Il motoriduttore DuoDrive di Nord Drivesystems è stato brevettato

Con motore e riduttore installati nella stessa carcassa, il motoriduttore brevettato DuoDrive risulta più leggero e compatto, oltre ad offrire una densità di potenza molto elevata

Pubblicato il 29 aprile 2022

Ridurre al minimo le interfacce per aumentare al massimo l’efficienza del sistema: con questa filosofia Nord Drivesystems ha lanciato un anno fa un motoriduttore rivoluzionario dall’igienico design washdown, che nella stessa carcassa alloggia il motore sincrono a magneti permanenti ad alta efficienza IE5+ insieme con un riduttore coassiale monostadio.

Questo design compatto assolutamente nuovo, basato sulla completa integrazione di motore e riduttore in un’unica carcassa comune, rappresenta un balzo evolutivo straordinario per la tecnologia dei motoriduttori e ha recentemente ottenuto il brevetto. La durata e affidabilità nel lungo termine di questa soluzione innovativa sotto il profilo del design e dei materiali impiegati è stata dimostrata con successo nei mesi di prove che hanno accompagnato l’attività di sviluppo del motoriduttore DuoDrive, che può dunque essere considerata un contributo pionieristico nel settore dei motoriduttori. Per poter sfruttare in modo ottimale lo spazio di installazione, si è puntato su un forte incremento dell’integrazione. La stessa carcassa che ospita il motoriduttore IE5+, su cui si basa la nuova soluzione, alloggia e protegge anche l’encoder, la retroazione da encoder e il freno.

Eccellente efficienza del sistema
Questo design compatto assolutamente nuovo, basato sulla completa integrazione di motore e riduttore in un’unica carcassa comune, rappresenta un balzo evolutivo straordinario per la tecnologia dei motoriduttori e ha recentemente ottenuto il brevetto. La durata e affidabilità nel lungo termine di questa soluzione innovativa sotto il profilo del design e dei materiali impiegati è stata dimostrata con successo nei mesi di prove che hanno accompagnato l’attività di sviluppo di DuoDrive, che può dunque essere considerata un contributo pionieristico nel settore dei motoriduttori. Per poter sfruttare in modo ottimale lo spazio di installazione, si è puntato su un forte incremento dell’integrazione.

La stessa carcassa che ospita il motoriduttore IE5+, su cui si basa la nuova soluzione, alloggia e protegge anche l’encoder, la retroazione da encoder e il freno. A livello di sistema, il concetto ultracompatto di DuoDrive permette di raggiungere un’efficienza energetica significativamente più alta rispetto ai classici sistemi di azionamento con motore sincrono IE5+ e riduttore a coppia conica. Con un rendimento massimo del 92%, il motoriduttore DuoDrive offre oggi al mercato la più alta efficienza di sistema in questa classe di potenza, e un’efficienza molto elevata anche in condizioni di lavoro a carico parziale. È quindi a prova di futuro ed è un vero e proprio riduttore di costi.

La coppia costante del motore su un’ampia gamma di velocità permette di ridurre il numero di versioni necessarie e di abbattere i costi operativi. I giunti di collegamento compatibili con gli standard di mercato facilitano la sostituzione e l’integrazione nel progetto degli impianti esistenti. La prima taglia disponibile del motoriduttore DuoDrive offre rapporti di riduzione da i = 3,24 a i = 16,2 ed è progettata per coppie in uscita fino a 80 Nm e velocità fino a 1.000 giri/min. Oltre all’alta efficienza del sistema, il design liscio, non ventilato e compatto, oltre al funzionamento silenzioso con rumore ridotto al minimo, sono altre importanti caratteristiche del nuovo motoriduttore DuoDrive. L’eliminazione di molti componenti soggetti a usura si traduce in una minore necessità di manutenzione.

Fonte dell’immagine: Nord Drivesystems 



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x