La nuova serie di regolatori PID Performance CC

Pubblicato il 6 luglio 2021

Gefran – multinazionale italiana specializzata nella progettazione e produzione di sensori, strumentazione per il controllo di processi industriali, azionamenti elettrici e sistemi per l’automazioneamplia la sua proposta di regolatori dedicati al trattamento termico dei metalli con l’introduzione della serie Performance Carbon Controller (CC). Due i nuovi modelli, 1650CC e 1850CC, progettati per governare il processo termochimico di cementazione dell’acciaio, tipicamente utilizzato per migliorare la resistenza all’usura di elementi meccanici come ruote dentate, alberi a camme e organi di trasmissione.

A differenza di altri processi metallurgici, la carbocementazione permette di indurire solo superficialmente i pezzi trattati, arricchendone di carbonio la parte più esterna e conservare, così, un cuore più duttile. Un’elevata precisione e affidabilità nel controllo della percentuale di carbonio e della miscela di gas presente nel forno, sono requisiti fondamentali per la buona riuscita del trattamento. Questo avviene grazie alla gestione della sonda all’ossido di zirconio, utilizzata per la lettura della quantità di Ossigeno all’interno del forno, valore necessario per il calcolo della percentuale di Carbonio. Oltre ai due ingressi analogici (temperatura e mV ad alta impedenza), necessari per la gestione della sonda all’ossido di zirconio, i regolatori PID doppio loop Performance CC di Gefran rendono disponibile un terzo ingresso analogico. Quest’ultimo è disponibile come valore di temperatura per il secondo loop di regolazione PID o la lettura continua del valore di CO da analizzatore di gas esterno, oppure come ingresso di backup del valore di temperatura della sonda all’ossido di zirconio.

Di particolare rilievo anche la gestione delle sequenze di Burnoff della sonda, atte a rimuovere i depositi di fuliggine e carbonio che si accumulano durante il procedimento, al fine di garantirne l’adeguato funzionamento. Nello specifico, i Performance 1650CC e 1850CC gestiscono completamente in automatico le fasi di pulizia sonda, monitorando che le condizioni di corretto funzionamento della sonda siano ripristinate. Tutte le fasi e condizioni di esecuzione del ciclo di pulizia Burnoff sono completamente configurabili, assicurando la migliore esecuzione in ciascuna delle diverse situazioni di utilizzo della sonda Zirconia.

I PID Performance CC si distinguono, altresì, per le funzioni integrate di diagnostica, che prevedono la segnalazione di allarmi in caso di condizioni di processo anomale rispetto al corretto range di lavoro o di malfunzionamento della sonda, permettendo all’utente di intervenire con azioni correttive. Infine, tra i plus della linea vi è la capacità di misurare nel tempo il valore di impedenza della sonda, attraverso test programmabili direttamente dal regolatore, che segnalerà in anticipo la necessità di effettuare controlli o l’avvicinamento della fine del ciclo di vita del sensore.



Contenuti correlati

  • Progetti personalizzati in tempi rapidi

    Irem, azienda piemontese specializzata nella produzione di macchine elettriche destinate al controllo e alla generazione di energia, ha scelto il software Spac Automazione di SDProget per standardizzare e snellire la progettazione dell’automazione a bordo macchina Leggi l’articolo

  • Un’idea per sostenere la schiena dal peso del mondo

    Il mal di schiena è la causa di una su dieci assenze per malattia ed è la causa del 13 per cento dei pensionamenti anticipati. L’80% delle persone ha vissuto personalmente il disturbo e il dolore è...

  • Post Covid: la disruption delle supply chain pesa sulle imprese, ma quali sono le soluzioni?

    La pandemia sembra non voler mollare la presa sull’economia reale. Se, da un lato, dall’autunno 2020 è ripartita pian piano la domanda di prodotti e servizi, dall’altro, le industrie di produzione, costrette a tenere gli impianti fermi...

  • Trasportare (in) sicurezza

    I robot mobili si stanno rivelando soluzioni efficaci capaci di incrementare tanto la produttività, quanto la sicurezza dei luoghi di lavoro Leggi l’articolo

  • rockwell automation ethisphere
    Rockwell Automation presenta i “Martedì TechEd”: per una formazione pratica e interattiva nell’era digitale

    Rockwell Automation ha annunciato una nuova esperienza di formazione digitale chiamata Martedì TechEd, per dare seguito al suo evento TechEd EMEA. Martedì TechEd sarà una esperienza di formazione flessibile e interattiva che unirà la teoria online alle sessioni...

  • I miei primi 40 anni: storia di una innovazione

    Ampliamento dell’offerta, specializzazione, incremento della capacità produttiva, espansione in nuovi mercati. A distanza di 40 anni, continua la crescita di Beckhoff, che, nel corso degli ultimi mesi, in assenza di eventi fisici, si è affidata alle tecnologie...

  • Robotica e sostenibilità

    Fra gli ‘effetti collaterali’ del Covid-19 che hanno avuto un maggiore impatto nell’ambito produttivo vi è senz’altro l’accelerazione che la pandemia ha impresso all’adozione di sistemi di automazione, in particolare robotici. Analizzando infatti le tendenze industriali, tutte...

  • o9 Solutions a supporto di Pirelli per il digital Integrated Business Planning

    Pirelli e o9 Solutions saranno partner per la trasformazione digitale dell’Integrated Business Planning aziendale. o9, piattaforma basata sull’intelligenza artificiale e machine learning, viene già utilizzata oggi dalla società di pneumatici per la pianificazione strategica di lungo periodo...

  • Attraverso l’Europa in 84 giorni

    “Il Coronavirus ha mostrato a tutti noi quanto sia importante il contatto personale. In tempi di pandemia, in cui l’opportunità di scambiare idee e parlare di questioni tecniche nelle fiere è diventata rara, abbiamo deciso di adottare...

  • Analog Devices completa l’acquisizione di Maxim Integrated

    Analog Devices ha annunciato il completamento dell’acquisizione di Maxim Integrated Products. L’unione delle due aziende rafforza ulteriormente la posizione di ADI come produttore di semiconduttori analogici ad alte prestazioni con un fatturato di oltre 9 miliardi di...

Scopri le novità scelte per te x