Il futuro del lavoro sarà ibrido, collaborativo, sostenibile

Pubblicato il 7 luglio 2021
IDC Canon lavoro ibrido

I modelli di lavoro ibridi non spariranno con la fine della pandemia: sono qui per restare anche nel prossimo futuro. La metà degli intervistati in un recente sondaggio condotto a livello globale da IDC ritiene infatti che i modelli di lavoro ibridi e a distanza saranno parte integrante delle pratiche di lavoro accettate dalle imprese di molti settori e che i programmi di trasformazione del posto di lavoro – workspace transformation – saranno un investimento tecnologico prioritario nei prossimi due anni per garantire la resilienza, la competitività e la sostenibilità delle aziende. In definitiva, i modelli di lavoro ibridi rappresenteranno il futuro del lavoro.

La pandemia ha evidenziato la necessità per le imprese di apportare modifiche tecnologiche e di processo per favore l’agilità e l’adattabilità della forza lavoro. Ciò include investimenti in spazi di lavoro collaborativi e sicuri, sviluppo dei talenti e strumenti di gestione per aumentare l’esperienza e la produttività dei dipendenti, con un occhio di riguardo anche alla salute e al benessere.

Le aziende devono affrontare sfide significative in questa direzione anche per l’aumento della domanda delle opzioni di stampa. Le esigenze stanno infatti andando oltre la semplice fornitura di stampanti a casa dei lavoratori remoti. Per supportare le necessità a lungo termine della forza lavoro ibrida, le organizzazioni devono supportare gli utenti in un’ampia gamma di configurazioni di rete. Nel frattempo, cresce il desiderio di gestire i dispositivi di stampa domestici in modo più efficace fornendo monitoraggio dell’utilizzo, misure di sicurezza migliorate, accesso remoto a servizi di stampa e a documenti avanzati, e infine modalità per rimborsare i costi di stampa.

Sebbene la pandemia abbia portato a un’accelerazione della digitalizzazione dei processi cosiddetti “document intensive”, oltre il 60% delle aziende ritiene che il volume di stampa non cambierà in modo sostanziale nel prossimo futuro. Diventa quindi fondamentale imparare a gestire non solo ambienti di lavoro ma anche flussi documentali ibridi sfruttando soluzioni on premise o cloud-based che supportino la collaborazione, garantiscano la compliance normativa, migliorino customer ed employee experience, abilitino e incentivino l’innovazione continua.

Sono questi i temi che verranno trattati durante l’evento digitale Hybrid Workspace and the Future of Work organizzato da IDC e Canon il prossimo 7 luglio. In diretta streaming, analisti di IDC, esperti di Canon e ospiti aziendali spiegheranno come evolvere verso un ambiente di lavoro ibrido in grado di connettere le risorse e i processi aziendali in modo sicuro e collaborativo. Conduce Fabio Rizzotto (Associate Vice President, Head of Research and Consulting di IDC Italia). Interventi di Sergio Patano (Associate Director, Research & Consulting di IDC Italia), Pierluigi Fioretti (Document Solutions Sales Head di Canon Italia) e Massimo Macarti (Managing Director di Canon Italia).

 



Contenuti correlati

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di lavoro agile, di una diversa organizzazione dei tempi, degli spazi e delle modalità di esecuzione del lavoro. Col pieno utilizzo...

  • #ThinkBigStartSmall

    La teoria dimostra come la condivisione di dati e le informazioni lungo l’intera catena del valore consentano nuove modalità di cooperazione più efficaci tra produttori, fornitori, fornitori di servizi e utenti finali. Ma come è possibile creare...

  • Conrad Sourcing
    Il futuro della tecnologia edilizia di Conrad è sostenibile e hi-tech

    Con oltre 375.000 prodotti la piattaforma Conrad Sourcing dispone tutto ciò di cui i professionisti della tecnologia degli edifici necessitano per il loro lavoro. Sia che si tratti di espansione, funzionamento, manutenzione o riparazione, i clienti Conrad...

  • Soluzioni Schneider Electric per Universal Pack

    Nel quadro di una partnership solida e collaudata, Universal Pack, azienda specializzata in progettazione e costruzione di macchine confezionatrici verticali per il confezionamento mondose nei settori farmaceutico e food, sia per polveri sia per liquidi, ha scelto Schneider Electric per...

  • Progetto Repair: a Pompei robotica e digitalizzazione aiutano l’archeologia

    A Pompei, la prima volta una tecnologia d’avanguardia sarà utilizzata per la ricostruzione fisica di manufatti archeologici, in gran parte frammentati e di difficile ricomposizione. È questo l’obiettivo del progetto europeo “RePAIR”, acronimo di Reconstruction the past:...

  • Scott Russell SAP trasformazione digitale
    Trasformazione digitale e post-pandemia, quali prospettive per le aziende?

    Durante l’ultimo decennio, la sfida più importante per le aziende è stata quella di non perdere il treno del digitale. La pandemia e le sue conseguenze, come il lavoro da remoto e la resilienza delle catene di...

  • Sul Green Pass, Siemens Italia accelera: richiesta per entrare in sede dal 27 settembre

    “Abbiamo deciso di introdurre il Green Pass, anticipando le decisioni che Governo e parti sociali stanno valutando, coerentemente con tutte le misure anti Covid adottate da febbraio 2020, per continuare a garantire la salute e sicurezza sui...

  • Dalla parte dell’operatore

    IoT, intelligenza artificiale, collaborazione uomo-macchina, digitalizzazione, flessibilità e scambio dati. Come lo sviluppo tecnologico sta trasformando le macchine in importanti alleati per la qualità e la salvaguardia degli operatori in ottica ‘smart production’? Leggi l’articolo

  • Trasportare (in) sicurezza

    I robot mobili si stanno rivelando soluzioni efficaci capaci di incrementare tanto la produttività, quanto la sicurezza dei luoghi di lavoro Leggi l’articolo

  • Più igiene per tutti

    Le sfide che aspettano il mondo del tissue e le opportunità offerte dalla tecnologia digitale: se ne è parlato durante un evento in streaming sulla piattaforma Convergence che riunisce i principali attori del settore Leggi l’articolo  

Scopri le novità scelte per te x

  • Industrial smart working

    Bisogna senz’altro distinguere tra smart working e lavoro da remoto. In ambito industriale si preferisce parlare di...

  • #ThinkBigStartSmall

    La teoria dimostra come la condivisione di dati e le informazioni lungo l’intera catena del valore consentano...