Inverter fotovoltaici Delta per l’efficienza energetica in Danimarca

Pubblicato il 4 gennaio 2017

La tecnologia di inverter fotovoltaici all’avanguardia di Delta è stata integrata in un complesso di 126 impianti fotovoltaici nel sito di Vandel, Danimarca, con una capacità di produzione totale di 50,4 MW (CA). Il cluster di impianti, supportato da un totale di 1.008 unità di inverter fotovoltaici Delta della serie M50A, con un’efficienza fino al 98,6% e grado di protezione IP65, dovrebbe generare oltre 71,7 milioni di kWh di elettricità pulita all’anno, sufficienti per soddisfare il fabbisogno di 21.500 famiglie danesi ed equivalente a una riduzione delle emissioni di anidride carbonica di circa 30.940 tonnellate all’anno.

Mr. Victor Cheng, vice presidente e general manager di Power System Business Group (PSBG) di Delta, ha sottolineato, “Come fornitore a livello mondiale di soluzioni di risparmio energetico, siamo lieti di avere i nostri inverter fotovoltaici ad alte prestazioni quali parte integrante di un così significativo progetto per l’energia da fonti rinnovabili in Danimarca. In linea con la nostra missione aziendale, ‘per fornire soluzioni innovative, pulite e a basso consumo energetico per un domani migliore’, mettiamo a disposizione le tecnologie più intelligenti e più verdi per potenziare un’economia a basse emissioni di carbonio. Dal 2010 al 2015, i prodotti ecologici e le soluzioni di Delta hanno permesso un risparmio energetico per i nostri clienti fino a 17,3 miliardi di kWh e una riduzione di quasi 9,2 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio. ”

Il presidente e general manager di Delta per la regione Europa, il Medio Oriente e l’Africa (EMEA), Jackie Chang, ha dichiarato che “come fornitore di importanza mondiale di soluzioni per l’efficienza energetica, siamo molto orgogliosi che i nostri inverter fotovoltaici ad alte prestazioni siano una parte integrante di un progetto significativo di energia rinnovabile in Danimarca, che rappresenta infatti il maggior caso di successo per i nostri inverter in tutta la regione EMEA.

Il cliente danese ha riconosciuto i vantaggi degli inverter fotovoltaici della serie M50A di Delta, come la loro capacità di avere un elevatissimo rapporto di potenza CC/CA, che consente prestazioni superiori dell’impianto fotovoltaico, la loro efficienza nella conversione dell’energia, che arriva al 98,6%, e il grado di protezione stagna IP65. Gli inverter di stringa presentano vantaggi anche per gli impianti fotovoltaici di scala industriale, grazie alla facilità di installazione proprio sotto i pannelli fotovoltaici, a differenza dei grandi inverter centrali, e grazie ai componenti lato CC integrati, che consentono di evitare le costose scatole di connessione CC esterne.

I 126 impianti fotovoltaici, ciascuno con una capacità di 400kW, sono stati realizzati in un’ex base aerea militare della NATO a Vandel, Danimarca. Il sito ha un’estensione di 108 ettari (oltre 1 chilometro quadrato), equivalente a circa 150 campi da calcio. Questo complesso di installazioni fotovoltaiche produrrà ogni anno 71,7 milioni di kWh di energia rinnovabile, sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico annuale di circa 21.500 famiglie locali.



Contenuti correlati

  • ProgettistaPiù 2023: energia dalle onde

    Le onde marine costituiscono una delle fonti di energie rinnovabili più interessanti e distribuite sul globo. L’energia delle onde può essere considerata un derivato dell’energia solare, attraverso l’azione dei venti. Il livello di potenza per unità di lunghezza del...

  • ‘Comunità energetiche’: la nuova funzione di SPAC EasySol 23

    Le comunità energetiche sono un insieme di privati cittadini, aziende o enti pubblici che producono, distribuiscono e condividono energia pulita e rinnovabile. Quando le comunità energetiche utilizzano l’energia proveniente da fonti alternative come, ad esempio, il fotovoltaico,...

  • Incrementare la produzione di energia grazie alle rinnovabili: il progetto di MCE Lab

    In un periodo in cui l’indipendenza energetica è l’argomento di maggior attualità e terreno di scontro politico e tecnico, MCE Lab ha fatto un’analisi delle soluzioni concrete per incrementare la produzione di energia elettrica in Italia, con...

  • idrogeno colori
    Non solo verde e marrone: tutti i colori dell’idrogeno

    MCE Lab, l’osservatorio sul vivere sostenibile promosso da MCE – Mostra Convegno Expocomfort, si avvale dell’Hydrogen Innovation Report dell’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano per comprendere meglio le dinamiche che ruotano attorno al mondo dell’idrogeno,...

  • La produzione efficiente che rispetta l’ambiente

    La conferenza internazionale di Delta Electronics ad Hannover ha illustrato le strategie e le tecnologie dell’azienda mirate a conseguire un modello di produzione industriale efficiente, sostenibile e applicabile nel mondo reale. La collaborazione con Codesys permette di...

  • Spac EasySol 23 per la progettazione di impianti fotovoltaici

    Spac EasySol 23 è l’ultima release del software di SDProget per la preventivazione e la progettazione di impianti fotovoltaici. Questo Cad permette di redigere automaticamente tutta la documentazione progettuale e l’analisi di producibilità, i disegni degli schemi unifilari...

  • Ricerca applicata alle imprese: approvati i progetti all’avanguardia di SENEC, Unisalento e CNR Nanotec

    SENEC, azienda nota a livello internazionale nel settore dell’autosufficienza energetica, insieme all’Università del Salento ed al CNR Nanotec di Lecce, si è aggiudicata due progetti nell’ambito dell’iniziativa “Riparti” promossa dalla Regione Puglia. L’iniziativa è nata per finanziare...

  • Schneider Electric PF Pressofusioni Fiorentine
    Pressofusioni Fiorentine più sostenibile grazie a Schneider Electric

    PF Pressofusioni Fiorentine S.r.l. è un gruppo specializzato nel settore dello stampaggio in pressofusione di minuterie metalliche ed accessori per l’alta moda, quali illuminazione, serramentistica, automotive ed oggettistica. Trattano materiali come la zama e l’ottone e lavorano...

  • GPBM spiega le vele: main supporter di UVM al 49° campionato italiano classe Meteor

    Organizzatore della manifestazione è l’Unione Velica Maccagno (UVM), un circolo velico che dal 1977 richiama numerosi appassionati che vedono nell’acqua e nel vento due elementi con i quali divertirsi e praticare sport. L’acqua e il vento non...

  • L’automazione industriale ha un nuovo interlocutore: Delta Electronics

    Innovare e proteggere l’ambiente per garantire un futuro migliore è il mantra di Delta Electronics fin dal 1971, l’anno della sua nascita. E oggi, nel 2022, l’asticella è molto alta e la sua offerta si è arricchita...

Scopri le novità scelte per te x