I componenti ‘smart’ di Interroll e la manutenzione: un vero asset per il business

Pubblicato il 11 aprile 2019

L’attività manutentiva riveste un’importanza crescente nell’ecosistema produttivo dell’Industria 4.0, con una funzione ad alto potenziale per la generazione di valore dai dati prodotti dalle macchine e dagli impianti, divenendo così sempre di più un aspetto centrale per contribuire al business aziendale. Lo spiegato con efficacia Marco Macchi, docente del Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, in occasione di un’interessante ‘lectio’ sulla manutenzione predittiva voluta da Interroll, fornitore globale di soluzioni per la movimentazione di materiali.
“La forza della Quarta Rivoluzione Industriale sta nella capacità di comunicare dati, saperli elaborare e quindi trasmettere ai livelli superiori decisionali nella forma e modalità più consone a facilitare le scelta del decisore, migliorando l’efficienza di un processo, la qualità di un prodotto, la redditività di un’impresa”.

Da qui l’importanza di dotarsi di soluzioni ‘smart’, ovvero in grado di rilevare parametri ed elaborare dati fin dal livello di campo. Ne sono un esempio i componenti intelligenti che Interroll propone al mercato: “Il componente principe della DC Platform di Interroll, EC5000, sarà a breve disponibile anche con interfaccia bus basata sullo standard Canopen” ha rivelato Claudio Carnino, direttore commerciale e country speaker di Interroll Italia. “Ciò consente, per la prima volta, che moderni impianti di trasporto offrano grande e agevole accesso ai dati. Così, in connessione con il controller multi-protocollo di Interroll (Profinet, Ethernet/IP ed Ethercat) sarà possibile visualizzare una moltitudine di informazioni e funzionalità tramite il PLC o una piattaforma web”.

Si possono così ricavare informazioni generali sullo stato operativo corrente o sul carico dei singoli azionamenti nel tempo, o dati su condizioni di guasto, coppia o temperatura. Come ha sottolineato infatti Macchi, è quanto mai importante poter valutare l’affidabilità di un asset mentre è al lavoro, nelle effettive condizioni di utilizzo, per anticipare il possibile accadimento di un guasto attraverso un’analisi prognostica, con l’obiettivo ultimo di mitigare i rischi di sistema.

“L’industria manifatturiera ha oggi l’impegno alla massima flessibilità, per cui deve adoperarsi nella riduzione delle perdite di tempo legate a interventi di manutenzioni. Il monitoraggio delle condizioni, la capacità di raccogliere e analizzare i dati che provengono dalle macchine o dagli impianti permettono di ridurre al minimo i tempi di fermo delle strutture” ha ribadito Carnino. “Con DC Platform, Interroll ha intrapreso la strada della componentistica intelligente, con la quale è possibile realizzare sistemi ad alte prestazioni personalizzati, integrabili in modo coerente e trasparente nel mondo dei dati delle moderne applicazioni Industria 4.0, quali il monitoraggio nelle stazioni di controllo, la manutenzione predittiva o altre funzioni”.

Per approfondire il tema leggete l’articolo completo sul prossimo numero di Automazione Oggi – maggio 2019.

La DC Platform sarà il clou della presenza Interroll a SPS IPC Drives 2019 di Parma (pad.3, stand D074).



Contenuti correlati

  • Gli alleati dell’Industria 4.0

    Industria 4.0 si alimenta di dati che, analizzati, permettono di ottimizzare i processi e migliorare i profitti. Da qui la centralità dei sensori IIoT, del loro monitoraggio e di uno scambio dati sicuro tramite standard come OPC...

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Siemens al Global Summit Logistics & Manufacturing

    Siemens ha partecipato alla nona edizione del Global Summit Logistics & Manufacturing, il 16 e il 17 novembre a Pacengo di Lazise, in provincia di Verona. L’evento annuale ha riunito la business community dell’intralogistica, della produzione e dell’industria 4.0 con...

  • Come cambiare le carte in tavola?

    Rapidità e affidabilità, queste le caratteristiche che rendono vantaggiosi e performanti i cambi di produzione, oltre ad aiutare i produttori a ridurre gli errori e a sfruttare una pianificazione proattiva delle risorse. Le proposte di ServiTecno Leggi...

  • Red Hat e Intel collaborano per promuovere l’innovazione edge per i sistemi Industry 4.0

    Oggi le imprese raccolgono volumi crescenti di dati dalle fonti più svariate: macchine, dispositivi IoT, sensori, solo per citarne alcuni. Perché questi dati vengano trattati in maniera efficace e portino alla definizione di operazioni aziendali intelligenti, è...

  • Federated Innovation @MIND: al via il progetto di guida autonoma nella logistica di ultimo miglio

    Droni terrestri in grado di garantire la mobilità delle merci e le necessarie operazioni di logistica, anche in termini di economia circolare e logistica condivisa, senza l’ausilio dell’autista. Va in questa direzione l’iniziativa d’innovazione organizzata dalle aree...

  • Packaging 4.0 ready

    Il cuore di Industria 4.0 è la connettività. Sfruttando i gateway/router Ewon Cosy 131 e Flexy 205, le macchine di Cama Group sono in grado di assicurare evidenti benefici all’utilizzatore finale, oltre che al costruttore Leggi l’articolo

  • Tre chiavi per il futuro

    Innovazione, digitalizzazione e sostenibilità: queste le parole chiave della strategia di IMQ per il prossimo futuro, come ha sottolineato l’AD del gruppo, Antonella Scaglia Leggi l’articolo

  • Tutto sotto controllo con una app

    Rexroth e Techmass hanno unito le forze per mostrare come sia possibile integrare impianti produttivi e sistemi gestionali in un’ottica di Industria 4.0 Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x