Keb alla SPS con il nuovo PC “Smart” per guida DIN

Pubblicato il 13 novembre 2015

La prossima SPS IPC Drives di Norimberga (padiglione 4, stand 360) è la vetrina scelta da Keb per il debutto di un nuovo prodotto: C6 Smart, un Industrial PC estremamente compatto per installazione su guida DIN.

Nel DNA del C6 Smart c’è la componente Motion, l’interfaccia uomo macchina (HMI) e la connessione remota per raggiungere tutte le periferiche a esso connesso.

Il bus Motion EtherCAT accomuna sia i moduli IO sia gli attuatori quali drive, encoder di campo; un unico bus standard che si dirama sul rack di IO installabili sulla destra della cpu piuttosto che sul campo per mezzo della porta RJ45 eliminando qualsiasi ritardo nella gestione dell’automazione di macchina.

C6 Smart consente in soli 150 mm di cablare fino a 128 punti, collegare un monitor per la visualizzazione e, per mezzo della porta di rete Gigabit, attivare una connessione sia locale sia remota.

Il nuovo prodotto è contraddistinto da una diagnostica frontale chiara studiata per l’utilizzatore che ha la necessità di capire la circostanza al primo “colpo d’occhio” e da un’ergonomia di cablaggio pensata per il cablatore e manutentore ai quali permette di intervenire comodamente e senza rischi.

Il micro UPS integrato e una nuova gestione del file system garantiscono il funzionamento in qualsiasi condizione, senza timori di perdita di dati anche in condizioni di mancanza improvvisa dell’alimentazione.

Espandibile e scalabile, C6 Smart è stato concepito per soddisfare le richieste applicative di molti settori industriali, quali il packaging, robotica o movimentazione a controllo numerico.



Contenuti correlati

  • PC-based ed EtherCAT per soluzioni di automazione intelligenti e macchine digitalizzate

    Lo scorso novembre a SPS di Norimberga, Beckhoff ha presentato un’ampia gamma di interessanti soluzioni PC-based. Tra gli ultimi sviluppi innovativi spicca MX-System, la soluzione per l’automazione senza quadri elettrici, e l’integrazione di ChatGpt nell’ambiente di progettazione...

  • Benvenuta AI nel grande mondo dell’automazione

    TwinCAT Chat porta ufficialmente il mondo dell’AI, in particolare quello dei Large Language Models (LLMs), nella sfera dell’automazione industriale: le funzionalità di chat direttamente integrate nell’ambiente di sviluppo agevolano l’interazione uomo-macchina e semplificano l’ingegneria del software. Anche il...

  • Soluzioni di motion integrate per telai speciali: l’esperienza di Trinca Technology

    Il settore meccanotessile italiano è un punto di riferimento globale per tecnologia, motion e non solo, e qualità. In passato erano moltissime le aziende italiane che costruivano macchine per trasformare i filati in preziose stoffe apprezzate in...

  • Le riempitrici ponderali si affidano alla tecnologia PC-based

    Indissolubilmente legata al nome del suo fondatore Carlo Corniani, che nel 1979 introduce la prima riempitrice rotativa a peso netto controllata elettronicamente, Weightpack ha scelto di affidare la gestione completa delle sue macchine alla tecnologia di Beckhoff....

  • Rfid gestisce il magazzino

    A cura del Gruppo Rfid di Anie Automazione Leggi l’articolo

  • HMI e Scada

    Sempre più user friendly e progettati per offrire un’esperienza ottimale all’operatore, HMI, IPC e Scada si stanno evolvendo di pari passo con la trasformazione tecnologica dell’industria Leggi l’articolo

  • In mezzo al mare, sulle piattaforme

    Per le piattaforme offshore serve fare previsioni affidabili della capacità di carico sulla base delle analisi delle vibrazioni. Come? Con Beckhoff Leggi l’articolo

  • Interfacce uomo-macchina: come e perché monitorarle secondo Paessler

    Quando si parla di interfacce uomo-macchina, o HMI (Human-Machine Interface), si intendono sostanzialmente interfacce che permettono alle persone di monitorare e controllare macchine e processi industriali, nonché di interagire con esse. Tipicamente, ma non sempre, queste interfacce...

  • Impacchettare senza difetti

    La nuova astucciatrice orizzontale di Ricciarelli per spaghetti utilizza i sistemi di visione Omron per verificare l’effettiva chiusura della confezione e la perfetta marcatura dal punto di vista OCR/OCV, con la possibilità di controllare tutte le variabili...

  • SPS 2023: Moxa presenta soluzioni per realizzare reti OT sicure e a prova di futuro

    Per la prima volta, Moxa, azienda di primo piano nel settore delle comunicazioni e delle reti industriali, sarà presente a Norimberga alla fiera SPS 2023 (14-16 novembre 2023) in una nuova posizione: nel padiglione 5, allo stand 208, dove presenterà...

Scopri le novità scelte per te x