Il livello di sicurezza per i robot mobili

Pubblicato il 3 novembre 2023

La sicurezza prima di tutto! È un principio che vale per tutti i veicoli mobili, in particolare per i veicoli a guida automatica (AGV) e i robot mobili autonomi (AMR). Si tratta di veicoli in cui non c’è una supervisione umana diretta. Per proteggere l’ambiente, le persone e le macchine, con l’obiettivo di ridurre al minimo i pericoli causati da eventuali malfunzionamenti, questi veicoli richiedono una serie di sensori di sicurezza. TWK ha i sensori giusti per svolgere questo compito così delicato.

Che si tratti di angolo di sterzata, velocità delle ruote, inclinazione del veicolo o vibrazioni, tutte queste grandezze devono essere registrate in modo rapido e affidabile e trasmesse all’interfaccia di sicurezza del sistema di controllo. Come interfacce sono disponibili i seguenti standard industriali: PROFIsafe su PROFINET, Failsafe su EtherCAT (FSoE) e CANopen Safety. I checksum CRC e la doppia trasmissione dei dati – normale e invertita – garantiscono una comunicazione sicura tra il sensore e il sistema di controllo. Il livello di sicurezza è almeno SIL2 (IEC 61508) o PLd (ISO 13849). Per alcune applicazioni anche SIL3.

La famiglia di sensori TBSN/TRSN comprende encoder per soddisfare requisiti di sicurezza funzionale al massimo livello. Sono dei prodotti certificati secondo la norma IEC61508, SIL3 e conformi alla norma ISO 26262, ASIL-D. Ciò significa che possono essere utilizzati in applicazioni in cui la sicurezza è particolarmente critica, come il trasporto pubblico su strada. Ad esempio, i sistemi di trasporto senza conducente che possono essere azionati a distanza da una stazione di lavoro. L’operatore utilizza un monitor, pedali e un volante per guidare un veicolo dotato di telecamera e controllato a distanza verso la destinazione desiderata. La trasmissione al veicolo utilizza lo standard di comunicazione veloce 5G.

Il valore della posizione viene registrato in modo ridondante ed elaborato in modo indipendente da due microprocessori. L’uscita viene fornita tramite il protocollo di sicurezza CANopen. La versione a giro singolo TBSN offre una risoluzione di max. 65.536 incrementi per giro. La versione multigiro TRSN offre 4096 giri aggiuntivi. Gli encoder hanno un alloggiamento in acciaio inossidabile schermato magneticamente. Ciò consente di montarli direttamente su un motore senza influenzare la misura. È inoltre garantita un’elevata immunità EMC/ESD. Con un intervallo di temperatura operativa compreso tra -40°C e +70°C e un grado di protezione fino a IP69K, questi encoder sono adatti all’uso in ambienti difficili. Sono inoltre in grado di resistere a livelli elevati di urti e vibrazioni. Con un diametro esterno di soli 42 mm, possono essere utilizzati in applicazioni in cui lo spazio è limitato.

Altri esempi di encoder miniaturizzati sono i dispositivi con una profondità molto ridotta (30 mm) e, ad esempio, un’interfaccia di sicurezza CANopen, oppure dispositivi completamente ridondanti con uscita CANopen o analogica. Questi sensori non dispongono di una certificazione di sicurezza funzionale, ma possono comunque essere utilizzati in applicazioni di sicurezza grazie alla ridondanza.

Sono solo alcuni esempi dell’ampia gamma di sensori compatti e sicuri che possono essere utilizzati per tantissimi tipi di applicazioni di rilevamento mobile, a partire da un diametro di soli 38 mm. Alla funzionalità di sicurezza dei sensori possono essere aggiunte, su richiesta, uscite di commutazione di sicurezza. Queste si trovano nelle nostre unità di commutazione a camme NOCx senza gioco o nei sensori di vibrazione NVx per il monitoraggio delle condizioni. Sono inoltre disponibili soluzioni personalizzate e una serie di altre interfacce.



Contenuti correlati

  • Robotgames il nuovo concorso di Ucimu Academy per giovani innovatori

    Ucimu-Sistemi per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, Fondazione Ucimu e EFIM-Ente Fiere Italiane Macchine organizzatore di 34.BI-MU, presentano, con il sostegno di Fondazione Fiera Milano, Robotgames . Robotgames  è il nuovo...

  • Sensori che non temono nulla… nemmeno l’isolamento

    Nella realizzazione di una soluzione automatica per il dosaggio di precisione di farmaci, la bolognese Macofar ha scelto i sensori di wenglor. Un sistema meccatronico dosa i componenti in flaconi di vetro in ambienti con stringenti requisiti...

  • AI, sistemi aperti ed edge

    Come possiamo parlare di America senza menzionare Elon Musk! Nessuno riesce a capirlo fino in fondo; a tratti è straordinariamente brillante, come può dunque essere costato miliardi di dollari a se stesso e ai suoi investitori? Blaterando...

  • Digital twin

    Come funziona il gemello digitale nell’ambito dell’automazione industriale? Il gemello digitale è una tecnologia emergente che sta rapidamente guadagnando popolarità nell’ambito dell’automazione industriale. Si tratta di una replica virtuale di un sistema industriale, che può essere utilizzata...

  • Investire in automazione

    L’IT è una componente fondamentale dell’industria, e quindi anche a livello organizzativo il chief information officer ha un ruolo chiave per la crescita aziendale e l’innovazione Automazione e intelligenza artificiale sono sempre più utilizzati per identificare e...

  • 5 motivi per adottare un cobot

    Qual è il vantaggio rappresentato dai piccoli robot collaborativi (cobot) e perché un numero crescente di grandi imprese sta guardando a questa tecnologia per incrementare la produttività e accelerare l’automazione in fabbrica? Per le grandi aziende, non si...

  • Automazione igienica, flessibile e salvaspazio

    I robot Stäubli, nello stabilimento della tedesca BMI, sono stati utilizzati nella linea di confezionamento per blocchi di formaggio a pasta dura Per produrre 35.000 tonnellate di formaggio a pasta dura all’anno sono necessari circa 350 milioni...

  • Un data space unico e coerente per i costruttori di quadri elettrici

    Come definire il successo nell’industria manifatturiera? Per lungo tempo il successo di un’azienda è stato decretato dalla sua capacità di fornire il prodotto migliore attraverso processi caratterizzati da un alto livello di efficienza economica. Oggi questo non...

  • Mega trend

    Secondo Schaffner sono 3 le principali tendenze che stanno accelerando l’innovazione tecnologica nel campo delle interferenze elettromagnetiche La società moderna sta diventando sempre più digitalizzata ed elettrificata, e molti strumenti che utilizziamo, dal più piccolo dispositivo al...

  • Ucimu: in calo gli ordini di macchine utensili nel quarto trimestre

    Nel quarto trimestre 2023, l’indice degli ordini di macchine utensili elaborato dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu -Sistemi per Produrre segna un calo del 31,1% rispetto al periodo ottobre-dicembre 2022. In valore assoluto l’indice...

Scopri le novità scelte per te x