Le novità di Eaton a SPS IPC Drives Italia 2019

Pubblicato il 22 maggio 2019

Eaton conferma anche quest’anno la propria partecipazione alla 9ᵃ edizione di SPS IPC Drives Italia. Allo Stand C032-F029 – Padiglione 5, Eaton presenterà la propria offerta completa relativa alle soluzioni di automazione pensate per guidare la trasformazione digitale in campo automation e della gestione dell’energia e favorire l’implementazione del paradigma dell’Industry 4.0. Oltre a questo Eaton metterà a disposizione dei costruttori di macchine il proprio know-how e conoscenza del settore su come realizzare oggi un nuovo modello di industria basato sulla totale integrazione di componenti, processi, sistemi e servizi grazie a connettività e intelligenza decentralizzata.

“SPS IPC Drives Italia – occasione italiana unica di incontro e confronto con molteplici realtà sui temi chiave dell’automazione industriale – rappresenta per Eaton l’occasione perfetta per presentare la propria offerta per rendere l’industria sempre più digitale e connessa” dichiara Massimo Bartolotta, Segment Marketing Manager Machinery OEM di Eaton Italia. “La trasformazione digitale è una grande sfida per tutte le imprese che mirano all’implementazione dell’Industria 4.0 quale leva chiave per guadagnare competitività e favorire crescita costante, efficienza operativa e maggiore flessibilità; ma anche un’opportunità per tutti noi. Vantando tecnologie all’avanguardia e un solido know-how, siamo in grado di offrire intelligenza decentralizzata, integrazione tra tutti i componenti coinvolti nel processo di produzione e interoperabilità di macchine e impianti, oltre a soluzioni customizzate sulla base delle specifiche esigenze del cliente. Siamo entusiasti di poter mostrare tutto ciò in occasione dell’evento fieristico”.

A distanza di qualche mese da SPS IPC Drives Norimberga – la fiera madre della versione italiana che raccoglie l’eccellenza delle aziende di automazione e digitale di tutto il mondo – Eaton porta a Parma le più recenti soluzioni IIoT – in grado di offrire manutenzione predittiva, teleassistenza semplificata e ottimizzazione della produzione grazie all’analisi di dati e performance, nonchè garantire flessibilità, sicurezza e risparmio di energia, costi e risorse – progettate per supportare i costruttori di macchine nel loro processo di trasformazione verso la digitalizzazione delle fabbriche.

L’offerta di Eaton per l’Industria 4.0 ricoprirà un ampio spazio all’interno dello stand: a partire dal nuovo easyE4 – lo smart relè di nuova generazione che si distingue per caratteristiche uniche nel suo genere tra cui espandibilità locale fino a 11 moduli (188 I/O) che consente estrema versatilità, connessione NET fino a 9 dispositivi easyE4, Web-Server integrato e Fast Ethernet on board e software con 4 linguaggi di programmazione: LD, FBD, EDP e ST – fino ai nuovi relè di misura e monitoraggio EMR6. Progettati per coprire un’ampia gamma di applicazioni nel settore delle apparecchiature di comando elettriche – queste soluzioni sono in grado di espandere e rinnovare il portfolio esistente. A questi si aggiungono, anche, la nuova generazione di comando e potezione motore Rapid Link 5.0, soluzioni di azionamento decentralizzate per l’industria 4.0.

Ampia visibilità anche per la gamma di soluzioni progettate per garantire una protezione ottimale dei circuiti, oltre a ridurre al minimo i tempi di fermo macchina e massimizzare produttività sia per i costruttori di macchine che per gli utilizzatori finali. Tra queste, l’interruttore scatolato elettronico digitale NZM che combina la protezione dei circuiti con la massima sicurezza e la connettività per una gestibilità della macchina migliorata in un unico dispositivo compatto.

Infine, tra le novità più recenti dell’azienda presenti in fiera la nuova versione più sottile ed elegante della pulsanteria RMQ Flat Enclosure per i dispositivi di comando e segnalazione.



Contenuti correlati

  • Più efficienti con il 4.0: opportunità e sfide per le imprese

    Monitorare, accompagnare e guidare le PMI di Emilia-Romagna, Marche e non solo nel percorso verso l’Industria 4.0, l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale  attraverso ricerche, momenti di confronto e iniziative volte alla diffusione delle best practice: questa...

  • Digitalizzazione delle imprese italiane, a che punto siamo?

    Spesso le imprese sono molto ottimiste quando valutano il proprio livello di digitalizzazione, pensano di essere più evolute in ambito di Digital Transformation, di quanto lo siano realmente. Le opportunità sono spesso state identificate come applicazione di un dato sistema o...

  • ElisaCare
    Assistenza intelligente per anziani e persone fragili con ElisaCare

    La start-up italiana Sicura Care introduce in Italia ElisaCare, un’assistente familiare digitale dotata di tecnologie di intelligenza artificiale che, nel pieno rispetto della privacy, è in grado di leggere e interpretare le abitudini delle persone anziane, imparare dalle loro routine ed...

  • Servitizzazione e IoT industriale al centro di un white paper

    Grazie all’Industria 4.0, nuovi modelli di business saranno realizzati sull’economia del dato, dei processi e della supply chain, in forza di interazioni sempre più frequenti con fattori esterni all’azienda che, attraverso lo sviluppo di ecosistemi, contribuiranno significativamente...

  • Algoritmi intelligenti di bin packing per la logistica 4.0

    Nell’ambito della logistica evoluta, l’utilizzo di algoritmi intelligenti consente di ottimizzare la pallettizzazione delle merci e di calcolare in breve tempo le soluzioni più efficienti per l’imballaggio di oggetti con dimensioni e caratteristiche differenti in un numero...

  • Carel sceglie Eaton per migliorare la tracciabilità dei materiali

    Carel, multinazionale italiana che si occupa della progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni e componenti innovativi per il controllo e la regolazione di apparecchiature e impianti di condizionamento dell’aria e di refrigerazione, ha scelto Eaton per efficientare...

  • Industria 5.0 e umanesimo digitale

    Più che un balzo in avanti tecnologico, il nuovo paradigma 5.0 tende a collocare l’approccio 4.0 in un contesto più ampio, ponendo la prosperità delle persone e del pianeta come obiettivo della digital transformation. L’Industria 5.0 è...

  • Con l’Edge Computing cambiano i sistemi di produzione

    Oltre alle tecnologie di calcolo centralizzate e al cloud, sono sempre più utilizzate le architetture basate sull’edge computing, dove un’intelligenza diffusa e prossima ai dispositivi sul campo rende ancora più efficienti le reti e i sistemi più...

  • Supervisione intelligente di impianto, sviluppare lo Smart Scada

    L’industria manifatturiera e di processo (dagli anni 60) adotta tecnologie capaci di raccogliere, storicizzare ed elaborare dati allo scopo di monitorare e comandare processi produttivi… Leggi l’articolo

  • Dalla materia prima al prodotto finito: Carel sceglie Eaton per migliorare la tracciabilità dei materiali

    Carel, multinazionale italiana che si occupa della progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni e componenti innovativi per il controllo e la regolazione di apparecchiature e impianti di condizionamento dell’aria e di refrigerazione, ha scelto Eaton per efficientare...

Scopri le novità scelte per te x