Le parole chiave per il 2023: Metaverso Industriale, AR/MR, AI e lavoro ibrido sono i trending topic secondo TeamViewer

Pubblicato il 30 novembre 2022

Prediction #1: Metaverso Industriale

  • La digitalizzazione del lavoro è stato un tema centrale negli ultimi decenni, ma la digitalizzazione dei processi dei lavoratori cosiddetti frontline (o in prima linea), che si stima costituiscano circa l’80% della forza lavoro globale, è appena iniziata. Esiste un enorme potenziale per migliorare l’efficienza delle catene del valore di tutti i settori industriali, soprattutto quando si tratta di supportare i lavoratori frontline con strumenti digitali. Le soluzioni di realtà aumentata (AR) e mista (MR) sono le basi del Metaverso Industriale: il personale frontline è supportato per essere più efficienti con una maggior soddisfazione per i lavoratori. Queste sono le motivazioni per cui TeamViewer prevede un’accelerazione della digitalizzazione dei processi del personale frontline.
  • Per godere dei benefici offerti dall’adozione delle soluzioni del Metaverso Industriale, è bene che le aziende non abbiano perplessità nell’adottarle. Prevediamo che la tecnologia ‘indossabile a mani libere’ (free hand wearable), come gli smart glasses unitamente al software di assistenza basato su AR, continuerà a migliorare e a rendere più facile l’esecuzione dei lavori free hand. Inoltre, prevediamo un aumento dell’utilizzo degli smartphone per colmare il divario.

Prediction #2: Realtà aumentata/Realtà mista

  • Considerando la volatilità della situazione economica, le aziende cercano di utilizzare in modo più efficiente il tempo e le risorse dei propri
    lavoratori frontline. Per raggiungere questo obiettivo, un numero crescente di datori di lavoro si rivolge a tecnologie avanzate, tra cui i wearable e la realtà aumentata (AR) e mista (MR). Secondo un recente sondaggio di TeamViewer, le aziende che utilizzano l’AR per fare formazione del personale, hanno 2,5 volte più probabilità di raggiungere gli obiettivi di onboarding. Tra i benefici più importanti che si ottengono: la conformità, il tracciamento dei progressi, la riduzione degli errori, una maggior capacità di trattenere l’esperienza dei dipendenti. Alla luce dei vantaggi che si ottengono utilizzando l’AR e la Mixed Reality per la fase di inserimento in azienda (onboarding) del personale frontline, altri dipartimenti aziendali iniziano a considerarne l’adozione. Il 62% delle aziende prevede per il 2023, un maggior investimento in tecnologie per il supporto del personale frontline.
  • La realtà aumentata non è più compresa nell’hype cycle di Gartner, il che significa che si è evoluta da “tecnologia da tenere d’occhio” a tecnologia da adottare.
    A differenza della Realtà Virtuale, che crea un ambiente virtuale immersivo, la AR ‘aumenta’ una situazione del mondo reale. Pertanto la tecnologia AR è ideale per gli ambiti industriali perché richiedono una percezione dello spazio che è possibile solo grazie ad AR e MR. Creando una comunicazione e una integrazione tra i dispositivi, i dati e i flussi di lavoro, aziende del comparto industriale possono sfruttare il cosiddetto Metaverso Industriale ovvero una nuova piattaforma costruita intorno alle esigenze dei lavoratori in fabbrica. Nel 2023 le aziende sfrutteranno queste tecnologie per migliorare in modo profondo l’efficienza, la produttività, l’onboarding e la sicurezza. Secondo un sondaggio, l’80% dei responsabili dell’onboarding prevede un aumento della produttività dei dipendenti frontline nel 2023 grazie alle nuove tecnologie

Prediction #3: Intelligenza artificiale

  • L’intelligenza artificiale si è dimostrata una soluzione promettente per le aziende che cercano di migliorare le operazioni quotidiane e rendere i processi più efficienti. Arricchire i processi manuali complessi con algoritmi di intelligenza artificiale ad autoapprendimento è una svolta per i progetti di digitalizzazione e aggiunge valore immediato alle aziende. Le aziende stanno iniziando a rendersi conto della capacità e delle funzionalità offerte dall’IA che possono essere integrate nei flussi di lavoro per eseguire valutazioni di verifica grazie al riconoscimento delle immagini, riducendo al contempo la probabilità di errori umani e aumentando l’agilità e le prestazioni dei lavoratori. Le aziende si stanno sempre più affidando a Intelligenza Artificiale e Realtà Aumentata per automatizzare i controlli di sicurezza per fornire una protezione intelligente contro i rischi più comuni legati al proprio ambito lavorativo.
  • La trasformazione digitale dei processi produttivi, logistici e aziendali ha generato una miniera d’oro di dati, ma riuscire a esaminare e dare un senso a tutte queste nuove informazioni è umanamente impossibile. Per questo motivo prevediamo che nel 2023 si assisterà a una maggiore tendenza dei produttori ad adottare le tecnologie AI, in particolare per l’analisi predittiva e dei dati, oltre che per le operazioni quotidiane. I clienti otterranno un time-to-value immediato grazie all’arricchimento di complessi processi manuali con algoritmi di autoapprendimento. Ci sarà anche una maggiore accessibilità dell’IA attraverso le piattaforme, portando i benefici ai lavoratori in prima linea.

Prediction #4: Lavoro ibrido/Connettività

  • La pandemia ha accelerato il cambiamento con cui le aziende affrontano l’introduzione di nuove tecnologie. Ci sono ancora molte opportunità – grazie ai software – di migliorare la modalità di lavoro cosiddetta ibrido, ma la nuova normalità ha permesso alle aziende di adottare un approccio più sostenibile che sosterrà gli obiettivi di trasformazione digitale a lungo termine. Dall’onboarding e dalla formazione alla produttività e all’efficienza, software e hardware si integrano per fornire informazioni quando e dove sono più necessarie. Questa tendenza aumenterà nel 2023, quando tecnologie come l’AI e l’AR matureranno ulteriormente per contribuire a creare piattaforme utilizzabili e connesse che raggiungano tutta l’azienda per garantire risparmi sui costi, aumenti di produttività e maggiore soddisfazione dei dipendenti.

 

Hendrik Witt, Chief Product Officer di TeamViewer



Contenuti correlati

  • Panasonic lancia a SPS Italia 2024 il servosistema Minas A7: regolazione di precisione con AI

    La messa a punto automatica del servosistema Minas A7 di Panasonic Industry, guidata dall’intelligenza artificiale, riduce del 90% il tempo di funzionamento umano. Questa innovazione garantisce un controllo preciso del movimento senza la necessità di una messa...

  • L’automazione si incontra a Parma

    L’edizione 2024 della fiera SPS Italia, la vetrina più nota per le tecnologie dell’automazione nel nostro Paese, presenterà diverse innovazioni anche a livello espositivo. Donald Wich, di Messe Frankfurt Italia, ci parla di cosa bisogna assolutamente vedere...

  • Automazione e robotica nell’Industria 5.0: tra reale e virtuale

    L’innovazione tecnologica, sia nell’industria che nella società, è da sempre caratterizzata da svolte epocali, spesso legate a specifiche invenzioni rivoluzionarie o alla diffusione di nuovi principi ispiratori e nuovi approcci allo sviluppo… Leggi l’articolo

  • Ricavi? Si parte dall’AI

    Il settore industriale guida l’avanzamento nell’utilizzo dell’AI per incrementare efficienza e competitività. Clea di Seco permette agli sviluppatori il controllo sul flusso dei dati, dalla raccolta all’archiviazione Nel contesto delle applicazioni IIoT, l’evoluzione verso modelli di ricavo...

  • Advantech a SPS Italia 2024 per ottimizzare il futuro del mondo industriale

    Il mondo industriale sta vivendo un’epoca di profondi cambiamenti, mossi dall’incessante avanzamento tecnologico e dalla costante ricerca di soluzioni ottimali. In questo contesto dinamico e in continua evoluzione, Advantech si pone come un faro di innovazione e...

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • AI, progresso e rivoluzioni tecnologiche in corso

    Non è passato nemmeno un quarto di secolo dall’inizio del nuovo millennio ma mai come in questo periodo la tecnologia è stata rivoluzionaria. Pensiamo ad esempio all’IoT, al 5G, all’edge o al cloud computing, o anche solo...

  • Il gusto della birra perfetta

    Easybräu-Velo ha sviluppato un innovativo brewhouse management system utilizzando le funzionalità di Ignition, piattaforma per lo sviluppo di applicazioni software industriali distribuita in Italia da EFA Automazione, Gruppo Relatech Easybräu-Velo è un premium brand che progetta e...

  • Ridurre il rischio cyber con l’AI

    Vectra AI ha utilizzato la sua tecnologia per identificare con precisione le minacce all’interno dell’infrastruttura aziendale di Maire, integrandola con l’architettura IT esistente Le grandi industrie restano uno degli obiettivi più colpiti dalle moderne minacce informatiche. Gli...

  • Extreme Labs: un hub per la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione nel settore delle reti

    Extreme Networks annuncia Extreme Labs: un ecosistema dinamico in cui creatività, collaborazione e tecnologie avanzate convergono per sostenere lo sviluppo di nuove soluzioni innovative, e un luogo privilegiato in cui l’azienda può presentare i prodotti più vicini alla...

Scopri le novità scelte per te x