Harting: seminario a Roma dedicato al mondo ferroviario

Pubblicato il 18 novembre 2008

Harting è presente in Italia da oltre 25 anni ed è un partner riconosciuto nei settori industriali – quali trasporti, energia, impiantistica – dove robustezza, innovazione e continuità nel tempo sono valori fondamentali.

La ricerca e lo sviluppo propri dell’azienda sono alla base delle tecnologie per connessioni elettriche di potenza, segnale e trasmissione nel comparto ferroviario e l’occasione per condividere queste competenze è data dal seminario “Dati, potenza, controllo: tecnologia ad alta velocità” organizzato da Harting a Roma, il 3 dicembre, presso la sede del Cifi.

Un’iniziativa all’insegna della cultura tecnologica e un momento di arricchimento professionale per tutti i partecipanti.

Durante l’incontro saranno affrontati i temi relativi alla migliore gestione delle infrastrutture di comunicazione sui veicoli ferroviari e sul potenziamento della capacità di ridondanza della rete. In particolare, sarà fatta un’analisi della topologia e della configurazione delle reti di comunicazione video, dati e Voice Over IP, con uno speciale approfondimento tecnico dedicato alle soluzioni per il collegamento di potenza e alle linee dati per ogni ambiente applicativo a bordo treno e su infrastruttura di terra.

Due i relatori di Harting, specialisti in materia: Andrea Castagnetti (sales & marketing manager industrial Comm. e Power Networks) e Franco Marani (sales & marketing manager Heavy Duty Connectors).

I loro interventi illustreranno le applicazioni ferroviarie Ethernet di ultima generazione e le innovative caratteristiche tecniche dei prodotti Harting specificatamente dedicati all’impiego nel settore dei trasporti.



Contenuti correlati

  • Tecnologia e sostenibilità

    Da Industria 4.0 ora traghettiamo verso Transizione 5.0 il cui punto fermo è la sostenibilità ambientale: un passo importante verso un futuro industriale intelligente, collaborativo e a impatto zero. Un futuro che vede digitale e sostenibilità alleate...

  • Controllo e azionamento per immagini radiografiche precise

    Il controllo del motion di Beckhoff, basato su un’architettura PC e un bus EtherCAT, è stato impiegato per l’imaging radiografico intraoperatorio. Questa tecnologia di azionamento compatta ha permesso il movimento di un’unità di tomografia computerizzata (CT) ad...

  • Gruppo Mondial e Tecnomatic insieme per rivoluzionare l’e-mobility

    Non sappiamo ancora quando l’ e-mobility diventerà una realtà quotidiana esclusiva, ma è senza dubbio una certezza l’evoluzione esponenziale della sua presenza nel mercato. Se i policy maker sono impegnati a governare questa rivoluzione della mobilità, la parte...

  • Sostenibile e intelligente, ecco la manifattura del futuro secondo Schneider Electric

    Green & smart: la manifattura 5.0 secondo Schneider Electric deve seguire queste due direttrici, puntando su soluzioni di digitalizzazione, automazione ed elettrificazione che la multinazionale è in grado di fornire in 4 ambiti strategici: industria, edifici, infrastrutture...

  • Ridurre il consumo di aria compressa

    Obiettivo: individuare le perdite per eliminarle in modo semplice e strutturato. Festo e GMM effettuano un revamping dei sistemi dello storico produttore di cioccolato Venchi, così da aumentare il risparmio energetico e diminuire la CO₂ Con oltre...

  • Monitoraggio e analytics per un cambio di passo nella manifattura

    La digitalizzazione ha rivoluzionato il modo in cui le aziende operano sul mercato, generando crescenti opportunità per identificare, creare e sfruttare nuovi tipi di business model, soluzioni e servizi, anche nel contesto di settori tradizionali e consolidati...

  • Nuova generazione di unità display IQAN-MD5 da Parker Hannifin

    Parker Hannifin sta per trasformare il settore HMI (Human-Machine Interface) con l’ampliamento della serie IQAN-MD5 di unità display completamente programmabili con funzionalità grafiche, diagnostiche e di gateway CAN: la serie è ora disponibile nelle versioni da 5 e 8...

  • Gefran presenta i dispositivi di controllo motore G-Start

    Disponibile in tre taglie di corrente (0,6 A, 2,4 A e 7,0 A), la gamma di controlli motore di Gefran è caratterizzata da dimensioni particolarmente compatte e integra, in un unico dispositivo, quattro funzionalità specifiche: l’avviamento diretto...

  • Piano Transizione 5.0: l’Italia segue la strada indicata dall’Europa

    Piano Transizione 5.0 e il PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) sono strettamente collegati, in quanto mirano entrambi a promuovere la transizione verso un’economia sostenibile e digitale in Italia, stimolando l’innovazione e la crescita grazie ai...

  • Sistema con controllo di posizione più compatto sul mercato da Faulhaber

    Integrato nei potenti motori brushless della famiglia Faulhaber 22…BX4, il nuovo controllo di posizione IMC, lungo appena 18 mm, colpisce per la sua vasta gamma di funzioni e prestazioni eccezionali. La versione con interfaccia RS232 è ideale...

Scopri le novità scelte per te x