La 30° edizione di SPS porta a Norimberga l’automazione intelligente e digitale

Un numero record di partecipanti ha visitato la 30ª edizione di SPS a Norimberga per informarsi presso gli espositori nazionali e internazionali sugli ultimi prodotti, soluzioni e tendenze dell'automazione intelligente e digitale

Pubblicato il 29 novembre 2019

Nonostante l’attuale situazione congiunturale particolarmente tesa, SPS di Norimberga si è dimostrata ancora una volta un punto di riferimento fra le fiere di settore dedicate all’automazione intelligente e digitale. Il numero di espositori, 1.585 su una superficie espositiva pari a 135.500 m², in aumento rispetto al passato, hanno presentato presso i propri stand numerosi nuovi prodotti e soluzioni per le sfide di oggi e di domani. Le visite guidate su argomenti chiave quali machine learning e AI, manutenzione predittiva, industrial security nella produzione ed ecosistemi cloud, hanno convinto i 63.708 visitatori, provenienti da tutto il mondo. Oltre alle intense discussioni presso gli stand aziendali, utenti e decision maker hanno trovato le risposte alle loro domande sull’automazione seguendo le conferenze specialistiche e le presentazioni dei prodotti presso i forum, nonché partecipando alle visite guidate. Durante i tour è stata fornita una panoramica il più possibile esaustiva delle innovazioni e dei prodotti esposti nelle aree tematiche speciali ed è stato possibile sperimentare casi d’uso reali.

Il nuovo nome scelto dall’organizzatore, Mesago Messe Frankfurt, ossia SPS – Smart Production Solutions, riflette lo sviluppo del settore, come evidente in ognuno dei 17 padiglioni espositivi allestiti. Oltre alle funzioni del mondo IT, come machine learning, digital twin e tecnologie cloud e big data, ha avuto un ruolo importante il tema della sicurezza. L’area dedicata alla industrial security, presente nel padiglione 6, è stata particolarmente apprezzata dai visitatori. Svariati espositori hanno fornito informazioni sugli ultimi prodotti e applicazioni in materia di industrial security. Lo stand collettivo “Automation meets IT”, presente dal 2015, si è dimostrato ancora una volta un punto di riferimento apprezzato.

Lo testimoniano le dichiarazioni di alcuni autorevoli espositori, come Steffen Winkler, Vice President Sales, Business Unit Automation & Electrification Solutions, Bosch Rexroth, che ha affermato: “SPS è ‘a prova di futuro’ e versatile proprio come le tecnologie d’automazione e ugualmente di successo. Difficilmente in altre manifestazioni ci sono discussioni così profonde, nascono idee concrete e vengono lanciati progetti congiunti”.
Ha invece dichiarato Gunther Kegel, Chief Executive Office, Pepperl+Fuchs:  “La digitalizzazione sta guidando tutti gli ambiti della vita tenendo un passo rapido e offre nuove tecnologie di sviluppo ogni anno. SPS ha anticipato tutto questo e tenuto il passo con il progresso, e noi lo apprezziamo; è esattamente per questo motivo che la manifestazione continua oggi ad avere grande successo. SPS è il punto di riferimento quando si parla di efficienza negli eventi”.
Ha quindi sottolineato Susanne Kunschert, Managing Partner di Pilz: “Abbiamo un feeling particolare con SPS, in quanto siamo fra gli espositori che festeggiano i trent’anni di fedeltà. Apprezziamo in particolare il profondo livello di scambio di esperienze che c’è qui. SPS era ed è tuttora una fiera di riferimento e fra le più importanti per noi. È fantastico vedere quanto sia semplice creare relazioni qui. L’industria ha bisogno di questi momenti d’incontro a SPS, oggi ancor più che in passato, perché uniti siamo più forti”.
Infine ha commentato Sinead Branagan, Vice President Emea di Beijer Electronics: “SPS certamente supporta il passo veloce della nostra industria: c’è tutto il mondo qui e possiamo parlare con tutti allo stesso tempo. Possiamo venire ed esaminare i diversi trend, e non solo, anche imparare tanto in soli tre giorni e parlare con molti esperti. C’è un’atmosfera particolarmente aperta e possiamo vedere le tendenze e le tecnologie in azione; c’è davvero un senso di comunità, che ci ispira e incoraggia”.

L’anno prossimo la fiera dell’automazione intelligente e digitale si terrà dal 24 al 26 novembre 2020 nel quartiere fieristico (Messezentrum) di Norimberga.

Ilaria De Poli @depoli_ilaria



Contenuti correlati

  • Schneider Electric presenta EcoStruxure Secure Connect

    Schneider Electric va incontro alle crescenti esigenze di cybersecurity in ambito industriale proponendo EcoStruxure Secure Connect. Nel settore dell’automazione industriale, stiamo assistendo a un aumento significativo di macchine installate e connesse, per le quali la cybersecurity rappresenta un requisito fondamentale. Da...

  • NSK partecipa allo sviluppo di una mano robotica altamente personalizzabile

    NSK e il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR, Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt) stanno sviluppando una mano robotica che aiuterà ad automatizzare attività manuali, in particolare nell’industria dei servizi. Il concetto ruota attorno a una mano robotica...

  • Il futuro prossimo dell’automazione

    La sempre più rapida evoluzione dei mercati internazionali richiede una chiara identificazione delle principali tendenze che influenzeranno e plasmeranno l’automazione industriale nel 2024 e oltre. Omron condivide sei previsioni per il prossimo futuro. Leggi l’articolo

  • Hyper-light Carbon: il nuovo materiale con cui Prosilas migliora la stampa 3D

    Gli sviluppi più interessanti nell’ambito dell’additive manufacturing riguardano i materiali, che sono gli elementi in grado di conferire caratteristiche uniche ai manufatti: robustezza, leggerezza, qualità superficiale… Con oltre 20 anni di esperienza nel settore della stampa 3D,...

  • ABB Italia vince il premio Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”

    Lo scorso 14 marzo 2024, ABB Italia ha ottenuto il riconoscimento Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”. Questo premio celebra le aziende che si sono distinte per il loro impegno nell’ambito dell’education, con particolare attenzione alla...

  • La nuova teaching box di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric presenta R86TB, una nuova teaching box ad alte prestazioni per i robot industriali e collaborativi MELFA, progettata per supportare gli utenti, i costruttori di macchine e i system integrator a configurare, programmare ed effettuare la...

  • SDProget Industrial Software celebra il successo del suo Kit Scuola

    Da diversi anni, SDProget ha avviato con successo un programma volto a fornire licenze speciali dei suoi prodotti agli istituti tecnici secondari e alle università, con l’obiettivo di supportare la crescita professionale dei giovani. Il raggiungimento dei...

  • Tempo sereno ma con cautela

    Il 2024 sarà per Leuze Italia un anno sereno grazie anche alla precedente adozione di strategie e politiche industriali e commerciali di grande attenzione che hanno dato buoni risultati Volgendo lo sguardo agli anni passati Leuze Italia...

  • Intelligenza Artificiale ad Hannover Messe

    Rafforzare la propria competitività, proteggere il clima, promuovere la prosperità: sono questi gli impegnativi compiti ai quali l’industria deve far fronte oggi. Le tecnologie innovative sono la chiave per superare queste sfide. Ma in che modo le...

  • Nuovo palmare RFID: più potente nelle prestazioni, competitivo nel costo

    RFID Global, il distributore a valore aggiunto di sistemi RFID, NFC e Bluetooth Low Energy, annuncia l’ingresso nel catalogo prodotti del palmare RFID in banda UHF C5: frutto dell’evoluzione del precedente C72, il nuovo handheld potenzia le sue capacità...

Scopri le novità scelte per te x