igus presenta un nuovo giunto modulare per cobot

Pubblicato il 5 marzo 2021
igus presenta un nuovo giunto modulare per cobot

igus presenta un nuovo giunto modulare per robot collaborativi. Si tratta di una soluzione plug&play composta di riduttore, encoder, controller, regolazione della potenza e motore.

Il potenziale della robotica di servizio va dalla cucina al bar, nel settore della sanità ma anche nell’agricoltura o nella logistica, piccoli robot aiutano ad automatizzare attività monotone o non ergonomiche.

L’anno scorso igus ha presentato una nuova generazione di riduttori in plastica per il movimento su 5o asse del robot. I tecnopolimeri impiegati per produrre questi riduttori sono esenti da lubrificazione e ne ottimizzano attrito e usura.

L’utilizzo delle plastiche consente di produrre una struttura compatta e di proporla a prezzi vantaggiosi. Il riduttore a trasmissione armonica drygear può essere utilizzato sull’ultimo asse nei bracci robotici, nei portali e nei robot a geometria delta con diversi sistemi di presa.

Il nuovo giunto per cobot che igus presenta alla fiera di Hannover 2021 va a integrare una gamma in ambito di automazione low cost.
Il kit di costruzione comprende i riduttori in tecnopolimero nelle dimensioni 80 e 105 con driver integrato, sensori di coppia, l’encoder assoluto e il motore. Il riduttore è composto da un generatore d’onda, una corona dentata flessibile in plastica ed un motore DC brushless a rotore esterno.

A partire da questo riduttore si può costruire un robot custom, e con componenti elettronici aggiuntivi arrivare anche ad un cobot. Il peso ridotto è un fattore decisivo anche per l’impiego nei cobot, in quanto dimensioni limitate comportano anche forze minori in caso di urto.

Con gli encoder assoluti, forze e coppie possono essere determinate e limitate in modo sicuro controllando la corrente del motore. igus si affida a un doppio encoder, con il quale viene effettuata una misurazione davanti e dietro il giunto per riconoscere forze e coppie e per poter reagire ad esse.

Questi nuovi riduttori a trasmissione armonica sono impiegati anche nella nuova versione del robot di servizio ReBel di igus. Questa nuova generazione diventa così molto più snella e anche più economica grazie ai motori BLDC con elettronica di potenza.

Il kit di costruzione per riduttori per cobot va a completare la gamma igus delle soluzioni per automazione low-cost che va dai riduttori, a diverse cinematiche robot fino ai sistemi di controllo. Il nuovo kit di costruzione per riduttori sarà disponibile anche su RBTX.com.

Nel marketplace online gli utenti possono allestire una cinematica robot con diversi end-effector – di visione, di sicurezza o di manipolazione – in base ai propri requisiti e al proprio budget.



Contenuti correlati

  • Omron Robotics and Safety Technologies: partnership strategica con Lowpad per i robot mobili

    Omron Robotics and Safety Technologies e Lowpad annunciano una collaborazione strategica per espandere la linea di robot mobili Omron con l’offerta di prodotti a basso profilo di Lowpad. Omron è attiva nel settore dei robot mobili autonomi...

  • Un fedele amico dell’uomo

    I robot che camminano rappresentano l’integrazione di moltissime innovazioni nel campo della robotica che li rende adatti a svariate applicazioni. Uno sguardo al futuro per scoprire dove questi compagni meccanici stanno prendendo piede Insegnare ai robot a...

  • Il viaggio sostenibile

    Sensori connessi, robotica, azionamenti adattivi: i concetti avanzati di automazione sono fondamentali per una produzione efficiente dal punto di vista energetico e di risparmio delle risorse La domanda di energia, l’uso di materie prime e, soprattutto nelle...

  • 5 motivi per adottare un cobot

    Qual è il vantaggio rappresentato dai piccoli robot collaborativi (cobot) e perché un numero crescente di grandi imprese sta guardando a questa tecnologia per incrementare la produttività e accelerare l’automazione in fabbrica? Per le grandi aziende, non si...

  • Robot calibrati e precisi con Keba

    Da quando i robot industriali sono stati introdotti negli Anni 50, sono cambiate in modo radicale sia le specifiche di progetto che i metodi di realizzazione. Originariamente, il loro impiego era focalizzato ad assolvere compiti ripetitivi di...

  • Automazione igienica, flessibile e salvaspazio

    I robot Stäubli, nello stabilimento della tedesca BMI, sono stati utilizzati nella linea di confezionamento per blocchi di formaggio a pasta dura Per produrre 35.000 tonnellate di formaggio a pasta dura all’anno sono necessari circa 350 milioni...

  • Ucimu: un 2023 complessivamente in positivo e un 2024 di tenuta

    2023 ancora positivo per l’industria italiana costruttrice di macchine utensili, robot e automazione che ottiene un nuovo record di produzione; si allunga così il trend favorevole che dovrebbe trovare conferma anche nel 2024. Questo, in sintesi, quanto...

  • Omron Industrial Part Feeder
    Smistamento efficiente dei componenti con l’Industrial Part Feeder di Omron

    Omron aggiunge al suo ampio portafoglio di soluzioni robotiche l’industrial Part Feeder (iPF). Progettato appositamente per lo smistamento efficiente dei componenti, iPF semplifica i processi di produzione, come assemblaggio, imballaggio, smistamento e ispezione, nei diversi settori industriali....

  • cobot_Omron_TM_S
    Robot collaborativi Omron ancora più veloci e sicuri

    I robot collaborativi Omron TM serie S sono stati progettati per numerose applicazioni in diversi settori, e offrono hardware avanzato, maggiori funzioni e certificazioni di sicurezza e funzionalità di configurazione di nuova generazione, per una grande facilità...

  • Universal Robots_UR30_machine-tending
    UR30 di Universal Robots è il cobot con paylod di 30 kg

    Universal Robots espande il suo portfolio di prodotti con un nuovo cobot con capacità di carico di 30 kg. UR30 è il secondo della nuova serie di cobot innovativi di nuova generazione di Universal Robot ed è...

Scopri le novità scelte per te x