HPC e AI, E4 promuove l’innovazione nel mondo Aerospace e Defence

E4 Computer Engineering mette le proprie competenze al servizio della ricerca in ambito aerospazio e difesa

Pubblicato il 18 ottobre 2022
E4 Computer Engineering HPC

Le competenze avanzate sulle tecnologie High Performance Computing (HPC), abbinate a un profondo expertise in tema di intelligenza artificiale (AI), da molti anni consentono a E4 Computer Engineering di partecipare, insieme a partner di livello assoluto, a diversi progetti internazionali di ricerca, permettendole ora di mettere la propria eccellenza tecnologica anche al servizio dei settori Aerospace e Defence.

Il mondo Aerospace e Defence è particolarmente sensibile al tema dell’innovazione, tema al quale vengono destinate ogni anno importanti risorse sia da parte dei singoli governi sia a livello internazionale. In particolare, in ambito tecnologico, supercomputer e HPC rappresentano la base per lo sviluppo sia di applicazioni in aree tradizionali, sia di progetti innovativi che mirano a trasformare un settore in cui la digitalizzazione è una presenza più che consolidata.

Numerosi sono gli impieghi possibili in questo ambito: un esempio concreto è rappresentato dai sistemi di “search and rescue”, in cui HPC e AI possono essere utilizzati congiuntamente per ottimizzare le operazioni di ricerca e soccorso nel caso di incidenti e disastri. Aerei ed elicotteri vengono dotati di sistemi compatti e leggeri in costante connessione con le centrali operative a terra. Diversamente dalle dotazioni di tipo “business”, oltre a prestazioni e affidabilità, l’equipaggiamento di bordo deve garantirne l’operatività anche in condizioni di instabilità del mezzo, esposizione a shock e vibrazioni, oltre a una significativa resistenza agli sbalzi di calore.

“Il mercato Aerospace e Defence è certo un banco di prova importante per le tecnologie più avanzate, con la sua ricerca continua delle migliori prestazioni, abbinata a necessità altrettanto importanti di stabilità e resilienza”, spiega Daniele Cremonini, Business Unit Head Aerospace & Defence di E4 Computer Engineering. “E4 opera in questo ambito collaborando con realtà private e istituzionali allo sviluppo di applicazioni e progetti che potranno avere impatto concreto sulla vita di ognuno di noi, come ad esempio in tema di ricerca e geolocalizzazione.”

L’innovazione continua in ambito aerospaziale porta i suoi effetti non solo sul mercato militare ma riguarda anche da vicino molte applicazioni civili: dal lancio e gestione di satelliti per telecomunicazioni e meteorologia, alla mobilità su strada e non; dalla connettività in aeree remote alla logistica integrata, così come ai servizi di protezione civile – preventivi e di soccorso – con una gestione più rapida e mirata delle emergenze.

E4 Computer Engineering collabora anche al programma Edocc, per la trasformazione digitale in ambito “Aerospace e Defence” promosso dallo European Defence Fund, Fondo della Comunità Europea, che promuove la cooperazione tra imprese e istituzioni nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie ed equipaggiamenti di difesa all’avanguardia e interoperabili. Il Fondo sostiene progetti competitivi e collaborativi lungo l’intero ciclo di ricerca e sviluppo per un maggiore impatto sulla capacità di difesa europea e sul panorama industriale.



Contenuti correlati

  • Simulazione: le nuove frontiere

    Grazie alla convergenza di simulazione, digital twin, analisi dei dati intelligenza artificiale e High Performance Computing è oggi possibile prevedere con la massima accuratezza il comportamento di un prodotto non ancora realizzato o di un processo Leggi...

  • Gli inverter della famiglia VLT di Danfoss Drives si trasformano in sensori intelligenti

    Danfoss Drives con la funzione CBM (Condition Based Monitoring) ha esteso le potenzialità dei convertitori di frequenza della famiglia VLT trasformandoli in veri e propri smart system, sensori intelligenti che ampliano le avanzate capacità di attuazione tipiche degli...

  • Telmotor: il network Diginnova si amplia con T4SM – Tools for Smart Minds

    L’epoca in cui viviamo chiede processi innovativi e accelerazione: è cruciale sia per le organizzazioni che hanno la necessità di introdurre al loro interno innovazione, sia per chi crea e fornisce servizi di tecnologia. La necessità di...

  • ServiceNow: 5 tendenze tra dati, talenti e metaverso

    ServiceNow, dal suo punto di vista privilegiato di fornitore di servizi e piattaforme cloud aziendali, osserva e analizza costantemente quali sono le priorità tecnologiche che potrebbero guidare gli obiettivi strategici delle organizzazioni nei prossimi mesi. Nel 2023...

  • OpenText supply chain
    5 trend per la supply chain nel 2023

    Nel corso dell’ultimo decennio, le aziende hanno globalizzato le proprie operation e sviluppato strategie volte alla riduzione dei costi e all’incremento dei propri margini di profitto. Oggi, tuttavia, la pandemia da Covid-19 e la crisi economica che...

  • Vedrai completa l’acquisizione di Premoneo

    Vedrai, specializzata in soluzioni di Intelligenza Artificiale per le PMI, prosegue nel suo percorso di crescita nell’ecosistema italiano dell’innovazione acquisendo il restante 49% di Premoneo, di cui nel 2021 aveva già rilevato il 51%. La società, che...

  • Eupex
    Eupex, le eccellenze europee collaborano alla creazione di un ecosistema HPC

    E4 Computer Engineering conferma la sua vocazione alla ricerca e all’innovazione partecipando al progetto Eupex, finanziato dall’Unione Europea e teso alla creazione di un ecosistema europeo di calcolo ad alte prestazioni (HPC). Da tempo l’azienda italiana partecipa...

  • Altair Software Simulation
    Simulation 2022.2 di Altair migliora l’utilizzo in ambiente cloud

    Altair ha reso disponibile l’ultimo aggiornamento del proprio portafoglio di simulazione, Simulation 2022.2. Questi aggiornamenti si basano sui miglioramenti apportati da Simulation 2022.1 e migliorano l’elasticità e la scalabilità del cloud, l’elettrificazione e le capacità di sviluppo dei...

  • Un’indagine Juniper Networks conferma la necessità di una trasformazione sostenibile delle infrastrutture di rete

    Juniper Networks ha reso pubblici i risultati di una ricerca che dimostrano come, sebbene le policy per le implementazioni di infrastrutture di rete sostenibili vengano attualmente implementate in tutti i paesi dell’area EMEA, permanga un gap di conoscenze...

  • Nuova serie di moduli per telecamere da Innodisk

    Innodisk, attiva a livello globale nello storage di livello industriale e nelle periferiche integrate, ha recentemente annunciato il suo ingresso nel settore dell’IA. Poiché il 50% dello sviluppo dell’intelligenza artificiale di Innodisk è correlato al riconoscimento delle immagini, l’azienda...

Scopri le novità scelte per te x