sconti della concorrenza, in modo da rendere più redditizie le proprie linee di prodotti. I dashboard riportano in modo intuitivo e in pochi click dati accurati e in tempo reale, così da identificare le carenze del mercato e permettere ai team di ottimizzare la strategia di go-to-market.

La piattaforma onnicomprensiva, cloud-based di Lectra ha consentito a Pinko di sfruttarne le potenzialità anche durante un periodo complesso come quello della pandemia, rispettando la schedule e ottenendo i risultati aspettati entro i tempi stabiliti.

L’ecosistema abilitato da Kubix Link e Retviews ha permesso da un lato di riorganizzare il design e la comunicazione del prodotto consentendo ai diversi team coinvolti nel processo di collaborare, dall’altro di migliorare la qualità e la tempestività delle azioni di mercato grazie a un unico strumento di benchmarking.

“Lectra ha dimostrato grande competenza e capacità di guidarci nel processo di trasformazione, supportando la nostra evoluzione e aiutandoci a gestire al meglio le diverse fasi del cosiddetto change management”, conclude Marco Ruffa.

L’architettura cloud e l’integrabilità delle soluzioni Lectra hanno migliorato la fruibilità dei servizi, rendendoli accessibili da ogni dispositivo, e conferito ai processi un’elevata flessibilità e agilità che si sono tradotte in una riduzione dei costi di gestione.

Inoltre, i tool di intelligenza collaborativa di Lectra hanno consentito a Pinko di raccogliere e gestire le informazioni anche nell’ecosistema dei marketplace, centrali nella strategia del brand.

“Siamo orgogliosi di aver supportato un brand come Pinko in un percorso tanto importante quanto complesso come quello della trasformazione digitale, migliorando i processi chiave del prodotto e permettendo all’azienda di rivolgersi ai consumatori con la migliore proposta possibile”, commenta Fabio Canali, President Southern Europe & North Africa di Lectra. “Oggi la collaborazione è alla base di ogni business di successo, ed è importante compiere quello step successivo che vede nella gestione e analisi dei dati il valore aggiunto che permette di orientare al meglio le decisioni”.



Contenuti correlati

  • The State of Cloud Native Security 2024, un report di Palo Alto Networks

    Con le previsioni di Gartner di una crescita del 20,4% della spesa per i servizi di cloud pubblico quest’anno, in gran parte sulla spinta dell’intelligenza artificiale, il report The State of Cloud Native Security 2024 di Palo...

  • Softing_EdgeGate
    Gateway hardware per applicazioni industriali edge e cloud di Softing Industrial

    Softing Industrial ha reso disponibile edgeGate, una soluzione hardware esente da manutenzione per il trasferimento di dati di produzione da controllori PLC e CNC ad ambienti edge e cloud. edgeGate semplifica l’accesso ai controllori logici programmabili (PLC)...

  • Soluzioni Secured Cloud I/O di Advantech: Serie Adam-6000/6200

    Advantech ha rilasciato la serie ADAM-6000/6200 Secured Cloud I/O, una soluzione rivoluzionaria per l’IoT industriale e la gestione remota di asset industriali. Arriva la serie ADAM-6000/6200 Secured Cloud I/O Con le sue funzionalità IoT allo stato dell’arte,...

  • Siemens collabora con Microsoft per offrire soluzioni potenziate dall’AI

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato l’ampliamento della partnership con Microsoft per rendere disponibile il portafoglio di software industriali Siemens Xcelerator as a Service attraverso Azure, la piattaforma cloud e AI di Microsoft, integrandolo con funzionalità di...

  • Aspettando il ‘business’

    Ho scritto lo scorso mese del rilascio degli Apple Vision Pro (si veda Automazione Oggi, n.453, aprile 2024 – ndr). I fan di Apple non avrebbero potuto dire di meglio al riguardo: la realtà (virtuale) è davvero...

  • Dal cloud all’edge computing, i benefici per la fabbrica

    Monitoraggio e gestione degli asset industriali in tempo reale diventano cruciali per le organizzazioni che puntano a migliorare l’efficienza operativa e a ottimizzare i costi. Leggi l’articolo

  • Innovazioni e tendenze nelle misure di processo

    I nuovi scenari della sensoristica sono guidati soprattutto dalle innovazioni tecnologiche e dalla rivoluzione digitale. Questi fattori consentono di monitorare i processi in modo più flessibile, economico e preciso, sfruttando appieno le potenzialità derivanti da un vasto...

  • Con Omron verso la digitalizzazione, seguendo un approccio Kaizen

    Kaizen, ovvero ‘cambiare in meglio’, mettersi alla prova per ottenere risultati migliorativi concreti: di questo e di digitalizzazione si è parlato in occasione della giornata di studio promossa da Omron, in collaborazione con i partner FasThink e Kaizen Institute,...

  • La tecnologia industriale che porta nel futuro

    Bosch Rexroth ha da poco festeggiato i suoi 70 anni in Italia, confermandosi come una presenza fondamentale per lo sviluppo delle tecnologie di automazione idraulica e di produzione industriale. Di seguito, si ripercorre la storia di un...

  • IDC GenAI
    La GenAI primo motore degli investimenti infrastrutturali

    Secondo la più recente Worldwide Future of Digital Infrastructure Sentiment Survey di IDC, quasi otto aziende su dieci hanno dichiarato di ritenere l’infrastruttura digitale “importante” o “mission critical” per il successo delle proprie iniziative di business. La...

Scopri le novità scelte per te x