Le soluzioni Dassault Systèmes per aerospaziale e difesa

Pubblicato il 1 luglio 2013

Dassault Systèmes lancia “Co-Design to Target”, soluzione dedicata al settore aerospaziale e difesa. Oggi, molte aziende del settore A&D non riescono a rispettare il budget, le tempistiche e le specifiche concordate con il cliente, a causa della crescente complessità dei sistemi, dell’eccessiva aggressività dei piani di sviluppo e dell’integrazione di nuove tecnologie non ancora pienamente mature. Inoltre, la fase di progettazione di un programma viene rallentata da flussi di lavoro sconnessi, soluzioni isolate e differenti all’interno dello stesso ecosistema, e un flusso costante di modifiche impreviste.

“Co-Design to Target” risolve tutte queste problematiche, introducendo un approccio unico per garantire il rispetto delle tempistiche, del budget e degli obiettivi di un programma. Per raggiungere risultati così importanti, “Co-Design to Target” offre numerose funzionalità rivoluzionarie. Tra queste, visualizzazione in tempo reale dello stato del programma per “collegare tutti i puntini” dei processi di esecuzione del programma stesso; la capacità di governance di “Co-Design to Target” non consente solo di coordinare l’esecuzione del programma, ma anche di tracciare i progressi rispetto a tutti i criteri chiave, tra cui costi, tempistiche, carico di lavoro, prestazioni, rischi e opportunità. Inoltre, visualizzazione in tempo reale delle prestazioni del progetto di un aereo, per cambiare radicalmente il modo in cui viene sviluppato un velivolo. “Co-Design to Target” offre ai progettisti e agli architetti la possibilità di progettare non solo in un contesto di bozzetto digitale (digital mock-up, DMU), ma anche attraverso il nuovo Functional Mock-Up (FMU) che incorpora il comportamentodi un progetto. Si ottiene così una definizione del programma più completa e realistica per coordinare requisiti, sistemi e strutture, in modo che tutti gli ingegneri possano lavorare in armonia. Infine, flussi di valore ingegneristico integrati, dalla progettazione alla simulazione, dalla pianificazione della fabbricazione dei componenti alle attività di programmazione delle risorse. L’obiettivo di “Co-Design to Target” è progettare componenti e sottosistemi per soddisfare le specifiche più rapidamente ed evitare conseguenze problematiche che potrebbero avere un impatto notevole sui costi e sulle tempistiche del programma.

“Una delle sfide più grandi del settore aerospaziale e difesa è la necessità di realizzare i programmi così come concordato con i clienti. Le aziende hanno tutto l’interesse ad assicurarsi che le tempistiche, il budget e le specifiche dei propri programmi vengano rispettati,” ha dichiarato Monica Menghini, Executive Vice President, Industry and Marketing, Dassault Systèmes. “Negli ultimi 30 anni abbiamo svolto un ruolo cruciale con le nostre tecnologie di progettazione 3D per trasformare il modo in cui gli aerei vengono progettati; ora, con la nostra Piattaforma 3DEXPERIENCE, vogliamo cambiare il modo in cui i nuovi programmi vengono realizzati. L’obiettivo di ‘Co-Design to Target’ il è fornire un’esperienza in grado di garantire nuovi livelli di produttività nell’ingegneria e il controllo necessario nella fase di esecuzione per realizzare programmi in linea con quanto promesso.”

“La stretta partnership tra Bell Helicopter e Dassault Systèmes ha garantito il buon esito dello sviluppo del modello 525 Relentless,” ha affermato Bennie Peek, CIO, Bell Helicopter. “L’utilizzo della tecnologia di Dassault Systèmes è stato fondamentale per l’esecuzione puntuale del programma 525. La partnership con Dassault Systèmes continuerà anche in futuro, estendendo le soluzioni di Dassault Systèmes a nuovi programmi.”

www.3ds.com/it



Contenuti correlati

  • Un gestionale per aerospazio e difesa

    Per supportare le esigenze di crescita ed espansione in nuovi mercati, LMA aveva la necessità di sviluppare un sistema gestionale evoluto che permettesse di ottimizzare tutti i processi produttivi, logistici e finanziari. In aiuto è arrivata ally...

  • Soluzione taylor made

    Per rispondere in modo adeguato alla domanda di innovazione proveniente dalle imprese, BCB electric ha deciso di puntare sulle soluzioni fatte su misura proposte da SDProget Leggi l’articolo

  • 3D Systems e Fleet Space Technologies insieme per produrre antenne a microstriscia per i satelliti

    3D Systems annuncia la collaborazione con Fleet Space Technologies per produrre innovative antenne a microstriscia RF destinate alla costellazione satellitare Alpha. Il design esclusivo di Fleet Space Technologies e le competenze dell’Application Innovation Group (AIG) di3D Systems nel progettare...

  • Metodo SPIM: a Torino, l’Istituto 4.0 che riproduce una Fabbrica Digitale

    La Fondazione ITS per la Mobilità Sostenibile Aerospazio/Meccatronica per il Piemonte nasce a Torino nel 2010 su precisa indicazione e forte volontà del gruppo Finmeccanica e delle associazioni datoriali Unione Industriale Torino, A.M.M.A. – Aziende Meccaniche Meccatroniche...

  • Il gemello virtuale utilizzato dalla start-up Robot at Work

    La start-up innovativa italiana Robot at Work, specialista in soluzioni per linee di produzione, si avvarrà della piattaforma 3DExperience su cloud di Dassault Systèmes e delle funzionalità delle sue applicazioni Delmia per rispondere alle esigenze di automazione sempre...

  • Dassault Systèmes e BMW Group insieme per la progettazione di stampi per la carrozzeria

    • Le due aziende hanno analizzato come ottimizzare il processo di definizione dei pezzi di lamiera stampata utilizzabili e il processo di progettazione degli stampi con le applicazioni CATIA • L’obiettivo era quello di guidare l’utente attraverso...

  • Panasonic Toughbook 40
    Notebook rugged Panasonic Toughbook per il settore della difesa

    Panasonic ha reso disponibile Toughbook 40, nuovo notebook rugged da 14 pollici progettato per il settore della difesa ma che risulta essere uno strumento versatile anche per la polizia e le utility. Con il Toughbook 40 il...

  • Faurecia ha esteso l’utilizzo di 3DExperience per simulare la logistica degli AGV

    Faurecia, società parte del gruppo Forvia, uno dei più grandi fornitori del settore automobilistico globali, ha esteso l’uso della piattaforma 3DExperience di Dassault Systèmes per ottimizzare le operazioni logistiche in entrata dei veicoli a guida autonoma. Faurecia...

  • Dassault Systèmes, l’industria del futuro prende forma ad Hannover Messe 2022

    Dassault Systèmes sarà presente alla manifestazione Hannover Messe 2022 (30 maggio-2 giugno) allo Stand C34 – Hall 4, dove mostrerà come gli universi virtuali, basati sulla piattaforma 3DExperience, contribuiscono ad accelerare l’innovazione sostenibile e ad abilitare una produzione...

  • Un digital twin per imballaggi sostenibili

    PepsiCo è alla ricerca di soluzioni di imballaggio sostenibili, in grado di resistere agli eventuali danni che possono essere arrecati durante le fasi di trasporto e posizionamento sugli scaffali. La soluzione viene da Dassault Systèmes Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x