Interruttore di livello CleverLevel con IO-Link per configurazioni centralizzate

Baumer propone interruttori di livello Lbfh e Lbfi con IO-Link e omologazione Atex.

Pubblicato il 14 dicembre 2017

Grazie all’integrazione di IO-Link, gli interruttori di livello diventano Industry 4.0 ready. Questa interfaccia di comunicazione consente di configurare le applicazioni in modo semplice e veloce utilizzando normali componenti di rete. In questo modo, è possibile duplicare il sistema senza commettere errori e sostituire un apparecchio senza doverlo nuovamente programmare, garantendo così un importante risparmio di tempo. I dati diagnostici possono essere richiamati e valutati in qualsiasi momento, aumentando così la disponibilità del sistema.

Proprio come i loro predecessori, gli interruttori di livello Lbfh e Lbfi soddisfano i requisiti delle categorie Atex 1 e 2 per gas e polveri. Il ridotto consumo di corrente garantito dall’utilizzo di componenti elettronici avanzati consente di utilizzare, oltre alle barriere Baumer, anche altre barriere comunemente in commercio. Questa soluzione consente di ridurre i costi di installazione e offre una maggiore flessibilità d’integrazione a beneficio degli impianti esistenti.

Due uscite di commutazione rendono possibile l’impostazione di due soglie di attivazione. In tal modo, si può avere un monitoraggio affidabile di due diverse sostanze, ad esempio acqua e olio, o fasi di processo, come ad esempio produzione e pulizia, con un solo sensore. Inoltre, le due uscite di commutazione facilitano la verifica della plausibilità del sensore. L’impostazione di un punto di attivazione complementare consente di rilevare in maniera affidabile la rottura dei fili, garantendo così un monitoraggio efficace di tutti i programmi.

Entrambe le varianti sono adatte per l’impiego a temperature fino a 135 °C, mentre la variante per applicazioni igieniche supporta anche processi SIP.



Contenuti correlati

  • Il consorzio CLPA supera i 4000 associati

    Dai timidi inizi oltre 20 anni fa, CLPA ha recentemente registrato crescite annuali a doppia cifra, grazie all’aumento esponenziale del numero di aziende che riconoscono i vantaggi dell’Industrial Ethernet con larghezza di banda Gigabit. Questa crescita è...

  • I nuovi sensori capacitivi M8 e M12 con IO-Link di Turck Banner

    Turck Banner Italia, tra i principali fornitori di sensoristica, illuminatori e segnalatori industriali, sistemi bus e sicurezza, presenta i nuovi sensori capacitivi con alloggiamento in metallo M8 e M12 per il montaggio sia a filo che non...

  • I/O Blocks Turck Banner controlla i moduli del trasportatore a rulli

    Turck Banner Italia, tra i principali fornitori di sensoristica, illuminatori e segnalatori industriali, sistemi bus e sicurezza, opera con innovative tecnologie nel mondo dell’intralogistica e le sue soluzioni risolvono spesso situazioni progettuali critiche. Gli impianti di movimentazione...

  • È nuovo. È connesso. Il riduttore smart di Wittenstein

    I riduttori smart con funzionalità “cynapse” di Wittenstein alpha sono dotati di sensoristica integrata, capacità di analisi dei dati e interfaccia IO-Link. Sono strumenti preziosi per registrare in modo diretto i valori rilevanti per il processo quali...

  • Coval minipompe IO-Link
    Minipompe per vuoto Coval con comunicazione IO-Link

    La nuova serie di minipompe per vuoto comunicanti IO-Link di Coval, serie Lemax IO, integra tutte le funzioni necessarie per la gestione ottimizzata del vuoto in un prodotto compatto. Tramite la loro interfaccia di comunicazione IO-Link, le...

  • Ottimizzazione proattiva: obiettivo centrato

    Collaboration, MES e IIoT per l’analisi in tempo reale della produzione Leggi l’articolo

  • Industry 4.0 e Industry 5.0 non sono così distanti

    Perché puntare sulla leadership per cogliere le opportunità dell’Industry 4.0 e approcciare il 5.0. Ce lo spiega l’autore, director of Supply Chain Solutions in Zebra Technologies Leggi l’articolo

  • Turck Banner Italia rafforza la propria struttura in linea con le richieste dei clienti

    Turck Banner Italia ha da poco festeggiato i suoi vent’anni sul mercato italiano dando alla sua struttura commerciale una profilazione perfettamente adeguata alle attuali esigenze della sua clientela. Non più solo una filiale di vendita, ma una solida...

  • Un piccolo sensore per una grande macchina

    Marchesini Group, azienda bolognese che opera nell’ambito delle macchine e delle linee complete di confezionamento per farmaceutico e cosmetico, ha utilizzato i sensori in tecnologia optoelettronica di Wenglor Sensoric, che ha ritenuto essere delle soluzioni innovative e...

  • Integrazione rapida tramite IO-Link grazie al sistema MD7 di Leuze

    Il nuovo sistema MD7 di Leuze consente una potente automazione. È facile da integrare: Gli hub IO-Link sono un modo conveniente per gli utenti di integrare sensori digitali aggiuntivi nel sistema, se necessario, ed estendere il sistema...

Scopri le novità scelte per te x