Le 10 tendenze del networking per il 2019

Extreme Networks presenta la lista delle tendenze nel mercato del networking per il 2019

Pubblicato il 29 gennaio 2019

Dopo un 2018 che per molte aziende è stato l’anno della trasformazione digitale, nel 2019, secondo Extreme Networks, trasformazione digitale, Internet of Things e automazione saranno i driver principali, seguiti dal nuovo standard Wi-Fi, dall’edge computing e dalla tecnologia dei container. Le aziende hanno bisogno di flessibilità e connettività permanente, e la rete è alla base di tutto questo.

Diamo uno sguardo alle tendenze che daranno forma al mondo delle reti nei prossimi anni:

1. Trasformazione digitale. Secondo un rapporto Forbes, la trasformazione digitale, accelerata dalla necessità di migliorare l’esperienza di utenti e clienti, alla fine riuscirà a far evolvere il mercato delle reti. Per tenere il passo, verranno utilizzate nuove architetture di rete, agili e semplici, che non impongono la scelta tra sicurezza e resilienza.

2. Sicurezza. In quanto elemento critico, la rete sarà l’obiettivo di una moltitudine di attacchi, e già oggi si stima che ci sia un tentativo di attacco contro una rete ogni 39 secondi. In uno studio condotto da Forbes e BMC tra i responsabili IT e della sicurezza delle grandi organizzazioni, il 69% ha dichiarato che la trasformazione digitale costringe a una modifica delle strategie di sicurezza. Basti pensare a tendenze come IoT, che aumentano le esigenze di connettività e ampliano l’area esposta agli attacchi, o alle nuove normative sul GDPR, che hanno complicato ulteriormente la gestione della sicurezza.

3. Analisi, machine learning e AI. Queste tecnologie hanno diverse applicazioni sulla rete: previsione e prevenzione dei guasti alla sicurezza, gestione di utenti, dispositivi, applicazioni, e radiofrequenze nelle reti Wi-Fi. Secondo la rivista Network Computing, entro il 2021 oltre il 50% delle infrastrutture di rete aziendali utilizzerà una qualche forma di intelligenza cognitiva e artificiale per ridurre i costi, migliorare l’efficienza e gestire il rischio.

4. Automazione. Molte operazioni di configurazione della rete vengono effettuate manualmente, dispositivo per dispositivo, utilizzando l’interfaccia a riga di comando, e questo significa che qualsiasi modifica alla configurazione richiede tempo ed è soggetta a errori. Secondo IDC, entro il 2021 oltre il 25% dei servizi di infrastruttura comprenderà le funzioni di automazione e autogestione in grado di accelerare i risultati aziendali e ridurre il rischio di errore umano.

5. Internet of Things (IoT). L’internet degli oggetti è una delle tendenze tecnologiche attuali che ha impatto maggiore sulla rete. Il numero dei dispositivi collegati è particolarmente ampio in settori come la grande distribuzione, l’industria o la sanità, settori che spesso non dispongono di infrastrutture di rete particolarmente moderne. Quindi, due dei principali problemi di IoT rispetto alla rete hanno a che fare con la gestione e la sicurezza degli oggetti.

6. Standard WiFi 802.11ax. Da un punto di vista tecnologico, l’evoluzione verso lo standard wireless 802.11ax (High-Efficiency Wireless) è già in corso. 802.11ax offre una velocità di trasferimento quattro volte superiore rispetto allo standard precedente ed è progettato per ambienti pubblici ad alta densità di utenti. Ma altrettanto o addirittura più importante dei miglioramenti tecnici in termini di capacità saranno quelli relativi alla gestione della rete per ottimizzarne l’efficienza, visto che secondo uno studio ZK Research, il 60% degli intervistati ha dichiarato di spendere un quarto della giornata lavorativa per risolvere i problemi della rete wireless.

7. Edge Computing. Essenzialmente, edge computing è la migrazione dei processi di calcolo verso la periferia della rete, per ridurre il volume e la distanza che i dati devono percorrere tra il dispositivo o il sensore e il server, quindi anche i costi di trasmissione e la latenza, e migliorare la QoS. Secondo IDC entro il 2020 il 45% di tutti i dati generati dai dispositivi IoT saranno gestiti – memorizzati, elaborati, analizzati e utilizzati – vicino o ai margini della rete (IDC).

8. Cloud, Multi-Cloud e Infrastruttura come Servizio. Il modello IaaS diventerà il metodo preferito dalle imprese per fornire risorse IT come elaborazione, storage e servizi di rete, per la sua elevata scalabilità, e consentirà agli utenti di chiedere le risorse quando ne avranno bisogno, per semplificare l’erogazione di servizi temporanei o non programmati.

9. Sistemi operativi di rete virtuali e container. Nel 2019, le applicazioni containerizzate saranno al centro dell’attenzione grazie all’ampliamento dei loro scenari di utilizzo. Rispetto alle macchine virtuali, i container erogano applicazioni e servizi in modo più agile, perché più container possono condividere un unico sistema operativo. Pertanto, è possibile eseguire da sei a otto volte più container che macchine virtuali sullo stesso hardware.

Extreme Networks ritiene che tenere il passo con queste tendenze aiuti a prendere le giuste decisioni strategiche in relazione alla rete e a consentire la trasformazione digitale dell’organizzazione mantenendo stabilità e sicurezza.



Contenuti correlati

  • Omron Vincenzo Tinti Trofeo Smart Project
    Vincenzo Tinti vince il Trofeo Smart Project di Omron

    Vincenzo Tinti dell’IIS Castelli di Brescia è il vincitore della fase finale del Trofeo Smart Project Omron, che giunto alla sua diciassettesima edizione continua nella sua missione di avvicinare le scuole tecniche e professionali al mondo dell’automazione...

  • Pepperl Fuchs trasmissione dati Ethernet-APL FieldConnex IIoT
    Trasmissione dati ed energia in Ethernet-APL con Pepperl+Fuchs

    Pepperl+Fuchs presenta lo switch di campo Ethernet-APL Rail, ultima innovazione di FieldConnex che, con un unico cavo per la trasmissione di dati ed energia, rivoluziona l’automazione di processo. La trasmissione veloce ed efficiente di grandi quantità di...

  • Zebra Technologies machine visione ispezione assemblaggio batterie
    Machine vision in ispezione batterie con Zebra a Stoccarda

    Zebra Technologies Corporation, fornitore di soluzioni digitali che consentono alle aziende di connettere in modo intelligente dati, beni e persone, mostrerà come il proprio consolidato portafoglio di soluzioni hardware e software per la machine vision soddisfi i...

  • Migliorare la produzione tramite la soluzione di connettività standardizzata di Kepware

    Nell’odierno panorama industriale, i produttori devono affrontare innumerevoli sfide. Alla base di tutto ci sono i dati, cuore pulsante di ogni operazione industriale moderna. Questi dati, se raccolti e analizzati, possono fornire informazioni utili a individuare problemi...

  • Automazione in crescita: le aziende industriali italiane credono nella forza dell’innovazione

    Il nuovo studio di reichelt elektronik fa luce sullo scenario attuale, sul potenziale delle tecnologie come IA, ML, big data, robotica e IoT e sul loro utilizzo nelle aziende industriali italiane. Automazione come soluzione universale per l’industria...

  • Pneumax sceglie i servizi di cybersecurity di ReeVo

    I servizi di cybersecurity, NDR, MDR e SOC di ReeVo sono stati scelti da Pneumax per rafforzare la sicurezza a livello globale di uno degli asset più importanti dell’azienda, il dato. Chi è Pneumax  Pneumax è un’eccellenza imprenditoriale...

  • Attuatori elettrici, Pneumax acquisisce Automationware

    Pneumax annuncia l’acquisizione del 90% di Automationware, società nata dalla scissione del ramo d’azienda meccatronica di Automationware S.r.l., punto di riferimento in Italia per produzione di attuatori elettrici a elevate prestazioni, molto performanti e applicabili nelle situazioni...

  • Da uno studio di Zebra Technologies: più automazione per risolvere le sfide del magazzino

    Uno studio di Zebra Technologies su automazione, potenziamento tecnologico e programmazione della manodopera, analizza le principali sfide che spingono i leader del magazzino a investire in automazione e in altre tecnologie, oltre ad approfondire come poter affrontare al meglio...

  • Seco presenta una nuova generazione di tecnologie IoT a Embedded World China

    SECO partecipa a Embedded World China 2024, evento di riferimento per le tecnologie embedded (12-14 giugno – Shanghai World Expo Exhibition and Convention Centre), con l’obiettivo di promuovere l’innovazione e l’eccellenza nella digitalizzazione dei prodotti e dei processi...

  • Estrarre gas, petrolio e informazioni dalla IoT

    Un’azienda innovativa nel settore delle trivelle e delle attrezzature petrolifere, Drillmec, ha utilizzato la tecnologia IIoT di PTC per sbloccare potenti informazioni. La piattaforma ThingWorx supporta una nuova generazione di servizi di assistenza e di progettazione tecnica...

Scopri le novità scelte per te x