La pressofusione è solo l’inizio

I processi di pressofusione sono spesso in grado di offrire prodotti già pronti, che non richiedono ulteriori lavorazioni per essere utilizzati. Tuttavia, ci sono situazioni che richiedono ulteriori trattamenti per ottimizzare le prestazioni e le capacità del pezzo pressofuso. In questi casi, rivolgersi a un unico fornitore in grado di occuparsi sia della pressofusione che delle operazioni successive rappresenta la soluzione più efficiente ed affidabile.

Pubblicato il 10 novembre 2020

Restare competitivi in un mercato in continua evoluzione significa per un produttore impegnarsi costantemente per ridurre i tempi di consegna. La capacità della pressofusione di creare con grande precisione pezzi quasi finiti in qualsiasi forma e dimensione può aiutare le aziende con un processo di produzione molto rapido ed economico, specialmente in grandi volumi.

Nonostante la buona qualità dei componenti pressofusi, alcune applicazioni possono però richiedere caratteristiche come una vita operativa maggiore, proprietà elettroconduttive, oppure un aspetto piacevole o altro ancora. In questi casi, i produttori possono mantenere il loro impegno volto a ridurre i tempi di consegna rivolgendosi ad aziende di pressofusione che siano in grado di occuparsi anche di tali operazioni.

La riduzione drastica del numero di subappaltatori comporta anche una diminuzione dei costi di logistica e gestione. Questo razionalizza ulteriormente le attività industriali, minimizzando anche i rischi associati alla gestione di un processo attraverso più fornitori.

Conoscere le proprie esigenze di finitura

Durante la selezione di un unico punto di contatto per le operazioni di pressofusione e gli interventi successivi, è importante conoscere l’aspetto che dovrà avere la superficie del prodotto finito. La gamma di utensili, tecniche e macchinari in grado di offrire ai componenti pressofusi proprietà estetiche o funzionali diversissime è molto ampia.

Esistono ad esempio diversi metodi di levigatura e lucidatura, come la sabbiatura, la vibrofinitura o la brunitura a sfera. Nonostante l’operazione eseguita sia la stessa, i processi utilizzati e i risultati finali sono molto diversi.

Oltre ai trattamenti di finitura superficiale, anche le lavorazioni a macchina e meccaniche sono molto utili dopo la pressofusione, poiché possono filettare, tornire e alesare il prodotto, ma anche lucidarlo e sabbiarlo. Tra i diversi torni per la lavorazione del metallo disponibili per queste operazioni, le macchine a controllo numerico (CNC) sono tra le più vantaggiose. Poiché offrono elevata ripetibilità e precisione, possono mantenere gli elevati livelli di qualità garantiti dalla pressofusione con prodotti finiti di qualità superiore.

Infine, l’abilità da parte di alcune aziende di pressofusione di applicare guarnizioni o tenute a parti metalliche può essere particolarmente importante per usi esterni o in altri ambienti umidi e/o polverosi. In questi casi, assicurare un resistenza a infiltrazioni di vario tipo è cruciale per stabilire affidabilità nel funzionamento.

Alcune aziende si specializzano esclusivamente in alcuni metodi specifici, mentre altre possono garantire una gamma di servizi più ampia. La versatilità di queste ultime è molto vantaggiosa per i produttori, che possono così confrontarsi con esperti dei trattamenti post-pressofusione specializzati in diverse metodologie, per scegliere quella migliore in funzione delle caratteristiche ottiche, fisico-chimiche e tribologiche desiderate. I produttori possono poi scegliere tra le varie opzioni disponibili o combinarne due o più, se è il caso, senza dover gestire diversi subappaltatori dopo la pressofusione.

Le capacità di Aluminium Die Casting, un brand di Altra Industrial Motion Corp., vanno ben oltre la semplice pressofusione. L’azienda offre un servizio completo, dal pezzo pressofuso a quello finito, e garantisce componenti pressofusi ad alta precisione grazie alle sue macchine molto avanzate ed accurate. Nello specifico, è in grado di eseguire operazioni di finitura, come la sabbiatura e burattatura, trattamenti termici e superficiali, verniciature a polvere e a liquido, nonché applicazioni di guarnizioni con diversi gradi di protezione IP che soddisfino le necessità di diversi settori, inclusi l’alimentare, il sanitario e l’automotive.

Aluminium Die Casting può assistere i suoi clienti con 19 diverse macchine CNC, che includono centri di fresatura sia orizzontali che verticali, e 10 unità di pressofusione ad alta pressione. I clienti possono inoltre avvalersi della grande competenza dei suoi ingegneri, sempre disponibili per parlare di esigenze produttive e raccomandare le metodologie di produzione e finitura più adatte. Grazie alla loro grande preparazione, i team Aluminium Die Casting possono affrontare anche le applicazioni più impegnative.

Tecnologie post-fusione all’avanguardia per una qualità maggiore

Per i clienti che desiderino portare la qualità dei loro prodotti in alluminio ad un livello superiore, la scelta migliore è rappresentata delle soluzioni automatizzate per la lavorazione post-fusione. Questa è una delle principali ragioni che hanno portato l’azienda a implementare diversi robot nel reparto di produzione. In particolare, parte dei 19 sistemi di lavorazione CNC si avvalgono di bracci robotici per caricare i componenti. I robot sono inoltre componenti fondamentali delle unità di pressofusione dell’azienda, che operano in modalità completamente automatica ed indipendente.

Oltre ad offrire risultati di eccellente qualità, i processi automatici razionalizzano ulteriormente i processi di produzione riducendo i tempi di consegna, il che significa forniture più puntuali. Il risultato è che le linee di produzione dei clienti non devono più aspettare i componenti in uscita dalla pressofusione e dai processi di lavorazione successivi.

Come unico punto di contatto per progetti di pressofusione completi che offre grande competenza e capacità avanzate di pressofusione e finitura, Aluminium Die Casting rappresenta la soluzione ideale per i produttori, che possono così evitare di avere a che fare con più fornitori e godere di tempi di consegna ridotti, senza compromessi in termini di assistenza e qualità.

 

Pierluigi Buffagnotti, Responsabile di Produzione in Aluminium Die Casting



Contenuti correlati

  • B&R tra i protagonisti del Forum Meccatronica

    B&R torna in presenza alla nona edizione della mostra-convegno ‘Forum Meccatronica’, ideato dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione e realizzato in collaborazione con Messe Frankfurt Italia. L’azienda sarà tra i selezionati espositori, con uno spazio dedicato all’incontro con...

  • ULMEX e Zecher presentano a K la nuova release di Evolux

    ULMEX partecipa a K 2022 (Düsseldorf, 19-26 ottobre 2022) al fianco di Zecher, tra i leader nella produzione di anilox. Una presenza congiunta che rafforza ulteriormente la partnership che da tempo lega le due realtà. Proprio in...

  • E80Group - Drinktec
    E80 a drinktec 2022 con soluzioni innovative per l’intralogistica

    Una vetrina d’eccellenza affacciata sull’industria globale del settore beverage e liquid food: E80 Group era presente al drinktec, la fiera di riferimento più importante a livello mondiale per tutti gli operatori del settore. Un incontro ai vertici...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • Le innovazioni nella mobilità ambientale richiedono un lavoro di squadra strategico

    L’industria automotive sta cambiando radicalmente: le aziende di questi settori e tutti coloro che desiderano partecipare alla mobilità del futuro devono ora proporre strategie più complete e fare affidamento su soluzioni innovative. Inoltre, servono competenze digitali. Secondo...

  • Robustel rafforza il proprio portafoglio di router e gateway IoT industriali

    Con una vasta e ben consolidata gamma di prodotti specializzati nelle soluzioni IoT/M2M industriali, Robustel è sempre alla ricerca di modi nuovi e innovativi per servire i clienti nei principali settori verticali. Dalla fondazione dell’azienda nel 2010,...

  • Tech boys and girls: Alessandro Bettoni

    Esordisce così Alessandro Bettoni, il ‘ragazzo’ tecnologico a cui questo mese è dedicata la nostra rubrica “Sono sempre stato uno studente curioso”. E questo lo si intuisce già al primo sguardo, dai suoi occhi che si illuminano...

  • Siemens e Carioca disegnano un nuovo modello di business per Simatic S7-1200

    Carioca nasce dall’eredità di una delle aziende italiane leader nella produzione di articoli per colorare, scrivere e disegnare: Universal. Lo stabilimento di Settimo Torinese è il principale polo produttivo ed esporta oltre il 70% delle sue produzioni...

  • Comunicazioni industriali a prova di futuro

    La tecnologia TSN (Time-Sensitive Networking) è la soluzione ideale per le comunicazioni industriali basate su Ethernet, in grado di supportare attività smart sia all’interno delle strutture esistenti, sia nelle ‘Connected Industry’ del futuro. Mitsubishi Electric ha integrato...

  • La duplice anima di Servotecnica

    Distributore e produttore, specialista del motion control, Servotecnica è sempre un passo avanti per prodotti, servizio e partnership con i clienti Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x