HMS Networks AB acquisisce le quote di maggioranza di Procentec B.V.

HMS Industrial Networks AB, società interamente controllata da HMS Networks AB, ha acquisito il 70% di tutte le azioni della società olandese Procentec BV con sede a Rotterdam. Procentec è nota a livello mondiale per le soluzioni e servizi per la diagnostica ed il monitoraggio delle reti industriali

Pubblicato il 4 ottobre 2020

L’offerta di Procentec garantisce un’infrastruttura di rete affidabile per le reti industriali come Profibus, Profinet, Ethernet/IP e altri standard Ethernet industriali. Il portafoglio include prodotti chiave come ProfiTrace, ProfiHub, ComBricks, Atlas e Osiris che assistono i tecnici sul campo nell’eseguire il monitoraggio, l’analisi e la risoluzione dei problemi di rete in modo semplice, in loco, nelle fabbriche e da remoto, prevenendo tempi indesiderati di inattività della produzione.

Procentec colma una lacuna dell’offerta di HMS, all’interno dell’infrastruttura di comunicazione. Le reti industriali sono vitali nei processi industriali ed i prodotti e i servizi di Procentec migliorano in modo significativo il tempo di attività e la disponibilità dei dati in queste reti critiche” afferma Staffan Dahlström, CEO di HMS Networks, e continua dicendo: “Con Procentec, HMS ha accesso ad un business basato sull’ampia gamma di reti industriali, installate a livello globale, posizionando così HMS molto più vicino agli utenti finali delle reti industriali. Questa è una nuova dimensione, molto interessante per HMS, dato che oggi forniamo prodotti principalmente a produttori di dispositivi e costruttori di macchine”.

“Siamo molto entusiasti di entrare a far parte di HMS che apre le porte a Procentec. La portata e presenza internazionale di HMS saranno un valore aggiunto per Procentec, nel nostro processo di espansione. Ci saranno anche eccellenti opportunità di condivisione IP tra le aziende, nonché per la creazione assieme di soluzioni per le reti industriali e Industria 4.0″ afferma Pieter Barendrecht, CEO di Procentec B.V.

La quota del 70% in Procentec è stata acquisita dai fondatori di HMS, che non svolgono più un ruolo attivo in azienda. Il restante 30% è di proprietà del team di gestione esistente, che manterrà le proprie posizioni dirigenziali e continuerà a gestire l’attività di Procentec.
Con circa 70 dipendenti e filiali in Germania, Italia e Regno Unito, il Gruppo Procentec ha registrato un fatturato consolidato di 11,7 milioni di euro nel 2019. L’acquisizione avrà un impatto minimo sull’utile per azioni di HMS in futuro.



Contenuti correlati

  • Versatile adattatore per ingresso di cavi multipli in un connettore industriale

    I nuovi adattatori presentati da Phoenix Contact sostituiscono le custodie volanti del connettore. Insieme al sistema di passacavi C.E.S. è anche possibile inserire numerosi cavi per la trasmissione di segnali, dati e potenza attraverso un’unica interfaccia a innesto nel...

  • Integrazione rapida tramite IO-Link grazie al sistema MD7 di Leuze

    Il nuovo sistema MD7 di Leuze consente una potente automazione. È facile da integrare: Gli hub IO-Link sono un modo conveniente per gli utenti di integrare sensori digitali aggiuntivi nel sistema, se necessario, ed estendere il sistema...

  • Hilscher: soluzioni di conversione in pronta consegna a supporto della ripartenza

    Hilscher supporta l’industria in questo momento di ripresa offrendo gateway industriali in pronta consegna per molte combinazioni, come ad esempio da ProfiNet, EtherCAT, EtherNet/IP, Powerlink, Modbus/TCP e Sercos3 verso CanOpen, sia master che slave. I gateway Hilscher...

  • TSN e oltre

    Parliamo dell’evoluzione delle tecnologie di rete per l’industria: cosa ci possiamo aspettare dall’avvento delle tecnologie di rete di terza e quarta generazione? Leggi l’articolo

  • danfoss acquisizione eaton idraulica
    Danfoss acquisisce il business Hydraulics di Eaton

    Danfoss ha ufficialmente concluso il processo di acquisizione delle attività nel settore idraulica di Eaton per 3,3 miliardi di dollari (circa 3 miliardi di euro), avendo ottenuto tutte le necessarie approvazioni normative e soddisfatto le condizioni per...

  • Terranova e il sistema HMI

    Il gruppo Terranova si propone come partner strategico per la misura di livello di parchi serbatoi dedicati allo stoccaggio di fluidi per mezzo del sistema di monitoraggio, configurazione e programmazione remota HMI marchiato Valcom. HMI visualizza in...

  • Gruppo Camozzi, il nuovo polo della meccanica strizza l’occhio al Green deal

    Con l’acquisizione da parte del gruppo Camozzi dei complessi aziendali della Innse Cilindri (gruppo Ilva) a Brescia vengono poste le basi per la creazione di un nuovo polo della meccanica. Il sito è infatti adiacente alle aree...

  • Analog Devices completa l’acquisizione di Maxim Integrated

    Analog Devices ha annunciato il completamento dell’acquisizione di Maxim Integrated Products. L’unione delle due aziende rafforza ulteriormente la posizione di ADI come produttore di semiconduttori analogici ad alte prestazioni con un fatturato di oltre 9 miliardi di...

  • Wireless Logic espande la propria presenza in Europa con l’acquisizione di Things Mobile

    Wireless Logic, provider noto a livello mondiale di piattaforme di connettività IoT, consolida ulteriormente la propria presenza europea e capacità globale attraverso l’acquisizione dell’operatore mobile IoT Things Mobile. Con sede a Milano, Things Mobile è un provider di...

  • ABB acquisisce ASTI Mobile Robotics Group

    ABB ha annunciato oggi che acquisirà ASTI Mobile Robotics Group (ASTI), uno dei principali costruttori mon-diali di robot mobili autonomi (AMR) con un’offerta ricca e articolata per tutte le applicazioni, supportata dalla suite di software sviluppata dalla...

Scopri le novità scelte per te x