Igiene assoluta in acciaio inox con le serie 53C e 55C di Leuze

Pubblicato il 12 giugno 2023

Che si tratti di formaggio, acqua potabile o vaccini: Quando si confezionano o si riempiono prodotti alimentari o farmaceutici, i requisiti più elevati riguardano l’igiene e la pulizia del sistema. Con le serie 53C e 55C, Leuze ha sviluppato sensori ideali per i processi di produzione e confezionamento sensibili all’igiene. Si caratterizzano per l’alloggiamento in acciaio inox V4A di alta qualità, particolarmente liscio, e per la copertura dell’ottica senza vetro e antigraffio. In questo modo, i sensori sono in grado di resistere a cicli di pulizia e disinfezione impegnativi e a forti oscillazioni di temperatura..

Precisi in ogni momento
Con le serie 53C e 55C, gli operatori di sistema ottengono sensori applicabili in modo flessibile sotto forma di fotocellule a sbarramento, a riflessione o a tasteggio. A seconda del modello, le soluzioni dell’azienda rilevano in modo affidabile vetro, PET, pellicole o piccole parti. È possibile rilevare facilmente anche il livello di riempimento di liquidi. Le nuove serie 53C e 55C sono resistenti alla polvere e all’acqua e soddisfano i requisiti delle classi di protezione IP67, IP68 e IP69K. Utile: I sensori possono essere configurati, gestiti e supervisionati tramite IO-Link.

Nessuna possibilità per i batteri
Per le aree umide, Leuze ha sviluppato la serie 55C in versione Wash-Down. Le ottiche e i comandi operativi sono realizzati con materiali non corrosivi e chimicamente stabili. Il design privo di fessure contribuisce alla massima igiene.
I sensori della serie 53C hanno un design Hygiene: L’alloggiamento è progettato in modo da prevenire la contaminazione batterica. I contorni lisci senza fori di fissaggio impediscono i depositi. A ciò contribuisce anche uno speciale concetto di fissaggio: Il sensore e la macchina sono collegati a prova di gas attraverso il perno di montaggio. La serie 53C è adatta per aree particolarmente sensibili all’igiene con contatto diretto con gli alimenti o per l’installazione al di sopra di prodotti non confezionati.



Contenuti correlati

  • Sensori che non temono nulla… nemmeno l’isolamento

    Una delle più innovative e recenti macchine realizzate da Macofar, del gruppo Romaco, effettua il dosaggio di precisione di polveri e/o liquidi in flaconi di vetro in ambiente isolato. Gli stringenti requisiti di asetticità e resistenza ai...

  • Sensori, sempre più intelligenti

    Industria 4.0, digitalizzazione e IIoT stanno facendo rapidamente evolvere il mondo dei sensori, che diventano sempre più ‘intelligenti’ e capaci di rilevare innumerevoli parametri da macchinari e impianti Con l’avvento del paradigma 4.0, la digitalizzazione dei processi...

  • Leuze_APIC_IL_ODT3CL_Product_Identification_Shelfl
    I sensori Leuze e il paradigma di Industria 5.0 protagonisti a SPS Italia 2024

    Antonio Belletti, amministratore delegato di Leuze Italia, è conscio del fatto che la dodicesima edizione di SPS di Parma (28 – 30 maggio 2024) segna in qualche modo una pietra miliare dell’evoluzione dell’industria dell’automazione e più in...

  • Packaging e sensori: le soluzioni di Leuze electronic

    Lo sviluppo e l’integrazione di sensori speciali per compiti difficili nel packaging rappresenta il punto di forza di Leuze electronic. È ciò per cui siamo conosciuti da decenni, ed è ciò da cui traggono vantaggio i nostri clienti....

  • Automazione e robotica nell’Industria 5.0: tra reale e virtuale

    L’innovazione tecnologica, sia nell’industria che nella società, è da sempre caratterizzata da svolte epocali, spesso legate a specifiche invenzioni rivoluzionarie o alla diffusione di nuovi principi ispiratori e nuovi approcci allo sviluppo… Leggi l’articolo

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • Le novità di Panasonic Industry a SPS Italia 2024: laser di misura, sensori, marcatori

    A SPS Italia 2024 Panasonic Industry sarà presente con diverse soluzioni. Vediamone alcune. Laser di misura HLG2 da Panasonic: la precisione incontra le prestazioni Progettato per offrire una precisione di prim’ordine assieme ad elevati standard di connettività,...

  • Metodi per la valutazione dei rischi

    La Direttiva Macchine e il Regolamento Macchine che la sostituisce richiedono un’analisi dei rischi per ogni macchina prima dell’immissione sul mercato o dopo una modifica. Una parte fondamentale dell’analisi dei rischi è la valutazione dei rischi. Oltre...

  • Gestire oli e refrigeranti proteggendo l’ambiente

    I sensori intelligenti di ifm sono il cuore di un innovativo evaporatore sottovuoto creato da un’azienda tedesca per gestire il trattamento fluidi lubrificanti e di raffreddamento esausti in modo efficiente, sia in termini di abbattimento dei costi,...

  • SICK partecipa all’edizione 2024 di SPS Italia con tante novità sulla sensoristica

    Soluzioni personalizzate per un futuro su misura. Da qui parte SICK a SPS Italia, la fiera sulla tecnologia e l’innovazione diventata un punto di riferimento per il comparto manifatturiero italiano. Appuntamento a Fiere di Parma, dal 28 al...

Scopri le novità scelte per te x