La robotica e le tecnologie avanzate di Comau per l’e.DO Learning Center di Ferrari

e.DO Learning Center è un ambiente didattico, dedicato a studenti e insegnanti, che si avvale del robot e.DO di Comau per esplorare materie STEM, coding e robotica e diffondere una nuova cultura del lavoro

Pubblicato il 5 ottobre 2022

Comau ha sviluppato tecnologie avanzate e soluzioni didattiche per il progetto educativo “e.DO Learning Center” promosso da Ferrari, con l’obiettivo di offrire un supporto continuo al territorio locale. Il Centro apre oggi presso l’Istituto “Fermo Corni” di Modena (Italia) – un Istituto di Istruzione Superiore (IIS) e Scuola Secondaria. L’iniziativa, sottolineando la crescente importanza di condurre la robotica al di fuori della fabbrica e verso nuovi settori, offre agli studenti un ambiente di apprendimento unico, divertente e coinvolgente. È inoltre uno strumento di grande valore per trasferire ai giovani le competenze che possono essere impiegate nel futuro mondo del lavoro.

All’evento inaugurale ha partecipato Benedetto Vigna, Amministratore Delegato di Ferrari, insieme a Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, Gian Domenico Tomei e Gian Carlo Muzzarelli, rispettivamente Presidente della Provincia e Sindaco di Modena. In questa occasione, rappresentanti aziendali, istituzionali e del mondo della scuola hanno potuto sperimentare le potenzialità del nuovo e.DO Learning Center nel corso di una sessione dimostrativa guidata da formatori Comau.

e.DO Learning Center fa parte dell’innovativa piattaforma educativa sviluppata dalla Comau Academy, conosciuta come e.DO Experience. Basato su un concept nuovo ed esperienziale, mette a disposizione strumenti e materiali didattici adatti ad accompagnare studenti dagli 8 ai 19 anni alla scoperta della robotica, del coding, delle materie STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica), attraverso il supporto del robot e.DO di Comau.

All’interno di questo ricco percorso educativo, grande attenzione viene rivolta anche alle soft skill e alla cultura del lavoro. Obiettivo dell’iniziativa è la creazione di un ambiente formativo non convenzionale dedicato ai giovani, con un background educativo focalizzato su nuove tecnologie e soluzioni innovative. e.DO Learning Center è stato infatti progettato per ispirare la crescita di una nuova cultura tecnologica nelle scuole di tutta la provincia di Modena, per stimolare la curiosità e l’interesse degli studenti e aiutarli a sviluppare le conoscenze di cui necessitano per entrare nel mercato del lavoro in un modo nuovo e altamente efficace.

e.DO Learning Center è un centro educativo innovativo composto da 5 robot e.DO a 6 assi, completo di tutti i componenti e gli accessori necessari, che consente agli studenti di approfondire la conoscenza delle materie STEM attraverso l’uso della robotica. Comprende anche un set completo di materiali didattici e ogni pacchetto di formazione è incentrato sul concetto di lavoro di squadra: gli studenti, suddivisi in gruppi, programmano un robot e.DO per risolvere compiti impegnativi, collegati a possibili scenari di lavoro. Gli esercizi sono a tutti gli effetti simulazioni di casi reali, che riproducono concreti ambienti di lavoro, come un cantiere edile o una start-up.

“Questa importante iniziativa, condotta con una prestigiosa società, come Ferrari, è la prova dell’impegno di Comau nella creazione di valore sociale per il territorio e nella progettazione di soluzioni robotiche avanzate per nuovi settori”, ha spiegato Pietro Gorlier, CEO di Comau. “e.DO Learning Center è lo strumento ideale per coinvolgere e stimolare le nuove generazioni nello sviluppo di competenze innovative, sia tecniche che personali, sempre più necessarie nei percorsi di studio odierni e in un mondo del lavoro in continua evoluzione. L’obiettivo di sviluppare tecnologie all’avanguardia è uno dei pilastri di questo progetto educativo e parte fondamentale del DNA di Comau”.

Secondo Ezio Fregnan, direttore dell’Academy e Business Education di Comau, l’utilizzo di un approccio didattico interattivo sta dimostrando un grande successo. “e.DO Learning Center è fondamentale per offrire agli studenti l’opportunità di sperimentare l’apprendimento direttamente sul campo con un robot a 6 assi e l’aiuto di un formatore esperto, consentendo di costruire solide conoscenze di base nelle STEM e nella robotica. Questo progetto riflette l’impegno della Comau Academy nell’anticipare le esigenze formative future e nello sviluppo di progetti educativi innovativi e stimolanti, rivolti alle generazioni future di giovani talenti“.

La Comau Academy offre programmi di formazione all’avanguardia, in grado di integrare tecnologie innovative con efficaci pacchetti didattici, utili per sviluppare le competenze richieste dal mondo del lavoro del futuro.
Il progetto educativo basato su e.DO ha preso avvio in Italia, in collaborazione con la Fondazione Agnelli e, da allora, si è espanso in tutto il mondo. Oggi, oltre ad e.DO Learning Center e ad e.DO Learning Lab, l’offerta di e.DO Experience include il Patentino della Robotica, un percorso di apprendimento che porta all’acquisizione di un certificato riconosciuto a livello internazionale per l’uso e la programmazione di robot industriali, che gli studenti possono utilizzare immediatamente per la ricerca di un lavoro.



Contenuti correlati

  • Robotgames il nuovo concorso di Ucimu Academy per giovani innovatori

    Ucimu-Sistemi per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, Fondazione Ucimu e EFIM-Ente Fiere Italiane Macchine organizzatore di 34.BI-MU, presentano, con il sostegno di Fondazione Fiera Milano, Robotgames . Robotgames  è il nuovo...

  • Omron Robotics and Safety Technologies: partnership strategica con Lowpad per i robot mobili

    Omron Robotics and Safety Technologies e Lowpad annunciano una collaborazione strategica per espandere la linea di robot mobili Omron con l’offerta di prodotti a basso profilo di Lowpad. Omron è attiva nel settore dei robot mobili autonomi...

  • Robotica per le batterie di prossima generazione

    L’esperienza e le soluzioni innovative di Comau, a supporto della mobilità elettrica, comprendono sistemi robotici per il recupero delle batterie, per la produzione di celle di nuova generazione e per lo sviluppo di soluzioni digitali per migliorare...

  • Mecspe: oltre 2.000 aziende a Bologna dal 6 all’8 marzo

    Torna a Bologna la 22ª edizione di Mecspe, la principale fiera dedicata alle innovazioni per l’industria manifatturiera organizzata da Senaf, punto di riferimento del settore e occasione d’incontro tra tecnologie di produzione e filiere industriali. Dal 6...

  • Camera Immersiva Interattiva formazione
    Una camera immersiva interattiva per la formazione del personale medico e sanitario

    A Torino c’è una nuova Immersive Interactive Room: un luogo dove tecnologia, creatività e innovazione didattica creano un ambiente multisensoriale con l’obiettivo di migliorare la formazione di studenti e operatori sanitari, aumentare la sicurezza in ambito sanitario...

  • STEM: un mondo ancora al maschile? Le riflessioni di Omron

    Le cifre non mentono. Ci sono ancora troppe poche donne nel settore dell’automazione e nei ruoli STEM in generale. “Incoraggiare un maggior numero di donne a perseguire carriere nell’automazione è importante a molti livelli. L’automazione è essenziale...

  • Cerchi lavoro? Prova quest’app!

    Nei suoi 12 anni di lavoro è stato più volte selezionato da vari responsabili del personale e ora che è lui a dover scegliere il suo team ha pensato di realizzare un’app intelligente che mette in contatto...

  • Un fedele amico dell’uomo

    I robot che camminano rappresentano l’integrazione di moltissime innovazioni nel campo della robotica che li rende adatti a svariate applicazioni. Uno sguardo al futuro per scoprire dove questi compagni meccanici stanno prendendo piede Insegnare ai robot a...

  • Robot calibrati e precisi con Keba

    Da quando i robot industriali sono stati introdotti negli Anni 50, sono cambiate in modo radicale sia le specifiche di progetto che i metodi di realizzazione. Originariamente, il loro impiego era focalizzato ad assolvere compiti ripetitivi di...

  • Automazione igienica, flessibile e salvaspazio

    I robot Stäubli, nello stabilimento della tedesca BMI, sono stati utilizzati nella linea di confezionamento per blocchi di formaggio a pasta dura Per produrre 35.000 tonnellate di formaggio a pasta dura all’anno sono necessari circa 350 milioni...

Scopri le novità scelte per te x