India: un mercato tutto da scoprire

Promuovere e diffondere la tecnologia italiana nel settore dell'automazione industriale, questo l'obiettivo della collettiva italiana a SPS Automation India

Pubblicato il 27 aprile 2016

La meccanica e l’automazione industriale costituiscono tradizionalmente due settori di punta dell’export italiano rivolto all’India, rappresentando in aggregato una quota superiore al 40% sul totale esportato. A testimonianza della crescente ricettività del mercato, nel periodo 2000-2015 le esportazioni italiane di tecnologie per l’automazione industriale in India hanno mostrato un tasso di incremento medio annuo vicino al 15%.
La crescente apertura ai mercati esteri rappresenta un importante driver di sviluppo per l’industria italiana dell’automazione industriale (vicina al 2,5% la crescita media annua delle esportazioni di tecnologie per l’automazione nel periodo 2011-2015).

Per diffondere la tecnologia italiana in questo settore, ICE-Agenzia, in collaborazione con l’Area Internazionalizzazione di ANIE, ha organizzato una collettiva italiana alla seconda edizione di SPS Automation in India (Gujarat – Ahmedabad, 7-9 aprile 2016). Le aziende italiane che hanno popolato l’area di 54 mq (Asem, Brevetti Stendalto, Camozzi, Datalogic, ESA Automation, Italtronic, Pizzato Elettrica, Reer) hanno avuto l’occasione di partecipare a incontri B2B con OEM e end user indiani. Degna di nota la visita di una delegazione del Ministero delle Ferrovie indiane, che ha mostrato particolare interesse nei fornitori di tecnologie italiane.
In un contesto internazionale in rallentamento, fra i Paesi emergenti l’India rappresenta un’economia che anche nel periodo più recente ha mantenuto un ampio dinamismo.

Nel 2015 il PIL indiano è cresciuto su base annua a un tasso vicino al 7,5% e analoghe variazioni sono attese nel biennio 2016-2017. Tali andamenti beneficiano del positivo contributo della domanda interna, grazie alla crescita di consumi e investimenti.
La crescente domanda di beni strumentali e di tecnologie che caratterizza il mercato indiano apre significative opportunità di collaborazione per le imprese italiane. Oggi nel Paese l’ampio fabbisogno di macchinari e attrezzature è colmato per oltre il 60% da beni di importazione e, in particolare, l’India importa attualmente circa la metà del consumo totale di tecnologie per l’automazione. L’India è oggi la sesta potenza industriale a livello internazionale, con una quota sulla produzione manifatturiera mondiale di circa il 3%. L’espansione del settore manifatturiero ricopre un ruolo centrale nella strategia economica indiana e, in specifico, all’interno del Piano quinquennale 2012-2017, con l’obiettivo di esprimere nel 2025 oltre il 25% del PIL nazionale.

Lo Stato federale del Gujarat, ubicato nella zona costiera occidentale dell’India, rappresenta uno dei più importanti hub industriali dell’intero Paese. Oltre il 25% delle esportazioni indiane provengono dal Gujarat e oltre il 30% della movimentazione merce marittima origina dall’attività portuale dello Stato. Significativi investimenti sono stati annunciati dalle Autorità locali, in particolare nell’ambito infrastrutturale e volti a sostenere lo sviluppo industriale della regione.
Altro polo che si sta confermando fondamentale per l’industria manifatturiera indiana è Mumbai, dove la fiera avrà luogo nel 2017 (Bombay Convention & Exhibition Centre), dal 6 all’8 aprile.



Contenuti correlati

  • Xylexpo 2022: un successo superiore alle aspettative

    Si è conclusa sabato 15 ottobre in un clima di grande soddisfazione la 27a edizione di Xylexpo, la biennale internazionale delle tecnologie per l’industria del mobile e il mondo del legno che ha animato per 4 giornate...

  • MecSpe 2023: innovazione delle PMI grazie ai fondi del PNRR

    Con un Pil del +3,2%, secondo le ultime stime del governo, e gli ultimi dati sul fatturato dell’industria, cresciuto a luglio in termini tendenziali del +16,3% (Istat), la manifattura si conferma forza trainante del Paese, nonostante le...

  • Presentata 33.BI-MU: dal 12 al 15 ottobre a Fieramilano Rho

    Organizzata da Efim-Ente Fiere Italiane Macchine, e promossa da Ucimu-Sistemi per Produrre, associazione che rappresenta i costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione e tecnologie ausiliarie, la 33.BI-MU, biennale internazionale della macchina utensile, robot, automazione, digital e...

  • Conto alla rovescia per Xylexpo 2022. Tutto pronto per Xylexpo Digital

    Chiusa ormai da giorni la vendita degli spazi: “Quest’anno abbiamo preferito evitare ogni dispersione, facendo tutto il possibile per concentrare la presenza degli espositori in due padiglioni, evitando così “appendici” che avrebbero avuto meno appeal per i...

  • Anie: sei proposte per digitalizzare il Paese

    L’industria elettrotecnica ed elettronica, seconda industria manifatturiera in Europa con 76 miliardi di euro di fatturato e 500 mila addetti nel 2021 è pronta ad offrire le migliori soluzioni tecnologie per traguardare la digitalizzazione nei mercati delle...

  • Pharmintech e Ipack-IMA di nuovo insieme nel 2025

    Ampio successo di pubblico e qualità dell’offerta tecnologica proposta da aziende dal respiro internazionale con le più innovative soluzioni per le life science: l’ultima edizione di Pharmintech, svoltasi dal 3 al 6 maggio 2022 a Fiera Milano,...

  • A&T – Automation & Testing al raddoppio: Torino a febbraio 2023 e Vicenza a ottobre 2023

    La Fiera A&T – Automation & Testing, tra le più importanti manifestazioni italiane, dedicate a innovazione, tecnologie, affidabilità e competenze 4.0, a partire dal 2023 avrà un doppio appuntamento. Oltre alla tradizionale location dell’Oval Lingotto di Torino, che nel...

  • Acimall: un nuovo consiglio direttivo

    L’assemblea annuale di Acimall – l’associazione italiana dei costruttori di macchine e accessori per la lavorazione del legno – ha scelto i nuovi consiglieri per il triennio 2022-2025. Entrano nel consiglio Giorgio Casati (Casati Macchine; Marnate, Varese), Roberto Ghizzoni (Dierregi; Carpi,...

  • ANIE rinnova le cariche associative di settore

    L’Assemblea annuale 2022 di ANIE Federazione ha rinnovato le cariche associative per il biennio 2022-2024. In particolare, assumono per la prima volta un ruolo di guida di importanti comparti della Federazione:  Michele Viale, Presidente e Amministratore Delegato...

  • Assemblea Anie 2022: produzione industriale a +16,6%, elettronica ed elettrotecnica oltre i livelli pre-Covid

    Produzione industriale a +16,6%, nel 2021 per le filiere dell’elettronica ed elettrotecnica italiane inizia non solo la risalita sull’anno precedente, ma torna addirittura il segno positivo oltre i livelli del pre-Covid. Una variazione percentuale che, rispetto al...

Scopri le novità scelte per te x