Il sistema passacavo modulare KDSI-SR con presassemblaggio dall’esterno

Pubblicato il 12 settembre 2023

Conta-Clip presenta il nuovo sistema passacavo modulare inverso KDSI-SR, che garantisce massima ermeticità e flessibilità dei cablaggi, oltre a un notevole risparmio di tempo nel montaggio. Il sistema è progettato per l’installazione dall’esterno di un armadio di controllo, di un contenitore o di una macchina in cui lo spazio disponibile è ridotto. Anche il sistema passacavo modulare KDSI-SR, che fa parte dell’apprezzata gamma di sistemi di gestione dei cavi KDS Click,  consente di riconfigurare in modo comodo e flessibile le installazioni esistenti in qualsiasi momento. I componenti possono essere facilmente rimossi, scambiati e riassemblati, per adattarsi al passaggio di un numero diverso di cavi e tubi. L’intelligente sistema per l’inserimento separato dei singoli elementi di tenuta facilita la gestione personalizzata dei cavi, poiché i cavi connettorizzati non devono essere smontati e ricollegati in occasione di adeguamenti o manutenzione di macchine e impianti, pertanto la garanzia del produttore viene mantenuta.

I prodotti della famiglia KDSI-SR sono basati sul collaudato design modulare e la semplicità di montaggio dei sistemi passacavo KDS, della quale utilizzano gli stessi componenti. La differenza consiste nel design conico inverso delle cornici da avvitare, che include un coperchio aggiuntivo in due parti con guarnizioni in TPE a tre livelli. La struttura del passacavo garantisce una tenuta assoluta e una grado di protezione IP66, oltre a un affidabile scarico delle tensioni statiche conforme alla norma DIN EN 62444. Gli elementi di tenuta di forma conica con taglio ondulato sono disponibili per uno, due o quattro cavi o come tappi ciechi. Il sistema passacavo modulare consente una maggiore densità di cablaggio rispetto ai pressacavi tradizionale. I suoi componenti, privi di alogeni e siliconi, sono adatti a soddisfare un’ampia gamma di requisiti e temperature di lavoro comprese tra -40 °C e 120 °C. Le cornici KDSI-SR sono disponibili nei formati con 4, 6, 8 o 10
elementi di tenuta in varie configurazioni, per adattarsi ai diversi diametri dei conduttori da proteggere.



Contenuti correlati

  • Automazione e robotica nell’Industria 5.0: tra reale e virtuale

    L’innovazione tecnologica, sia nell’industria che nella società, è da sempre caratterizzata da svolte epocali, spesso legate a specifiche invenzioni rivoluzionarie o alla diffusione di nuovi principi ispiratori e nuovi approcci allo sviluppo… Leggi l’articolo

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • SICK partecipa all’edizione 2024 di SPS Italia con tante novità sulla sensoristica

    Soluzioni personalizzate per un futuro su misura. Da qui parte SICK a SPS Italia, la fiera sulla tecnologia e l’innovazione diventata un punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Appuntamento a Fiere di Parma, dal 28 al...

  • Commend: comunicazioni efficienti a prova di “rumore” e “sicurezza”

    Quando il rumore aumenta, le comunicazioni devono essere ancora più chiare. Lo sa bene Commend Italia, specialista in sistemi di comunicazione e sicurezza, che ha collaborato con il Gruppo Pittini, produttore europeo specializzato in acciai lunghi per l’edilizia...

  • Schneider Electric presenta EcoStruxure Secure Connect

    Schneider Electric va incontro alle crescenti esigenze di cybersecurity in ambito industriale proponendo EcoStruxure Secure Connect. Nel settore dell’automazione industriale, stiamo assistendo a un aumento significativo di macchine installate e connesse, per le quali la cybersecurity rappresenta un requisito fondamentale. Da...

  • NSK partecipa allo sviluppo di una mano robotica altamente personalizzabile

    NSK e il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR, Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt) stanno sviluppando una mano robotica che aiuterà ad automatizzare attività manuali, in particolare nell’industria dei servizi. Il concetto ruota attorno a una mano robotica...

  • Il futuro prossimo dell’automazione

    La sempre più rapida evoluzione dei mercati internazionali richiede una chiara identificazione delle principali tendenze che influenzeranno e plasmeranno l’automazione industriale nel 2024 e oltre. Omron condivide sei previsioni per il prossimo futuro. Leggi l’articolo

  • Hyper-light Carbon: il nuovo materiale con cui Prosilas migliora la stampa 3D

    Gli sviluppi più interessanti nell’ambito dell’additive manufacturing riguardano i materiali, che sono gli elementi in grado di conferire caratteristiche uniche ai manufatti: robustezza, leggerezza, qualità superficiale… Con oltre 20 anni di esperienza nel settore della stampa 3D,...

  • ABB Italia vince il premio Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”

    Lo scorso 14 marzo 2024, ABB Italia ha ottenuto il riconoscimento Assolombarda Awards nella categoria “Responsabilità e Cultura”. Questo premio celebra le aziende che si sono distinte per il loro impegno nell’ambito dell’education, con particolare attenzione alla...

  • La nuova teaching box di Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric presenta R86TB, una nuova teaching box ad alte prestazioni per i robot industriali e collaborativi MELFA, progettata per supportare gli utenti, i costruttori di macchine e i system integrator a configurare, programmare ed effettuare la...

Scopri le novità scelte per te x